→ Giovedi 6 gennaio 2022 presso l’auditorium TaTÀ di Taranto appuntamento con I tre porcellini, regia di Paolo Comentale, con Anna Chiara Visaggi, Giacomo Dimase e Chiara Bitetti. (Twitter: @TeatroCrest – IG: @teatrocrest – FB: @teatrocrest)

giovedì 6 gennaio, ore 18

all’auditorium TaTÀ di Taranto

I tre porcellini

dalla tradizione orale inglese una fiaba istruttiva e molto divertente

Case di paglia, di legno e di mattoni. E una morale assai sensata. Per il cartellone “favole&TAmburi”, rassegna di teatro ragazzi, giovedì 6 gennaio, alle ore 18 all’auditorium TaTÀ di Taranto, in via Deledda ai Tamburi, in scena “I tre porcellini”, regia Paolo Comentale, con Anna Chiara Castellano Visaggi, Giacomo Dimase e Chiara Bitetti, scene Anna Chiara Castellano Visaggi, burattini e pupazzi Lucrezia Tritone, produzione Granteatrino. Durata 50’.

Un lupo allergico e canterino, una gazza che predice il futuro a prezzi modici, due uccellini innamorati persi e, alla fine, i tre porcellini: ecco i protagonisti della storia. Pupazzi animati a vista da sembrare veri, musiche e canzoni coinvolgenti, case e casette che si montano e si smontano in scena sotto gli occhi divertiti degli spettatori e tanto altro ancora. Questi gli ingredienti più importanti della storia che, grazie ad un ritmo originale e incalzante, vive come sempre dell’appassionata, gioiosa e totale partecipazione del pubblico di ogni età. L’intento dello spettacolo è di divertire il pubblico dei più piccoli usando pupazzi e oggetti di scena, esplorando, con stupore e meraviglia, le tante possibilità del teatro d’animazione.

Ispirata da un racconto della tradizione orale inglese, poi diventata popolare in tutto il mondo e ripresa da vari scrittori e novellieri, come Joseph Jacobs e i Fratelli Grimm, la celebre fiaba dei tre porcellini, delle tre casette e del lupo cattivo nasconde un insegnamento profondo: solo lavorando intensamente e con impegno e dedizione si possono ottenere risultati stabili e duraturi nel tempo. La “morale” resta tutta, ma si è voluto privilegiare in questa messa in scena l’energia inesauribile del buonumore, delle risate, dei tempi comici nei quali, come sempre, i bambini si confermano maestri impareggiabili. Consigliato dai 3 anni.

Biglietto unico 6 euro con prenotazione obbligatoria al numero 366.3473430 (anche whatsapp) in orario d’ufficio. Accesso in auditorium consentito solo con green pass rafforzato e mascherina Ffp2.

Il cartellone “favole&TAmburi” – tredicesima edizione – è realizzato dal Crest nell’ambito del progetto regionale “Custodiamo la cultura in Puglia 2021”. In collaborazione con Provincia e Comune di Taranto.

IG: @teatrocrest – FB: @teatrocrest – Twitter: @TeatroCrest

Condividi: