Palcoscenico: I Bella Domanda in Bella Domanda Scio, Zelig Cabaret, 30 novembre

I Bella Domanda in Bella Domanda Scio, venerdì 30 novembre 2018, ore 21.00, Zelig Cabaret, viale Monza 140, Milano.

Condividi:

I Bella Domanda in Bella Domanda Scio, venerdì 30 novembre 2018, ore 21.00, Zelig Cabaret, viale Monza 140, Milano.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa dello Zelig Cabaret per averci segnalato questo evento.

ZELIG CABARET – Viale Monza 140 – Milano

VENERDI’ 30 NOVEMBRE – ore 21

I BELLA DOMANDA
in
Bella domanda scio

di e con
Mafe Bombi e Paolo Carenzo

ingresso: tavolo 15 euro – tribuna 12 euro
(I prezzi indicati si intendono senza consumazione ed eventuale prevendita)

Infoline e prenotazioni: tel. 02.255.1774 – www.areazelig.it
Acquisti biglietti suwww.ticketone.it

zelig 9895-1

Ridere, sorridere, sogghignare… sono sinonimi? Bella domanda!
Per conoscere la risposta, non avremmo potuto rivolgerci ad altri se non proprio ai Bella Domanda, duo comico piemontese vincitore dell’ultima edizione di Eccezionale veramente, il talent show de La7 e tra i più apprezzati comici del cast fisso di Colorado.
Arrivano per una sola serata, venerdì 30 novembre, sul palco del teatro Zelig Cabaret di Milano, ore 21 in viale Monza 140.

Nel loro spettacolo “Bella Domanda scio’” la narrazione è affidata agli sketch, il veicolo teatrale preferito da Mafe Bombi e Paolo Carenzo. I Bella Domanda, coinvolgono il pubblico tra situazioni quotidiane dai risvolti surreali e momenti di sana follia. La ricerca di un nuovo vestito, l’organizzazione di un viaggio, la cena in un ristorante stellato o un colloquio di lavoro e ancora, ancora tanto altro…
Del loro spettacolo commentano:
“Non bisogna stare fermi, bisogna fare cose! Il nostro spettacolo è un insieme di sketch che abbiamo portato in giro in questi 4 anni. Sketch raccolti nel tempo ma con un tema in comune: la ricerca del lavoro. Noi, comicamente, cerchiamo di dare dei consigli su come cercare lavoro. Il nostro spettacolo si conclude proprio con il colloquio di lavoro, il nostro sketch più bello!”.

zelig 9895-2

Carenzo e Bombi scelgono la chiave dell’ironia per portare in scena la rincorsa al colloquio di lavoro: un’esperienza faticosa e frustrante che molti di noi ben conoscono. Intorno alla ricerca del colloquio di selezione – prima ancora della ricerca di un’occupazione vera e propria – prende corpo un rocambolesco storytelling giocato sul filo del paradosso e del nonsense.

Nella pièce dei due comici piemontesi, trovano spazio molteplici stati d’animo, apparentemente distanti dalla ricerca di un’occupazione, eppure presenti, come ad esempio la vendetta e la comicità. Immersi in un’apparente deprivazione di senso, poiché è solo lì che possono esistere il luogo e il tempo opportuni al racconto e alla rappresentazione teatrale, i ruoli finalmente si rovesciano fino a confondersi e confondere. Bisogna essere pronti a ‘mescolarsi’ per godere fino in fondo della bellezza di questo spettacolo straordinario.

Capovolgendo il consolidato punto di vista sulla realtà che ci circonda, lo spettatore viene condotto ad attraversare le corde del surreale grazie ad una comicità ad un tempo irriverente ed intelligente.
Bella domanda Sciò, è uno spettacolo di giovani che parla di loro e a loro (e non solo), parla di lavoro ai tempi della crisi con un linguaggio fresco e vivace. L’indubbia abilità attoriale si esprime in una gestualità generosa, che si accorda perfettamente ad una comicità autentica. Il ritmo diventa sempre più incalzante grazie ad equivoci divertenti e incredibili giochi di parole.

CHI SONO I BELLA DOMANDA?
Il duo comico piemontese I Bella Domanda sono un duo comico di Vercelli, composto dai giovani Paolo Carenzo e Mafe Bonfi. Classe 1988, Paolo Carenzo si è fatto conoscere in questi anni per il suo mestiere di doppiatore prestando la voce anche al mitico Dodò di L’albero Azzurro!
Solo in questi ultimi anni ha poi deciso di mettere in piedi un duo comico con l’amico e collega Mafe. I due si sono preparati ed hanno esordito nel locale di cabaret più importante di Torino: il Cab 41. In seguito hanno vinto vari premi: ‘Premio Alberto Sordi’ di Faenza 2015, ‘Festival dell’umorismo’ di Grottammare 2015, e primi classificati al ‘Premio Nebbia’ del Teatro Manzoni di Milano nel 2014.
Le loro esibizioni sono state sempre più un successo e così la loro avventura comica ha preso forma e si è sviluppata fino ad arrivare a la/ partecipando a Eccezionale Veramente. I Bella Domanda vincono la seconda edizione esibendosi davanti alla giuria composta da Paolo Ruffini, Selvaggia Lucarelli e Diego Abatantuono.
In seguito i Bella Domanda sono riusciti ad aggiudicarsi il posto nel cast fisso di Colorado.

Stralci di interviste:

PESCATORI DI CONCHIGLIE
Come nasce questo sodalizio artistico? “La nostra è una storia curiosa – si legge sulla loro pagina Facebook – eravamo entrambi pescatori di conchiglie nei mari del Nord-Ovest”. Per sapere se sia vero, abbiamo chiesto a Marco Federico Bombi (per tutti “Mafe”, rivolese, 35 anni) e Paolo Carenzo (vercellese, 29 anni) – questi i nomi dei due artisti – di raccontarci il loro primo incontro.
Scopriamo che i due in realtà si conoscono sulla terraferma subalpina: stanno entrambi frequentando l’accademia di doppiaggio di Torino quando, durante un seminario sulla comicità, vengono scelti per improvvisare insieme uno sketch. «Ricordo tuttora gli occhiali di tartaruga che Paolo indossava quel giorno: non li ho mai più rivisti», scherza Mafe.
Benché fra i due ci sia fin da subito molta sintonia, i due si perdono di vista per qualche tempo, percorrendo ciascuno la propria strada: Mafe si dà al cabaret insieme a un collega, mentre Paolo prosegue la carriera di doppiatore prestando la voce anche al mitico Dodò de L’albero Azzurro.
Trascorsi alcuni mesi, però, le loro strade tornano a incrociarsi: Federico, infatti, è alla ricerca di un “socio” per un progetto teatrale in dialetto piemontese, per cui si rivolge alla scuola di doppiaggio e gli viene proposto il nome di Paolo: «In quel momento capimmo che forse era destino fare qualcosa insieme».

UN NOME PER CASO
È il 14 ottobre 2013: Mafe e Paolo stanno per salire sul palco, quando il presentatore della serata chiede loro il nome del duo: «Non ci avevamo ancora pensato – dice Marco – per cui rispondiamo: “Eh, bella domanda”. Lui fraintende pensando che ci chiamassimo così, ma piace a entrambi e da allora l’abbiamo tenuto».
Un nome che non tarda ad affermarsi, tanto al Cab 41 di Torino quanto in diversi concorsi dedicati alla comicità: dopo essersi aggiudicati il Premio Nebbia e il Premio Alberto Sordi, nel 2016 perdono il treno (letteralmente) per poter partecipare alla prima edizione di Eccezionale veramente. Rimandano all’anno successivo: «Per maggior sicurezza stavolta viaggiammo in auto», scherza Paolo. I due vanno ben oltre le selezioni, essendo di volta in volta premiati dai giudici della trasmissione – Diego Abatantuono, Paolo Ruffini e Selvaggia Lucarelli – finché vincono la finale entrando a far parte del cast di Colorado. Ottengono anche un contratto per partecipare al film Ti presento Sofia, (uscito il 20 Ottobre, il film è diretto da Guido Chiesa, con protagonisti Fabio De Luigi e Micaela Ramazzotti).

***********************************************************
INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO – INIZIO SPETTACOLO ore 21.00
ZELIG CABARET – Viale Monza 140 – 20125 Milano – www.areazelig.it – Ingresso consentito ai maggiori di anni 16
ingresso: tavolo 15 euro – tribuna 12 euro
I prezzi indicati si intendono senza consumazione ed eventuale prevendita

Infoline e prenotazioni tel. 02.255.1774 (dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 – nelle sere di spettacolo anche dalle 18 alle 20.00 – sabato dalle 18.00 alle 20.00). Acquisti online su www.ticketone.it

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *