Proviene dal Basket Le Mura Lucca il nuovo volto nuovo del Fila San Martino per la stagione 2021/2022. 24 anni, guardia, alla corte di Lorenzo Serventi arriva Francesca Romana Russo (Twitter: @lupebasket FB: @lupebasket – IG: @lupebasket)

Colpo del Fila San Martino: Francesca Russo è una nuova giocatrice delle Lupe

Secondo nuovo ingresso in casa Fila: dopo Amanda Kantzy, la squadra del neo coach Lorenzo Serventi inserisce un’altra importante pedina nel roster che disputerà il campionato di Serie A1 2021/22. A San Martino di Lupari arriva infatti Francesca Romana Russo, 24enne guardia proveniente dal Basket Le Mura Lucca.



La cestista di Civitavecchia, nata il 13 novembre 1996, ha iniziato il proprio percorso con la
Polisportiva 2094, società di Civitavecchia di cui il padre era direttore generale e in cui la madre è stata la sua prima allenatrice, nel Minibasket. L’esordio con le senior arriva nel 2011, a 15 anni appena compiuti, con la maglia di Santa Marinella in serie B. Nel 2012/13 per lei una felice esperienza alla Libertas Bologna, con la quale non solo debutta in A2, ma conquista anche lo Scudetto under 17 da protagonista, dopo una memorabile vittoria in finale sul Geas di Cecilia Zandalasini.



L’anno seguente è a
Battipaglia, dove centra la promozione in A1 contribuendo con quasi 5 punti a partita, e nei due campionati successivi gioca da Under nella massima serie, togliendosi allo stesso tempo un’altra grande soddisfazione con la conquista, nel 2016, del suo secondo Scudetto, stavolta nella categoria Under 20. Proprio nella stagione 2015/16, in doppio tesseramento, affronta anche l’impegno in A2 con Salerno, dove si afferma facendo registrare quasi 14 punti di media. Numeri replicati nelle annate seguenti, prima a Selargius e poi a Palermo. Proprio con la società siciliana conquista un altro grande traguardo nel 2019, vincendo i playoff e raggiungendo la sua seconda promozione in A1.



Categoria nella quale stavolta, a quasi 23 anni, Francesca è matura abbastanza per imporsi. Nella stagione da matricola delle siciliane, è una delle migliori della squadra con 8.4 punti, 2.8 rimbalzi e 1.7 assist a partita, e un high di 17 punti firmato proprio nel match a San Martino di Lupari.

Dopo la rinuncia di Palermo alla categoria, nella scorsa stagione firma a
Lucca, dove si conferma una giocatrice preziosissima: per lei un posto in quintetto base con 7.3 punti, 4 rimbalzi e 2.6 assist di media, e un career high di 20 punti contro Venezia, in una partita che le toscane si giocano fino alla fine contro le future campionesse d’Italia. Atleta duttile, dotata di grande agonismo e in grado di ricoprire più ruoli in campo, nelle ultime stagioni Russo è entrata anche nel giro della Nazionale 3×3.



Queste le prime parole in giallonero di Francesca: «Sono davvero entusiasta e onorata di entrare a far parte della famiglia delle Lupe! Non vedo l’ora di cominciare e lavorare insieme a tutto lo staff e alle mie nuove compagne. Una cosa che mi ha sempre colpita giocando contro San Martino è stato il pubblico e il grande seguito che ha questa squadra… è stato bello e stimolante giocarci da avversaria, quindi sicuramente lo sarà ancora di più giocando per loro!».

Condividi: