Adele Ross e il suo mondo. Era una notte buia e tempestosa… non è vero scherzavo, però pioveva! l’incipit di Oh, my ghost! ho ereditato un fantasma…

Era una notte buia e tempestosa… non è vero scherzavo, però pioveva! l’incipit di Oh, my ghost! ho ereditato un fantasma…

Condividi:

Il trillo della sveglia continuava insistente.
Diventava sempre più debole a ogni bip che emetteva.
Era talmente tanto tempo che suonava che le batterie stavano lentamente morendo.
Tutte le mattine la storia si ripeteva.
Aprii gli occhi, ovviamente non a causa del trillo della sveglia ma perché il mio orologio interno diceva che il mio corpo aveva riposato abbastanza.
Mi stirai con calma.
Infine scattai dal letto.
I miei occhi avevano incrociato casualmente la sveglia che segnava le otto e venti; stava suonando da circa cinquanta minuti.
Visto che avrei dovuto essere in ufficio per le otto e trenta considerai di essere leggermente in ritardo.
Pensai che avrei dovuto di nuovo cambiare le batterie alla sveglia.
La cosa si ripeteva in media due o tre volte al mese.
Mi infilai la prima cosa che trovai nell’armadio e mi precipitai fuori dal mio monolocale senza fare colazione; anche questa era una cosa abituale ormai.
Il cielo aveva deciso di rovesciare in quella mattina tutta l’acqua che conteneva.
Forse l’addetto alla pioggia si stava portando avanti sul lavoro per poter andare in ferie.
Il marciapiede era diventato una sorta di ruscello cittadino dove l’acqua arrivava fino alle caviglie di chi lo percorreva.
Ovviamente io indossavo un paio di scarpe scollate e dotate di un notevole tacco.
Ombrelli di ogni misura si scontravano e la gente si insultava senza neppure guardarsi in volto.
L’unico ombrello in mio possesso era momentaneamente rotto, momentaneamente da circa due anni. …continua

da Oh, my ghost! ho ereditato un fantasma

Ancora pochi giorni per poter leggere la mia novità… Oh, my ghost! ho ereditato un fantasma… già ordinabile su Amazon

tutti i miei romanzi sono disponibili su Amazon in cartaceo ed ebook (anche in lettura gratuita con abbonamento KindleUnlimited)

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *