→ Il 1 maggio 2021 alle ore 16, sulla pagina Facebok di Medicinateatro, prende il via la prima edizione online di Cantamaggio: “Canto d’arte, canto d’assenza”. (TW: @BaraccaTestoni – FB: @labaracca.testoniragazzi – IG: @labaracca.testoniragazzi – FB: @MedicinaTeatro)

Canto d’arte, canto d’assenza”:
il Cantamaggio 2021 è online

Il 1 maggio alle 16, sulla pagina Facebook di Medicinateatro, prende vita la prima versione online di Cantamaggio. Alla nuova edizione online, dedicata alla necessità del ritorno alla fruizione pubblica dell’arte e dello spettacolo, prenderanno parte alcuni partecipanti alle scorse edizioni.

Il 1 maggio alle 16.00, sulla pagina Facebook di Medicinateatro, torna in una rinnovata versione online il Cantamaggio,il laboratorio teatrale residenziale organizzato da La Baracca – Testoni Ragazzi che dal 1998 al 2019 ha radunato ogni anno al Magazzino Verde di Medicina 100 giovani tra i 14 e i 30 anni.

Le ragazze e i ragazzi, provenienti da diverse parti d’Italia e dall’estero, hanno condiviso ogni anno tre giornate di creazione artistica collettiva riflettendo con gli strumenti del teatro su un tema di rilevanza sociale, fino alla restituzione di una performance pubblica, a ingresso gratuito, al Parco delle Mondine di Medicina, il 1 maggio alle 16.00.

Il tema di quest’anno: Canto d’arte, canto d’assenza

Dopo l’edizione 2020, cancellata per la pandemia, Cantamaggio 2021 ha scelto di trasformarsi in una diretta online che coinvolgerà i partecipanti alle scorse edizioni.

Il tema al centro di quest’anno è la chiusura dei luoghi dello spettacolo e il diritto alla cultura.

Attraverso una call tra gli ex partecipanti sono stati raccolti interventi e contributi a una drammaturgia condivisa, che convoglieranno nella diretta del 1 maggio alle ore 16.00, sulla pagina Facebook di Medicinateatro.

Dalle note di regia: “L’arte forse non è indispensabile ma è necessaria, è un linguaggio del nostro tempo e riteniamo che poter fruire di arte e cultura, sempre, sia un diritto. Per questo troviamo giusto quest’anno che il tema affrontato sia il teatro, un “canto” per l’arte (tutta), per ribadire quanto sia urgente riportarla nelle vite di ciascuno in un momento come quello che stiamo vivendo. Idealmente sarà una dedica poetica a tutto il mondo dei lavoratori dello spettacolo.”

Il programma completo è in via di definizione, aggiornamenti su www.medicinateatro.it e alla pagina Facebook @MedicinaTeatro.

Cantamaggio è parte delle attività di Medicinateatro, la stagione di teatro per l’infanzia e la gioventù realizzata al Magazzino Verde di Medicina, realizzata da La Baracca – Testoni Ragazzi in collaborazione con il Comune di Medicina.

Condividi: