Calici di Stelle con Rasenna Brass, sabato 10 agosto 2019, Civitella in Val di Chiana, Centro Storico, (Tra-Dzioni e Contaminazioni del Festival delle Musiche).

Ringraziamo l’Ufficio Stampa per averci segnalato questo evento

FESTIVAL DELLE MUSICHE
TRA-DIZIONI E CONTAMINAZIONI

CALICI DI STELLE CON RASENNA BRASS
sabato 10 agosto 2019
CIVITELLA IN VAL DI CHIANA – Centro storico
Concerto itinerante con
RASENNA BRASS
in collaborazione con Slow Food Val di Chiana nell’ambito di Calici di stelle
prenotazioni per la cena tel. 3345827261
Ore 21:00
ingresso libero


Il quintetto d’ottoni “Rasenna Brass” nasce nel 2011 dalla collaborazione di cinque giovani musicisti aretini, all’epoca studenti del Conservatorio di musica. La scelta del nome è un omaggio alla terra da cui provengono: “Rasenna” è infatti la denominazione con cui il popolo etrusco, antico abitante della Toscana, designava se stesso.


Fin dall’inizio la formazione si è caratterizzata per la forte versatilità e ancora oggi il repertorio dei “Rasenna Brass” spazia dalla musica rinascimentale e barocca ai generi sinfonici e operistici, per approdare a generi decisamente più moderni come il pop, il rock e le colonne sonore del grande cinema. Questi ultimi generi, in particolare, sono proposti attraverso arrangiamenti originali curati direttamente dal quintetto.
Tutti i componenti hanno avuto esperienze in orchestre conosciute in Italia e all’estero, tra le altre l’Orchestra Regionale Toscana l’Orchestra Sinfonica di Sanremo e l’Orchestra del Conservatorio di Zurigo e si avvalgono della costante collaborazione con artisti del Maggio Musicale Fiorentino, come Emanuele Antoniucci, Alberto Serpente e Alessia Sordini.


I “Rasenna Brass” hanno partecipato all’edizione 2019 del “Festival di Sanremo”, affiancando durante la serata duetti il cantautore Dario Brunori e la band The Zen Circus. Si sono inoltre esibiti in occasione di numerose rassegne culturali regionali e nazionali, come il “Cantiere Internazionale d’Arte” di Montepulciano (SI), il “Giugno Nolano” a Nola (NA), il “Festival Internazionale di Musica di Savona”, “Il Luogo dell’Incanto” a Castellabate (SA), il “Festival del cinema” di Spello (PG) e il “Cortona Mix Festival” (AR) e collaborano stabilmente con il Teatro del Sale e Palazzo Strozzi di Firenze.
La formazione attuale comprende:
Filippo Mazzini (tromba), Maria Rossi (tromba), Francesco Agnello (corno), Saverio Zacchei (trombone), Duccio Nocchi (tuba).


Filippo Mazzini
Nato ad Arezzo nel 1988, ha frequentato il Liceo Musicale di Arezzo e la Scuola di Musica di Fiesole. Si è diplomato nel 2011 presso il Conservatorio “G. Frescobaldi” di Ferrara. Ha studiato con i Maestri Marco De Novellis, Vito Francesco Mitoli, Donato De Sena, Emanuele Antoniucci. E’ stato maestro di tromba alla Scuola della Filarmonica “P. Mascagni” di Iolo (PO) e nel Gruppo Musici della Giostra del Saracino di Arezzo. Ha partecipato, in qualità di assistente del maestro Antoniucci, alle lezioni di tromba della Scuola di Musica di Fiesole ed ha collaborato con diverse orchestre, come l’Orchestra Giovanile di Arezzo, l’ Orchestra Multietnica di Arezzo, la Camerata Strumentale “Città di Prato”, l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino e l’Orchestra Sinfonica di Sanremo. Attualmente ricopre il ruolo di trombettista dei Rasenna Brass, nonché di Presidente dell’Associazione.


Maria Rossi
Nata ad Arezzo nel 1994, inizia lo studio della tromba con il padre all’età di 11 anni. Frequenta successivamente il Liceo Musicale “F.Petrarca” di Arezzo sotto la guida del Prof. Simone Ferrini. Si diploma brillantemente nel 2014 presso l’Ist. “R. Franci” di Siena sottto la guida del maestro Andrea Dell’Ira. Ha collaborato con importanti orchestre italiane ed europee, come l’Orchestra Giovanile della Toscana, l’Orchestra Giovanile di Manchester, l’ Orchestra “Guido Monaco” d’ Arezzo, l’Orchestra da camera Fiorentina, l’Orchestra Ucraina “Venus Philarmonic” e l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino. Ha ricevuto premi e riconoscimenti prestigiosi presso il concorso internazionale “città di Padova” nel 2014 e il concorso “città di Pesaro” nel 2015, vincendo inoltre il premio speciale “miglior ottone” al “Premio Crescendo città di Firenze” nel 2016.


Francesco Agnello
Nato ad Arezzo nel 1984, ha iniziato lo studio del corno a 11 anni e ha poi frequentato il Liceo Musicale di Arezzo. Si è diplomato presso l’Istituto Musicale Pareggiato ‘P. Mascagni’ di Livorno sotto la guida del Maestro Stefano Guidi. Successivamente si è laureato in Discipline Musicali presso il Conservatorio di Musica “F. Morlacchi” di Perugia. Ha collaborato con diverse orchestre italiane, come la Florence Symphonietta, l’Orchestra sinfonica “Guido D’Arezzo”, l’Orchestra sinfonica del Conservatorio di Perugia e l’Orchestra della Fondazione “Cantiere Internazionale” di Montepulciano (SI). Fa parte del quintetto “Rasenna Brass” sin dalla fondazione, occupandosi degli arrangiamenti e ricoprendo, dal Settembre 2014, il ruolo di Vice Presidente dell’Associazione.


Saverio Zacchei
Nato ad Arezzo nel 1994, ha conseguito la maturità artistica classica presso il Liceo Musicale di Arezzo sotto la guida del Maestro Simone Ferrini. Nel 2017 Si è diplomato col massimo dei voti in Trombone presso il Conservatorio di Firenze, dove ha studiato con i Maestri Mauro Morini e Giovanni Pucciarmati. Dal 2009 fa parte dell’Orchestra Multietnica di Arezzo (OMA) diretta da Enrico Fink, con la quale matura collaborazioni con artisti Italiani ed internazionali tra i quali Frank London, Dario Brunori, Bandabardò e molti altri. Durante gli studi in conservatorio si avvicina alla esecuzione filologica e alla musica antica, collaborando con Ensemble quali Anonima Frottoliti, Dramatodia e la Cappella Strumentale di S. Petronio in Bologna. Attualmente è iscritto alla Laurea Magistrale in Discipline della Musica presso l’Università di Bologna e alterna lo studio all’attività concertistica.


Duccio Nocchi
Si è diplomato in trombone a 18 anni presso l’Istituto Superiore di studi Musicali “R.Franci” di Siena. Si è poi perfezionato nello studio della tuba con il maestro Roger Bobo presso la Scuola di Musica di Fiesole e recentemente con il Maestro Daniele Morandini, primo trombone del Teatro alla Scala di Milano. Ha collaborato con Istituzioni Musicali ed Orchestre, tra cui l’Orchestra del “Cantiere Internazionale d’Arte” di Montepulciano, l’Orchestra Sinfonica d’Arezzo, l’Orchestra del Conservatorio di Zurigo, l’Arcadia Wind Orchestra e l’Orchestra da Camera fiorentina. E’ attivamente componente di varie ensemble di ottoni.

TRADIZIONIECONTAMINAZIONI #CALICIDISTELLECONRASENNABRASS #RasennaBrass #10agosto2019 #10agosto #CIVITELLAINVALDICHIANA #FilippoMazzini #MariaRossi #FrancescoAgnello #SaverioZacchei #DuccioNocchi

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.