I Mercoledì del Conservatorio, mercoledì 20 marzo 2019 alle ore 17.00, Alberto Occhipinti (pianoforte) suonerà Ludwig van Beethown, Fydreryk Chopin, Franz Shubert, Enrique Granados. Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria.

CONSERVATORIO ANTONIO VIVALDI
ALESSANDRIA

20 MARZO 2019 – ORE 17.00
I mercoledì del Conservatorio
Alberto Occhipinti, pianoforte
Ludwig van Beethoven (1770–1827)
Sonata n. 30 in Mi maggiore op. 109
I. Vivace, ma non troppo
II. Prestissimo
III. Andante molto cantabile ed espressivo
Fryderyk Chopin (1810–1849)
Ballata n. 1 in Sol minore op. 23

Franz Schubert (1797-1828)
Fantasia in Do maggiore op. 15 D. 760
“Wanderer-Fantasie”
I. Allegro con fuoco ma non troppo
II. Adagio
III. Presto
IV. Allegro
Enrique Granados (1867-1916)
Allegro de concierto op. 46

ALBERTO OCCHIPINTI
Nato ad Alessandria nel 2001, inizia lo studio del pianoforte a 9 anni. È attualmente iscritto al secondo anno del triennio accademico di primo livello presso il Conservatorio “A. Vivaldi” di Alessandria, sotto la guida della professoressa Fiorenza Bucciarelli e, contemporaneamente, frequenta il Liceo Classico.
Presto distintosi per attitudine ed impegno, in più occasioni è stato scelto per rappresentare il suo Conservatorio in rassegne concertistiche interne ed esterne. Ha preso parte ai vari cicli pianistici organizzati dal Dipartimento di Strumenti a Tastiera. Ha più volte partecipato alla Rassegna Mozart, Nacht und Tag, presso il Teatro Baretti di Torino. Si è esibito e ha tenuto recital in diverse città tra cui Genova, Chiavari, Piadena, oltre che Alessandria.
Nel 2018 è stato selezionato tra gli allievi più rappresentativi chiamati ad esibirsi in apertura di uno degli appuntamenti della stagione concertistica principale riservata ai docenti: “I Mercoledì del Conservatorio”. All’attività di solista alterna quella cameristica, in diverse formazioni: pianoforte a quattro mani, violoncello e pianoforte, clarinetto e pianoforte.
Nel maggio 2018 ha conseguito il primo premio assoluto al Concorso Internazionale di Musica “Città di Stresa”, ottenendo il massimo punteggio tra tutte le categorie solistiche.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.