→ @metastasio – #Contemporanea2020 – il 18, 19 e 20 settembre 2020 alle ore 18.30 presso il Teatro #Fabbrichino di #Prato: #Chrònos #Kairòs (#TeatroMetastasio di Praot, in collaborazione con #CompagniaTPO).

Chrònos – Kairòs

18+19+20.09 / 2020

18.30

Fabbrichino

Prato

direzione artistica Francesco Gandi, Davide Venturini
con
Běla Dobiášová, Valentina Consoli
voce narrante
Massimiliano Civica
testi
Luca Farulli
coreografia
Anna Balducci
engineering
Rossano Monti
musiche originali
Federica Camiciola, Francesco Fanciullacci (Millesseidischi)
scene e costumi
Chiara Lanzillotta, Livia Cortesi
organizzazione
Chiara Saponari

produzione Teatro Metastasio di Prato
in collaborazione con Compagnia TPO

Questo spettacolo rappresentato all’aperto al crepuscolo, mette in scena il doppio volto del tempo, le sue due figure: quella di tempo-Chrònos e tempo-Kairòs, di tempo lineare e di tempo vissuto. Due universi collocati in due spazi diversi ed una ambientazione all’aperto, per cogliere l’attimo “dell’ora blu”, il momento in cui la luce del tramonto ci porta altrove. In questa sospensione, si crea un flusso, un’ energia in cui il tempo si arresta. Lo spettatore vede due danzatrici, ma guarda dentro se stesso. In questo “osservare” il pensiero è libero di scivolare e immaginare. In questo senso, il tempo definito dalla durata dello spettacolo, si spalanca e diviene, per lo spettatore, un tempo altro, in cui immaginare una condizione diversa dell’esistenza e dell’agire. “L’ora blu” è emblema di quanto avviene sulla scena: l’esperienza di un risvolto del tempo, un frattempo, in cui l’avanzare dell’ingranaggio temporale è sospeso, come contratto, in un attimo di liberazione. Luogo del progetto, apertura dell’immaginazione.

@metastasio #TeatroMetastasio #Prato

#Contemporanea #Contemporanea2020 #Fabbrichino #Chrònos #Kairòs #CompagniaTPO

Condividi: