“Circles” e “A new life” due nuovi singoli in lingue inglese di Wrongonyou

Wrongonyou torna sulle scene con ben due nuovi singoli, “CIRCLES” e “A NEW LIFE” (Carosello Records), gli ultimi brani scritti e composti in lingua inglese.

Condividi:





Wrongonyou torna sulle scene con ben due nuovi singoli, “CIRCLES” e “A NEW LIFE” (Carosello Records), gli ultimi brani scritti e composti in lingua inglese.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa per averci segnalato questo evento.

WRONGONYOU
DAL 3 MAGGIO FUORI
“CIRCLES” e “A NEW LIFE”
LA DOPPIA RELEASE CHE CHIUDE IL CERCHIO
DEL PROGETTO IN INGLESE
PRIMA DEL NUOVO PERCORSO IN ITALIANO

Wrongonyou torna sulle scene con ben due nuovi singoli, “CIRLCES” e “A NEW LIFE” (Carosello Records), gli ultimi brani scritti e composti in lingua inglese.

I brani raccontano la chiusura di un cerchio, quello del progetto in lingua inglese, e l’inizio di una nuova fase creativa che vede Wrongonyou cimentarsi per la prima volta nella stesura dei nuovi pezzi nella sua lingua madre, l’italiano.

Con questa doppia uscita, che esalta ancora una volta le capacità immaginifiche ed evocative del suo sound, Wrongonyou decide così di concludere una prima fase della sua carriera, che in tre anni lo ha visto calcare i palchi internazionali più prestigiosi (dal Primavera Sound di Barcellona al SXSW in Texas) e portare alla ribalta brani come “Killer”, inserito nella colonna sonora di “BABY” su Netflix o “Shoulders”, brano colonna sonora del film di Alessandro Gassman “IL PREMIO” che ha visto Marco Zitelli (vero nome di Wrongonyou) per la prima volta recitare sul grande schermo.
La copertina del singolo è illustrata da Wrongonyou stesso. Il cerchio non è compiuto, non si chiude, ma resta aperto proprio perché è da lì che nascerà il nuovo percorso artistico.

I due brani chiudono il progetto avviato con l’EP “THE MOUNTAIN MAN” (2016) e l’album “REBIRTH” (2018) per dare il via a quello in Italiano che vedrà la luce nei prossimi mesi. La sfida con l’Italiano nasce dal desiderio del cantautore di mettersi a nudo davanti al suo pubblico e comunicare le sue storie e le sue emozioni senza il filtro dell’inglese.
Un lavoro che ha portato Wrongonyou a scrivere i primi suoi pezzi in Italiano, da solo o collaborando con alcuni giovani e affermati autori italiani, senza perdere la cifra stilistica della sua timbrica e del suo sound, elementi unici nel panorama musicale italiano.

“CIRCLES” è stato scritto da Wrongonyou con la giovane promessa Voodoo Kid (Marianna Pluda) e prodotto da Mace e Venerus (registrato al Red Bull Music Studio), mentre “A NEW LIFE” è stata scritta da Wrongonyou con Claudio e Flavio Zampa, suoi storici collaboratori.

Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, si è avvicinato alla musica folk grazie ad artisti internazionali come Bon Iver e Fleet Foxes. Da subito si è affermato come un giovane talento fuori dal comune, attento alla melodia e alla sperimentazione, che con la sua musica innovativa e autentica arriva dritto al cuore. Il cantautore si era fatto notare grazie ad alcuni suoi brani caricati su Soundcloud che avevano attirato l’attenzione prima di un professore di Sound Technology all’università di Oxford, che gli fece incidere i primi 4 singoli, e poi della Carosello Records con cui ha pubblicato il primo EP “The Mountain Man” (2016) e il primo disco ufficiale “Rebirth” (2018). Il cantautore romano dal sound internazionale ha calcato i palchi di grandi festival internazionali come Europa Vox in Francia, Eurosonic Noorderslag in Olanda, Primavera Sound in Spagna e Home Festival in Italia. I suoi brani sono spesso diventati colonne sonore di film e serie tv, in Italia e nel mondo.

www.facebook.com/wrongonyou
www.instagram.com/wrongonyou_marco.zitelli_
www.youtube.com/user/WrongOnYouVEVO/videos

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *