→ Sabato 26 e domenica 27 marzo 2022 dai Giardini di via Morgagni al Memoriale della Shoah a Milano appuntamento con Due dentro ad un foco, storie di pietra, attraversamenti urbani sulle tracce delle pietre d’inciampo, progetto narrativo di Rosario Tedesco da un’idea di Rossella Tansini.

sabato 26 e domenica 27 marzo 2022

ore 9.30 e ore 12.30

Due dentro ad un foco

STORIE DI PIETRA

attraversamenti urbani sulle tracce delle pietre d’inciampo

progetto narrativo di Rosario Tedesco

da un’idea di Rossella Tansini

testo adattamento e regia di Rosario Tedesco

fisarmonica, Paolo Camporesi

produzione Tracce Associazione Culturale

www.letracce.org

dai Giardini di via Morgagni al Memoriale della Shoah, Milano

per partecipare scrivere a:

info@letracce.org

indicando nome, cognome, data e orario scelti e numero di telefono

Sabato 26 e domenica 27 marzo Tracce Associazione culturale propone alcune uscite primaverili sui percorsi delle pietre d’inciampo.

Si prevedono due gruppi per ogni mattina di non più di 30 persone alla volta, con partenze fissate alle ore 9.30 e alle 12.30.

Si parte dai Giardini di via Morgagni, all’altezza del numero civico 20 che corrisponde alla sede del Consolato della Repubblica Ceca e si cammina per circa un’ora e trenta minuti.

L’arrivo è previsto ancora al Memoriale della Shoah dove chi lo desidera potrà partecipare a una visita guidata.

Le storie delle pietre saranno raccontate da Rosario Tedesco e ci accompagnerà alla fisarmonica lo studente del Conservatorio Paolo Camporesi.

Qui sotto trovate un link con le tappe della marcia:

https://www.google.com/maps/d/viewer?mid=1EJ9Rb-BfQmtmk9VkcSHJXNPp9–b_v0P&usp=sharing

Qui invece un trailer del primo percorso del 10 giugno scorso

Per partecipare è necessario inviare una mail al nostro indirizzo:

info@letracce.org indicando nome, cognome, data e orario scelti e numero di telefono.

Costi:

10 euro per l’attraversamento urbano

10 euro gli adulti, 5 gli studenti e gli over 65 per l’ingresso e la visita guidata al Memoriale

Tracce è una neonata associazione culturale che si propone di organizzare dei programmi di iniziative artistiche legate ai temi della deportazione e alla memoria di tutte le vittime del nazifascismo, siano essi ebrei, partigiani, oppositori politici.

L’asse portante di questa attività vuole proporsi come un rito civile che si snoda come un percorso teatrale e musicale fra le pietre d’inciampo, dapprima nelle strade milanesi, per poi diffondersi via via in altre città, assumendo auspicabilmente una dimensione nazionale.

A Milano, in particolare, questo attraversamento urbano dovrebbe diventare un appuntamento fisso, da ripetersi ogni anno fino a toccare progressivamente tutte le pietre posate davanti alle case delle vittime.

Il primo appuntamento,Due dentro ad un foco, scritto e ideato da Rosario Tedesco, è avvenuto il 10 giugno scorso (data dell’entrata in guerra dell’Italia, nel 1940). Il titolo, ricavato da un verso del Canto XXVI dell’Inferno dantesco, si richiama all’idea di accomunare, quando possibile, il nome dei perseguitati a quello dei loro persecutori, o dei delatori che ne hanno determinato il tragico destino.

Prossimo percorso milanese il 30 maggio, zona corso Magenta.

con il contributo di

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI di Milano

in collaborazione con

CASA DELLA MEMORIA – Comune di Milano

con la partecipazione di

CONSERVATORIO GIUSEPPE VERDI di Milano

con il patrocinio di

ANED Associazione Nazionale ex Deportati

ANPI Provinciale Milano Associazione Nazionale Partigiani d’Italia

ASSOCIAZIONE FIGLI DELLA SHOAH

CDEC Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea

COMITATO PIETRE D’INCIAMPO Milano

ISTITUTO NAZIONALE FERRUCCIO PARRI Milano

MEMORIALE DELLA SHOAH Milano

TEATRO ELFO PUCCINI

UCEI Unione delle Comunità Ebraiche Italiane

Condividi: