Ho Pianto in Discoteca remix Lekka – Sem&Stènn ft. CRLN. L’ultimo enigmatico singolo di Sem&Stèn si rinnova nella veste a tinte scure firmata dai Lekka.

LEKKA FUORI UN NUOVO REMIX FIRMATO DALLA BAND ELETTRONICA MILANESE PER “HO PIANTO IN DISCOTECA” DI SEM&STÈNN ft. CRLN

L’ultimo enigmatico singolo di Sem&Stènn, iconico duo della scena milanese definito da I-D Video “unica resistenza queer della scena italiana”, si rinnova nella veste a tinte scure firmata dai Lekka, realtà underground milanese, che già s’è fatta notare con il suo disco d’esordio Primal Drives. Una nuova versione di Ho pianto in discoteca per chi fa più tardi del solito, in pieno stile Lekka.

SCOPRI IL REMIX SU SPOTIFY

HO PIANTO IN DISCOTECA di Sem&Stènn ft. CRLN

VIDEO SU YOUTUBE (ft. Giorgieness e Marianne Mirage)

BIO LEKKA: Il progetto Lekka nasce nelle menti di Luca Piana e Matteo Maltecca durante l’inizio del 2015, quando i due amici, compagni di band negli Herbadelici, decidono di avviare un progetto elettronico parallelo. Appassionati di musica elettronica, in particolare del genere electro, iniziano a provare assieme in una sala prove di Sesto San Giovanni, per poi sviluppare le produzioni nei loro project studios. Nell’ottobre del 2015 esce “Nervous”, primo brano dei Lekka completamente autoprodotto, accompagnato da un video anch’esso montato dai due membri della band. Nel 2016 i Lekka pubblicano una nuova traccia intitolata “Gustavo Fring” e presentano il loro live show. La formazione vede l’aggiunta di Fabio Zampieri alla batteria, per un live senza pause, composto da brani propri e cover electro (Boys Noize, Soulwax, Gesaffelstein, Daft Punk, Justice e molti altri). Il 2017 è l’anno in cui vede la luce il primo EP omonimo dei Lekka, mentre il 4 ottobre 2019 uscirà il loro debut album.

BIO SEM&STÈNN: Sem&Stènn si conoscono nel 2007, in un blog di musica, dove condividono passioni e desideri. Decidono di incontrarsi quattro anni dopo, nel 2011. L’anno seguente, la loro unione si trasforma in collaborazione artistica. Frequentano un corso di produzione di musica elettronica e cominciano a lavorare in diversi club milanesi, fino a che, nel 2015, scelgono di dedicarsi totalmente alle loro produzioni, contaminate dalle sonorità di artisti come Pet Shop Boys, Beastie Boys, Depeche Mode, Robyn, MGMT, Goldfrapp, Justice, Basement Jaxx e molti altri. Nell’aprile 2016 pubblicano il primo singolo, cui ne fanno seguito altri due e un ep. Il progetto è interamente indipendente, e Sem&Stènn si occupano di ogni aspetto: sia quello prettamente musicale (scrittura di testi e melodie, scelta degli arrangiamenti, produzione), che alla parte visuale (photoshoot, direzione e regia dei videoclip). Si dedicano in seguito alla promozione del disco, organizzando un tour in giro per il mondo, tra Italia, Europa e Stati Uniti. Nell’estate 2017 arriva X Factor, e i progetti indipendenti vengono congelati. Superano le varie fasi di selezione (Audition, BootCamp e HomeVisit) e vengono infine selezionati tra i 12 finalisti in gara, sotto l’ala di Manuel Agnelli. Sem&Stènn divertono, disturbano, dividono, scuotono il pubblico, come si erano prefissati di fare, e si fanno portavoce della comunità LGBTIQ+, contro qualsiasi stereotipo di genere.

Il 5 gennaio 2018 pubblicano The Fair, l’inedito dalle sonorità electropop/darkwave presentato alle audition di X Factor, un tributo al mondo dei club, che ne celebra gli eccessi. Il videoclip, diretto da Sem (Salvatore Puglisi), ritrae Sem&Stènn alle prese con una baby sitter fuori dagli schemi. Tra decostruzione di stereotipi di genere e riferimenti alla cultura pop anni ’90, il duo con le tute rosse da meccanico si diverte a infrangere le regole e a disturbare il vicinato con uno stereo al massimo volume. Il 13 marzo pubblicano il singolo Baby Run feat. Manuel Agnelli, che li sceglie come opening performers il 10 aprile al Mediolanum Forum di Assago, data unica celebrativa dei 30 anni degli Afterhours, evento che registra il sold-out. Comincia da lì l’OFFBEAT tour nelle principali città italiane, insieme al batterista Antonio Polidoro. A Maggio Sem&Stènn ritirano il premio dei Diversity Media Award per il “Miglior Programma Tv” dedicato a X Factor, in quanto protagonisti e promotori dei valori lgbtiq+ e dell’importanza della diversità. Il secondo singoloestratto dall’album Offbeat, uscito il 6 aprile, si intitola Bravo e vede coinvolto nella realizzazione il producer Populous.

Durante l’estate Levi’s Italia li sceglie come Italian Ambassador dell’ EuroPride a Stoccolma, e si esibiscono ad Amburgo proprio in occasione del Hamburg Pride insieme a Conchita Wurst. A Settembre Sem&Stènn rilasciano Il video del singolo You, Your Friend, Another Guy, ispirato al film Sebastiane del 1976 del regista inglese Derek Jarman che racconta la vita del santo senza censure. A gennaio 2019 vengono selezionati come Italian Act per l’Eurosonic in Olanda. Ad aprile esce Gloss & Glitter, traccia contenuta nel disco d’esordio di Muriel, scritta e prodotta da Sem&Stènn. Il 28 maggio compaiono in feat. in Abramovic, singolo d’esordio di Duilio, frontman della band I Giocattoli. Il 19 giugno 2019 esce K.O. feat. YAMATT, il loro nuovo singolo, per la prima volta in Italiano. Attualmente il duo è al lavoro sul nuovo disco, determinato a realizzare qualcosa di rivoluzionario nel music business del bel paese.

BIO CRLN: CRLN è una cantautrice classe ’93 originaria di San Benedetto del Tronto, un’artista dal sound internazionale in bilico tra indie pop ed elettronica. Si avvicina alla musica a dodici anni, quando abbandona la danza classica per dedicarsi agli studi di canto e chitarra classica. Dopo alcune esperienze al fianco di piccole band della sua città natale, decide di mettersi in proprio cominciando a scrivere pezzi originali. Riesce a farsi conoscere in rete grazie ai social su cui pubblica video di cover eseguite con l’ukulele: viene così notata dall’etichetta Macro Beats con cui produce il primo EP “CAROLINE” (Maggio 2016). Un buon inizio che porta CRLN subito all’attenzione della stampa specializzata in veste di nuova promessa. Inizia così un tour a supporto del disco che la porta a esibirsi in tutta Italia. Il debutto sulla lunga distanza è, invece, “PRECIPITAZIONI” (Marzo 2018). Grazie alla sua maturità artistica e ad uno stile sempre più definito, quando poco definibile, e personale, CRLN mantiene le promesse, e diventa uno dei nomi più caldi tra le nuove proposte della musica italiana su cui puntare per un immediato futuro. Mentre alcuni degli estratti di “Precipitazioni” fanno il giro delle migliori playlist dei vari Digital Stores, CRLN partecipa ad alcuni dei più importanti festival in giro per la nazione (MiAmi, Home Festival, Viva Festival, etc etc), facendosi conoscere ed apprezzare da un pubblico sempre più ampio, vario ed eterogeneo.

#Lekka #Hopiantoindiscoteca #SemeStenn #CRLN

Condividi: