Ancora una giovane arrivata al Fila San Martino. Si tratta della play/guardia triestina di 180 cm Giulia Ianezic proveniente a Broni (Twitter: @lupebasket FB: @lupebasket – IG: @lupebasket)

Il Fila continua con la linea verde:
da Broni arriva Giulia Ianezic

Si arricchisce di un altro giovanissimo nome nuovo il mercato in entrata del Fila San Martino di Lupari: nella stagione 2021/22 il team di coach Lorenzo Serventi potrà contare su Giulia Ianezic, 21enne play/guardia di 180 cm, la scorsa stagione alla Pallacanestro Broni.



Nata a Trieste il 16 aprile 2000, Giulia cresce nel settore giovanile dell’
Interclub Muggia, con cui si guadagna presto le prime soddisfazioni: nel 2015 vince lo Scudetto Under 15, bissando il titolo tricolore ottenuto in precedenza al Join The Game U14. Esordisce giovanissima anche in prima squadra, e in Serie B gioca da protagonista: l’ultimo campionato, a soli 17 anni, la vede top scorer (con oltre 14 punti di media) di una squadra che vince il girone veneto/friulano e arriva a un passo dalla promozione in A2. Sarà solo la differenza canestri, nella finale con Moncalieri, a fermare la corsa delle giuliane dopo una stagione da 29 vittorie in 32 incontri.



La A2 per lei arriverà comunque in quell’estate del 2018, con il passaggio alla
Libertas Udine. Con la maglia della Delser disputa due stagioni, nelle quali si fa apprezzare da tanti addetti ai lavori. Nella prima fa registrare medie di 8.6 punti, 2.9 rimbalzi e 1.3 assist, giocando quasi 24′ a gara. Memorabile la prestazione contro Marghera, chiusa con 25 punti e 7/8 nel tiro da tre. Nella seconda, terminata anzitempo a causa della pandemia, conferma le proprie qualità e migliora diversi numeri: 9.1 punti, 4 rimbalzi e 1 assist in quasi 26′ di utilizzo. Chiuderà il biennio con ben 83 triple a segno, e il 36% da dietro l’arco.

È tempo per lei di un nuovo salto di categoria: nella scorsa stagione è in forza appunto a
Broni, dove ha modo di esordire nella massima serie. Chiuderà il suo primo campionato di A1 con 3.7 punti, 2.3 rimbalzi e 1.4 assist in quasi 18′ di impiego, con un high di 11 punti fatto registrare contro Costa Masnaga e poi nei play out contro Battipaglia, dove Broni ha conquistato la salvezza.



Parallelamente alla carriera nei club, Ianezic ha una lunga militanza in
maglia Azzurra. Con le Nazionali giovanili ha partecipato a diverse rassegne internazionali facendo un bottino di medaglie: su tutte spicca l’Oro conquistato all’Europeo U20 nel 2019, ma ha partecipato anche a due Mondiali U17 (vincendo l’Argento nel 2016), e vanta un Bronzo agli Europei U16 del 2015.

Queste le
prime parole di Giulia in giallonero: «Sono davvero molto entusiasta della possibilità che mi è stata data di entrare a far parte di questa società. Non vedo l’ora di cominciare e di conoscere tutto l’ambiente delle Lupe, di cui ho sempre sentito parlare molto bene. Fin dal primo giorno mi metterò al servizio della squadra, dando sempre il massimo!».



Il suo è per il momento il settimo nome ufficiale del Fila San Martino 2021/22: oltre alla riconfermata Marcella Filippi, i sei volti nuovi (insieme a Ianezic sono già arrivati gli annunci di Amanda Kantzy, Francesca Russo, Chelsea Mitchell, Ilaria Milazzo, Silvia Pastrello) hanno un’età media di appena 23 anni. A Giulia va un benvenuto nella famiglia Lupebasket e un grande in bocca al lupo!

Condividi: