→ Per Il Bisonte Firenze sconfitta esterna per 3 a 1 sul campo della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano. (TW: @Azzurra_Volley – IG: @ilbisontefirenzevolley)

ONLY FOR THE BRAVE

“Cambi e compagne divertono per oltre metà partita”

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO

IL BISONTE FIRENZE

3-1

(22-25 25-21 25-21 25-11)

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: De Kruijf 9, Wolosz 3, Plummer 16, Folie 3, Egonu 27, Sylla 13, De Gennaro (L), Vuchkova 4, Courtney 1, Gennari 1, Caravello, Omoruyi. Non entrate: Fahr, Frosini (L). All. Santarelli.

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 11, Belien 4, Cambi, Enweonwu 12, Sylves 4, Nwakalor 19, Panetoni (L), Knollema 2, Graziani 2, Bonciani, Lapini. All. Bellano. ARBITRI: Carcione, Armandola.

NOTE – Spettatori: 2610, Durata set: 28′, 25′, 27′, 21′; Tot: 101′.

MVP: Egonu.

Top scorers: Egonu P. (27) Nwakalor S. (19) Plummer K. (16)
Top servers: Egonu P. (4) Enweonwu T. (1) Belien Y. (1)
Top blockers: Egonu P. (4) De Kruijf R. (3) Nwakalor S. (2)


PRESTAZIONI TOP 5 DELLA GIORNATA
Top scorers: Egonu P. (27) Nwakalor S. (19) Plummer K. (16) Karakurt E. (16) Sylla M. (13)
Top servers: Egonu P. (4) Chirichella C. (2) Hancock M. (2) Gicquel L. (2) Enweonwu T. (1)
Top blockers: Washington H. (6) Egonu P. (4) De Kruijf R. (3) Nwakalor S. (2) Daalderop N. (2)

Il Bisonte Firenze, dopo un gran bell’avvio, cede per 3-1 sul campo della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano mollando alla strapotenza delle pantere soltanto nella quarta frazione.

Daniele Santarelli schiera Wolosz in cabina di regia, Egonu opposto, Sylla e Plummer di posto 4, Folie e De Kruijf al centro, De Gennaro libero. Massimo Bellano parte con Cambi al palleggio, Nwakalor opposto, Van Gestel e Enweonwu in banda, Sylves e Beliën al centro e Panetoni libero.

Enweonwu apre le danze con una bella diagonale, ace di Belien (0-2). Nwakalor in contrattacco di seconda intenzione, il videocheck chiamato da Bellano conferma out l’attacco di Folie (1-4). Plummer ed Egonu accorciano, out l’attacco di Sylla, fermata nell’azione successiva dal monster block di Nwakalor (3-6). Egonu vola sopra e nulla può Panetoni, risponde la cugina Enweonwu picchiando forte in pipe (4-7). Plummer trova il campo aiutata dal nastro, un errore per ogni lato del campo (6-8). Van Gestel in parallela, poi a segno dai nove metri (7-10). Belien tiene la bomba di Egonu, Cambi per la bomba di Enweonwu difesa sulla rete da De Gennaro ne approfitta Sylves ed è +4 Firenze. Time out Santarelli. Wolosz per Egonu, Folie ferma la fast di Sylves, out la super pipe di Nwakalor (11-13). Primo tempo spostato per Sylves, Nwakalor ferma Egonu ma in contrattacco la stessa pantera trova la soluzione. Super intervento di Panetoni in difesa, chiude Enweonwu. Primo tempo di Folie (13-15), Caravello dentro per Folie. Mani out Van Gestel, Egonu sale in cattedra (15-16). Time out Firenze. Il videocheck dà ancora ragione a Bellano è out l’attacco di Sylla. Fast di Belien (16-18). Invasione di Enweonwu, Gennari in campo per Caravello, ace e parità (18-18). Ruggito delle pantere che volano sul +2, secondo time out per Bellano (21-19). Nwakalor show poi monster block di Sylves su Plummer che si rifà con la parallela successiva (22-22). Enweonwu da posto due, poi trova l’ace che vale il set point (22-24). Time out Santarelli, che aveva già schierato Courtney su Plummer. Picchia forte di nove metri Enweonwu, ottimo il contrattacco di Nwakalor (22-25).

Avvio a braccetto nel secondo parziale, bene Nwakalor e Van Gestel protagonista di un bellissimo contrattacco post recupero in copertura di Enweonwu (5-5). Vuchkova su Folie. Bomba di Sylla, poi due errori dal centro per Belien (8-5). Block out Nwakalor, è out la pipe di Egonu (8-7). Si ferma sul nastro il servizio di Nwakalor, grande copertura di campi e il rovescio stile tennis di Van Gestel sorprende Conegliano (9-8). La bomba di Enweonwu in diagonale stretta cade nei tre metri, poi le padrone di casa salgono in cattedra con Egonu e Sylla (14-10) e Bellano ferma le sue. Enweonwu in, risponde Egonu (15-11). Trova le mani del muro Van Gestel, grande lavoro in copertura di Sylves e conlusione in pallonetto di Van Gestel (15-13). Bomba imprendibile di Egonu, Nwakalor sfonda il muro a tre delle padrone di casa (16-14). Bonciani dentro per il turno al servizio. Due fast profonde di Belien, spara out Egonu (18-17). Caravello nuovamente utilizzata da Santarelli. Plummer mani out, pipe vincente di Nwakalor errore al servizio per Cambi (20-18). Vola Nwakalor e mette a terra il pallone del -1. Courtney per Plummer, Sylla show ed Egonu trova l’ace del +3 che vale il secondo time out di Bellano (23-20). Ancora un ace di Egonu al rientro, set point Imoco (24-20). Egonu annulla il set point sparando out il servizio, chiude Sylla (25-21).

Inizio di terzo set firmato Enweonwu e Plummer (3-2). Enweonwu da posto due, ancora Plummer da seconda linea. Muro profondissimo delle pantere su Enweonwu poi Egonu passa sopra (6-3). Tre errori Imoco (6-6). Nwakalor ferma Sylla, fast profondissima di De Kruijf, out di un soffio il pallonetto astuto di Van Gestel che si fa perdonare con la diagonale strettissima dell’azione successiva (9-8). Pipe di Egonu, sfonda il muro Enweonwu, zero di Egonu a segno (11-9). Nwakalor non è da meno con la sua zero, ancora Egonu in parallela (12-10). Plummer senza muro, +3 Imoco e time out Bellano. Errore al servizio per Imoco, dentro Courtney su Plummer e Knollema su Van Gestel (14-11). Monster block di Knollema su Egonu, ancora Nwakalor (15-13). Wolosz di seconda intenzione, invasione di Knollema e allunga Conegliano (17-13). Super Nwakalor in gamma, pipe imprendibile di Egonu (18-14). Gennari, subentrata, sbaglia il servizio. Riprende la break Vuchkova con il primo tempo profondo (19-15). Dentro Graziani per Sylves, out la conclusione di Nwakalor e secondo time out discrezionale per Firenze (20-15). Nwakalor da seconda linea prima e da zona due poi, Egonu trova le mani nessun tentativo di recupero per le bisontine (22-17). Errore per Sylla, Nwakalor vola sopra il muro di Sylla e mette a terra la parallela del -3 (22-19). Ancora Caravello dentro per il servizio, primo tempo di Graziani (23-20). De Kruijf per il set point, due grandi recuperi di Knollema ed Enweonwu annulla in contrattacco. Mani out di Sylla (25-21).

Qualche errore di troppo per l’inizio della quarta frazione, azione show lunghissima che si conclude a favore di Imoco grazie all’errore di Firenze. (3-3). Prendono le misure le pantere che fermno a muro Nwakalor e poi ruggiscono dai nove metri con Egonu. (7-3). Bellano ferma il gioco. Errore di Knollema, ritorna Van Gestel subito positiva e sapiente in due azioni consecutive (9-5). Plummer e Conegliano ferma Enweonwu a muro (11-5). Azione show delle due formazioni, chiudono le pantere. Bellano chiama il secondo time out discrezionale (12-5). Nwakalor da seconda linea, allunga Plummer e Enweonwu fermata da Egonu per due volte consecutive (15-6). Bomba di Nwakalor, dentro Courtney su Plummer e Vuchkova a segno. Gennari dentro al servizio è graffiante, chiude De Krujf (18-8). Sylla gioca con le mani del muro di Firenze, risponde Van Gestel (20-10). Doppio cambio Firenze con Bonciani su Nwakalor e Sylves su Cambi. Esce Egonu per un apparente infortunio, dentro Omoruyi. De Kruijf in evidenza sul finale, è aggressiva Sylla dai nove metri, è falloso il Bisonte sul finale (25-11).

LE PAROLE DI CARLOTTA CAMBI – “Con loro devi tenere un livello altissimo di battuta, ricezione e contrattacco e stare ai loro livelli per una partita intera, anche psicologicamente, è difficile. Abbiamo qualche acciacco che non ci consente di spingere al massimo per tutti i set e purtroppo l’ultimo lo abbiamo lasciato andare. Un rammarico che abbiamo perchè abbiamo giocato secondo me una bella partita e non ci meritavamo di finire così. Mercoledì spingeremo al massimo non avendo nulla da perdere, sono i playoff.

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO– “Partita per metà proprio bella perché nel primo ma anche nel secondo set che abbiamo perso a me la squadra è piaciuta tanto, sia per come abbiamo sviluppato il nostro cambio palla che il nostro sistema di muro-difesa. Per quelle che sono le nostre potenzialità abbiamo giocato bene con coraggio, con l’atteggiamento giusto e con una bellissima qualità. Nel terzo set un pochino meno bene però comunque siamo arrivati a 19 in equilibrio, poi loro ci hanno fatto un allungo decisivo a 20, peccato perché solo su una rotazione, seppur in due passaggi differenti poi abbiamo pagato il set. Nel quarto ci siamo fatti prendere dalla frustrazione che deriva dalla loro qualità e questo con loro non te lo puoi permettere perché poi ti travolgono e non ti lasciano giocare. Peccato per il quarto set perché credo che la squadra non meritasse un finale così, ci deve servire da lezione per approcciare al meglio la partita di mercoledì.”

FOTO GARA (Gregolin)

Condividi: