→ Il 9 agosto 2022 presso l’Arena Eden di Arezzo nell’ambito di Arezzo SmARt Festival appuntamento con Buratto Re delle Indie ovvero quando tre dame vinsero la Giostra di Alberto Cavaliere. (FB: @officine.dellacultura.3 – IG: @officinedellacultura)

Buratto Re delle Indie, la Giostra delle Dame ad Arezzo SmARt Festival

Prima aretina all’Arena Eden di Arezzo dell’originale invenzione di Alberto Cavaliere adattata da Samuele Boncompagni con le musiche dal vivo di Anonima Frottolisti

Arezzo SmARt Festival torna all’Arena Eden di Arezzo, martedì 9 agosto alle ore 21:15, con l’attesa prima in città dello spettacolo “Buratto Re delle Indie ovvero quando tre dame vinsero la Giostra” di Alberto Cavaliere, con l’adattamento e l’interpretazione di Samuele Boncompagni e le musiche dal vivo di Anonima Frottolisti con Luca Piccioni (liuto e voce) e Massimiliano Dragoni (dulcimelo e percussioni antiche).

“Buratto Re delle Indie”, produzione originale di Officine della Cultura in collaborazione con Noidellescarpediverse e Associazione Ritmi di Assisi, è la storia eroicomica (o epicomica) di come tre donne in abiti cavallereschi riescano a sconfiggere il marchingegno inviato dai Saraceni. È un testo riscoperto in un banco di una fiera antiquaria alcuni anni fa, scritto in ottave negli anni’30 da Alberto Cavaliere (l’autore del celebre “Chimica in versi”) poeta satirico e antifascista. Il testo parte dal contesto storico della sfida tra Arabi e Cristiani per il dominio della penisola iberica, tipico delle epopee cavalleresche, per proporre una fantasiosa e sorprendente trama tra inventori di macchine da guerra, tempeste, naufragi, cavalieri dai nomi improbabili e dame che indossano armature scintillanti. Il riferimento è alla Giostra del Saracino di Arezzo, rievocazione storica di un torneo cavalleresco medievale, ma la storia è una satira contro la guerra, il concetto di uomo forte e contro il razzismo. Lo spettacolo è arricchito da elementi scenografici tratti dalle illustrazioni originali dell’epoca realizzate dall’artista Ugo De Vargas Machuca.

Biglietti: intero € 10,00, ridotto € 8,00. Riduzioni under 25, over 65. Info e prevendite presso Officine della Cultura, via Trasimeno 16, con orario 10:00 > 13:00 e 15:30 > 18:00, tel. 0575 27961 – 338 8431111, biglietteria@officinedellacultura.org. Circuito TicketOne – Boxoffice Toscana. Prevendita on line: ticketone.it. Ulteriori informazioni: www.arezzosmartfestival.com, www.officinedellacultura.org.

SmARt è un progetto di Officine della Cultura e Fondazione Guido d’Arezzo realizzato in collaborazione con Associazione La Filostoccola e Associazione Jazz On The Corner e con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Arezzo, Fondazione CR Firenze, Unicoop Firenze e Studio Dentistico Associato Dott. Turchetti, Volpi, Favi. Direzione artistica Luca Roccia Baldini. Collaborazione alla direzione artistica La Filostoccola.

FB: @officine.dellacultura.3 – IG: @officinedellacultura –

Condividi: