→ Nella prima giornata degli Europei U18 a Riga 4 quinti posti per gli azzurrini (Aurora Platania, Asia Sassi, Sofia Mazzola e Vincenzo Manferlotti). (TW: @FijlkamOfficial – FB: @Fijlkam)

Europei U18 a Riga, prima giornata con 4 quinti posti per gli azzurrini

È di quattro quinti ed un settimo posto il risultato che gli azzurrini hanno ottenuto nella prima giornata dei campionati d’Europa cadetti a Riga. Si tratta dunque di una giornata indubbiamente amara, ma che in ogni caso ha registrato il piazzamento di cinque degli otto azzurrini saliti sul tatami.

Sono stati sconfitti nella finale per il terzo posto Aurora Platania nei 44 kg, Asia Sassi e Sofia Mazzola nei 48 kg, Vincenzo Manferlotti nei 55 kg, mentre Ginevra Rivelli si è classificata settima nei 44 kg. Non si sono piazzati invece Pietro Andreini nei 55 kg, Francesco Sanpino e Manuel Parlati nei 60 kg.

Che giornata amara! -ha detto Alessandro Comi rappresentando il pensiero di tutti i tecnici azzurri presenti a Riga- Purtroppo i risultati di oggi non sono stati quelli che avremmo potuto raccogliere: in molti casi l’emozione ha fatto la differenza nel mantenere la giusta lucidità fino alla fine, al netto di un’ottima preparazione e di conclamate potenzialità. È fondamentale però rileggere questa giornata con quanto di positivo possa lasciare, ovvero il fatto che quattro dei nostri ragazzi sono arrivati in fondo alla gara, vendendo cara la pelle per la medaglia: esperienze come queste, pur nella loro amarezza, possono essere determinanti per imparare a fare la differenza domani, quando si troveranno a combattere altre finali.

Un plauso dunque ad Aurora, Asia, Sofia e Vincenzo per quello che hanno dato oggi e con loro a tutti i ragazzi che hanno combattuto con caparbietà in questa prima giornata.

La gara è appena iniziata: domani torneremo sul tatami con rinnovata determinazione e con la consapevolezza di poter fare bene”.

Mercoledì infatti saranno ben nove gli azzurrini che inseguiranno quelle medaglie che oggi sono sfuggite soltanto d’un soffio ai loro compagni,  Valerio Accogli, Ciro De Luca nei 66 kg, Alessandro Sorelli, Fabrizio Esposito nei 73 kg, Giulia Carna, Michela Terranova nei 52 kg, Savita Russo nei 57 kg, Sara Corbo, Serena Maddaloni nei 63 kg.

Classifiche 1^ giornata

50: 1. Khayal Hasanov (Aze), Daniil Mustafin (Rus), 3. Babarahim Mirzayev (Aze) e Sebestyen Kollar (Hun)

55: 1. Islam Rahomov (Aze), 2. Samvel Mkhitarian (Rus), 3. Kiryl Vitkouski (Blr) e Nazar Viskov (Ukr)

60: 1. Yehonatan Veksler (Isr), 2. Aydin Rzayev (Aze), 3. Robert Sorkin (Isr) e Zahir Aghazada (Aze)

44: 1. Pauline Cuq (Fra); 2. Tara Bubulfath (Swe), 3. Helen Habib (Ger) e Nurten Dogrusoy (Tur)

48: 1. Aydan Valiyeva (Aze), 2. Vanessa Tolea (Rou), 3. Wiktoria Slazok (Pol) e Seyma Yildirim (Tur)

Condividi: