Nel corso della storia dell’uomo sono molteplici le pandemie che hanno colpito la popolazione mondiale. Ma esiste anche un’altra storia… un racconto che narra di uomini e donne che contrassero sì un virus, ma che salvò loro, la vita! Il potente agente patogeno è passato alla cronaca con il nome di: Virus K.Continue Reading

Condividi:

Ormai siamo quasi a quattro mesi di guerra in Ucraina e come era logico che fosse pian piano le notizie dal fronte hanno cominciato a diradarsi per far posto ad altre news, dall’interno o dall’estero, leggere o impegnate, ma che occupano notiziari, giornali, talk show e siti di informazioni online al posto dei resoconti dal fronte e delle notizie dei cannoneggiamenti e dei bombardamenti.Continue Reading

Condividi:

L’uomo ha raggiunto traguardi e successi che dovrebbero consentirci di andare fieri di appartenere alla razza umana. Quello odierno è un mondo che ci illude di essere ormai al sicuro da pratiche barbare che siamo convinti siano rimaste relegate a un passato ormai remoto. Peccato che le notizie anche recenti ci ricordano che non è così. E, in questo caso, non sto parlando della crudeltà di una guerra assurda scoppiata che sta catapultando il mondo indietro di decenni e che sta mettendo in ginocchio gli abitanti di questo pianeta. Dopo una pandemia che sembrava (e ad oggi sembra) impossibile da sconfiggere ci si è messa anche la follia di un uomo di potere affetto da deliri di onnipotenza tanto da far scoppiare un conflitto che sta mietendo vittime sia in termini di vite umane che di dignità umana.
Quello di cui vorrei parlare con questo pezzo è un qualcosa che sta accadendo non qui nella nostro civile (se così la possiamo definire) Europa ma in un Paese lontano, per la precisione dall’altra parte del globo. L’Africa.Continue Reading

Condividi:

È il culto della Santa Muerte o Nuestra Senora della Santa Muerte che riflette e mescola elementi che vanno dalla Dea Atzeca della morteMictecacihuatl, ad alcuni requisiti del Cristianesimo senza dimenticare le influenze apportate dal Palo Mayombe – uno dei tre filoni religiosi di origine Bantu che gli schiavi Africani portarono nel nuovo mondo, soprattutto nel Sud America, durante l’infausto periodo della tratta degli schiavi.Continue Reading

Condividi:

È il culto della Santa Muerte o Nuestra Senora della Santa Muerte che riflette e mescola elementi che vanno dalla Dea Atzeca della morteMictecacihuatl, ad alcuni requisiti del Cristianesimo senza dimenticare le influenze apportate dal Palo Mayombe – uno dei tre filoni religiosi di origine Bantu che gli schiavi Africani portarono nel nuovo mondo, soprattutto nel Sud America, durante l’infausto periodo della tratta degli schiavi.Continue Reading

Condividi:

Oggi è l’8 marzo e per questa Festa della Donna vorrei parlare sì di donne ma in un modo un pochi alternativo affrontando un argomento che riguarda le donne ma anche i nostri amati libri e il mio amatissimo cinema. Precisamente ho deciso di parlare di quel fenomeno che porta un libro a diventare pellicola. E la scelta è caduta su un classicissimo non solo della letteratura ma anche delle favole. Una storia che con le donne ha molto a che vedere. Per la precisione un classico che io adoro in tutte le sue versioni, sia perché stiamo parlando della mia favola preferita sia perché oltre ad averla letta in tutte le versioni che mi è stato possibile trovare l’ho anche vista in ogni versione su pellicola che sia stata realizzata (almeno credo in quasi tutte). E vi confesso anche che ogni volta che ne trovo una nuova versione non posso accettare di perdermela. Sto parlando della fiaba de La bella e la bestia. E per questa Festa della Donna vi voglio parlare proprio di questa favola e di una ben precisa realizzazione cinematografica che ho amato particolarmente.Continue Reading

Condividi: