Salotto Letterario: Steve Cavanagh, Falsa , Longanesi

Steve Cavanagh, Falsa testimonianza Longanesi, 380 pagine, euro 19,00. Chi è più letale, l’uomo che conosce la verità o quello che crede in una bugia?

Condividi:

Steve Cavanagh, Falsa testimonianza Longanesi, 380 pagine, euro 19,00. Chi è più letale, l’uomo che conosce la verità o quello che crede in una bugia?

Ringraziamo l’Ufficio Stampa della Longanesi per averci segnalato questo libro.

Chi è più letale, l’uomo che conosce la verità o quello che crede in una bugia?

STEVE CAVANAGH
Falsa testimonianza
pagina 380
euro 19,00

longanesi 9929-1

Nel suo terzo libro, Falsa testimonianza, Steve Cavanagh torna a raccontare le indagini di Eddie Flynn, l’ex genio della truffa ora avvocato a New York.
Il peggior incubo di Leonard Howell, potente uomo d’affari a capo di un’organizzazione che gestisce le negoziazioni di rapimenti da parte di pericolosi gruppi come al-Qaida, è diventato realtà: sua figlia, la diciassettenne Caroline, è stata rapita. Howell decide di non affidarsi alla polizia, e chiama l’unico uomo di cui si può davvero fidare: Eddie Flynn. L’ex artista della truffa, ora avvocato, sa cosa vuol dire rischiare di perdere una figlia e promette di portare Caroline a casa sana e salva, ma qualcosa va storto. Howell non riesce ad avere indietro sua figlia e l’FBI si convince che Caroline sia stata uccisa. Da suo padre. Riuscirà Eddie a dimostrare l’innocenza di Howell? E la propria?

STEVE CAVANAGH è nato e cresciuto a Belfast, Irlanda del Nord. A 18 anni si è poi trasferito a Dublino per iniziare l’università. Convinto di essere in lista per l’iscrizione alla facoltà di Business & Marketing, scoprì, invece, di essersi “per sbaglio” iscritto a legge. Dopo la laurea, abbandonando momentaneamente la sua precoce carriera di scrittore di sceneggiatore per dedicarsi unicamente alla professione, Steve Cavanagh viene assunto come investigatore presso un noto studio legale. Durante questo periodo lavora a numerosi casi che sviluppano il suo interesse per il romanzo di genere.
Con Longanesi ha pubblicato Il difensore (2015) e Ultimo appello (2017).

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *