Un album, #Carnival, di otto brani, dalle tinte oscure e dai testi intimi con una radice #hiphop ma contaminate da altre incursioni sonore, come da molto nei progetti di #Silek, spaziando dall’elettronica al #reggae, passando per il #boombap

CARNIVAL

È IL NUOVO DISCO DI

SILEK

CARNIVAL è il nuovo progetto di SILEK, ma soprattutto di Simone, rapper made in Padova, di lungo corso, sia di gruppo sia solista. Un album di otto brani, dalle tinte oscure e dai testi intimi con una radice hip hop ma contaminate da altre incursioni sonore, come da molto nei progetti di SILEK, spaziando dall’elettronica al reggae, passando per il boom bap.


“Perché così ho scelto” dice il Neo di Matrix, evocato nei primissimi battiti di un album coerente, forte, d’impatto, come una colata di idee sorrette da una tecnica impeccabile.


Otto brani brevi o brevissimi, ma costruiti con attenzione, che si confrontano con il cantautorato moderno o antico per scrivere pagine intime, a volte dure.


Il rap del nuovo disco di SILEK è multi-incastro, stratificato nei concetti, talvolta molto ermetico, altre volte esplicito e inequivocabile.


Carnival racconta parti di vita così personali da denudare, così come quando, dopo il carnevale, il personaggio torna persona senza più maschere né ruoli”.

Il percorso musicale di SILEK inizia con il violino, e riprende poi nel 1996 con DOZHENS, una delle prime realtà o probabilmente il primo gruppo rap nato a Padova; una costola della SPC, crew composta da breakers, writers dj e mc’s, fondata nel 1994.


Padova è una città di musicisti: jazz, punk, metal, rock, influenze che in maniera naturale, contamineranno sia il percorso di gruppo che quello di SILEK. Con DOZHENS Simone firma tre album che mischiano, integrano e rivedono canoni classici dell’hip hop, indagando l’elettronica e facendola incontrare con il rap, associando le rime ruvide con la scrittura intima, gli strumenti con il boom bap anticipando quello che avrebbe poi segnato l’evoluzione del genere così come lo si conosce oggi.


Dopo dieci anni di live con il gruppo in giro per l’Italia dentro e fuori la scena di provenienza, e la fine del progetto, inizia la fase solista. SILEK, dopo una sosta, intercetta numerose altre collaborazioni con musicisti che portano altre contaminazioni, nuovi suoni e contesti, esibendosi live sia in Italia che in USA in jam hip hop, concerti di piazza e festival. Dopo vari progetti solisti e in collaborazione fra EP e full album, verso la fine del 2019 arriva UNDICI, undicesimo progetto registrato in studio, fra demo, dischi ufficiali collettivi e solo da quel lontano 1996. Ma è già tempo di scrivere un altro episodio importante: ecco che ha inizio CARNIVAL.


 
FACEBOOK
INSTAGRAM
SITO
 

#Carnival #Silek #reggae #boombap #hiphop

Condividi: