→ Fa già molto discutere e parlare Ikos, il nuovo cortometraggio sul bullismo di Giuseppe Sciarra prodotto da Cinetika che vede lo stesso Sciarra come protagonista insieme a Edoardo Purgatori (FB: @cinetikaproduzioni – IG: @cinetikaproduction – IG: @sciarragiuseppe – FB:spazio211torino – IG: @spazio211)

Edoardo Purgatori e Giuseppe Sciarra

Ikos

un cortometraggio sul bullismo


Se ne parla già ancora prima che esca di Ikos, il cortometraggio sul bullismo di Giuseppe Sciarra prodotto da Cinetika. Protagonista del documentario oltre allo stesso Sciarra anche l’attore feticcio di Ferzan OzpetekEdoardo Purgatori – ultimamente in forte ascesa tra spot pubblicitari e film in cantiere con registi importanti (Gabriele Mainetti). 

Ikos parla dell’infanzia e dell’adolescenza violenta del regista puglie Sciarra in un paese del sud dove dall’età di otto anni fu additato come omosessuale dai suoi coetanei e da alcune persone adulte. 

“Mi ricordo che da bambino alcuni miei coetanei quando camminavo per strada mi sputavano in faccia, altri mi lanciavano delle pietre addosso. Ma quello che mi feriva di più erano le loro risate sguaiate, scomposte, volgari. C’era una crudeltà e una cattiveria gratuita nelle loro vessazioni contro di me che io non capivo.  Ho taciuto per ventitré anni quello che ho subito al mio paese, ora voglio che si sappia cosa ho vissuto e cosa vivono ancora tanti adolescenti.” Giuseppe Sciarra. 

Purgatori sarà la voce narrante del progetto e darà un’interpretazione molto sofferta della vicenda del filmmaker foggiano che per anni ha taciuto sulle violenze subite, tentando anche il suicidio. 


Il breve documentario con Sciarra e Purgatori promette di far discutere molto e si prefigge nel suo piccolo di sensibilizzare sul bullismo l’opinione pubblica nella speranza che le istituzioni vaglino una legge contro il bullismo per adesso approvata alla camera dei deputati ma ferma al senato. 

Ikos promohttps://vimeo.com/509321792

Ikos intervista sulla vasca dei pesci tv con Ennio Trinelli, Andrea Natale e Giuseppe Sciarrahttps://www.youtube.com/watch?v=LVt8ZoepZN8

Filmografia Giuseppe Sciarra

Giuseppe Sciarra nasce il 7 Aprile 1983 a San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia. E’ un regista, sceneggiatore, scrittore e attore italiano. Il suo approccio alla regia cinematografica inizia nel 2012 con il cortometraggio “Dyonisus”, un tributo al Dio greco e alla tragedia delle baccanti di Euripide. Nel 2013 realizza il mediometraggio ” Ad Vitam Redire” presentato con successo in vari festival internazionali. L’anno successivo da il via a una colloborazione artistica con la fotografa Antonella De Angelis con cui realizza un cortometraggio fatto esclusivamente di foto: “Santità”. Con questo lavoro viene selezionato in importanti Festival di cortometraggi in giro per il mondo: Cinalfama Lisbon Festival, Los Angeles Cinefest, Filmstrip international film festival. A Santità seguono altri lavori, ” Apocalittica” e ” Amor Babilonia”. Nel 2017 in collaborazione con l’attore teatrale Federico Balzarini realizza due cortometraggi che hanno ottimi riscontri in vari festival internazionali” Je suis Malade” e “Iesus Martyr”. Tra il 2017 e il 2018 inizia le riprese del suo mediometraggio ” Odiare”, nel quale affronta lo spinoso tema della violenza sulle donne. Nel 2018 realizza il cortometraggio ” Venere è un ragazzo” che ha come brano portante l’omonima canzone del gruppo inglese dei The Irrepresibles ” Two Man in Love”. Al contempo realizza un film fotografico di Venere è un ragazzo con la fotografa Antonella De Angelis.

Condividi: