Il Bisonte Firenze sconfitta in casa per 3 a 1 dalla Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano. (TW: @Azzurra_Volley – IG: @ilbisontefirenzevolley)

IL RISCATTO DELLE PANTERE

“La Prosecco Doc conquista tre punti a Firenze”

IL BISONTE FIRENZE

PROSECCO DOC IMOCO VOLLEY CONEGLIANO

1-3

(25-19 19-25 21-25 16-25)

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 11, Belien 5, Cambi 6, Enweonwu 2, Sylves 9, Nwakalor 23, Panetoni (L), Graziani 3, Knollema 2. Non entrate: Diagne, Lapini, Bonciani, Golfieri (L). All. Bellano. PROSECCO DOC

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Courtney 4, De Kruijf 10, Wolosz 6, Omoruyi 13, Fahr 4, Frosini 3, De Gennaro (L), Plummer 17, Sylla 10, Caravello, Gennari. Non entrate: Vuchkova. All. Santarelli. ARBITRI: Salvati, Rolla. NOTE – Spettatori: 1648, Durata set: 25′, 24′, 26′, 27′; Tot: 102′. MVP: De Kruijf.

Top scorers: Nwakalor S. (23) Plummer K. (17) Omoruyi L. (13)
Top servers: Plummer K. (2) Wolosz J. (1) Omoruyi L. (1)
Top blockers: Sylves A. (3) De Kruijf R. (3) Cambi C. (2)

PRESTAZIONI TOP 5 DELLA GIORNATA
Top scorers: Nwakalor S. (23) Stysiak M. (20) Villani F. (18) Klimets H. (17) Plummer K. (17)
Top servers: Diop B. (3) Bugg M. (2) Orro A. (2) Kuznetsova S. (2) Poulter J. (2)
Top blockers: Danesi A. (7) Bosetti C. (4) Mazzaro A. (4) Gicquel L. (3) De Kruijf R. (3)

Il Bisonte Firenze, reduce dalla bella vittoria al tie break con Vero Volley Monza, gioca bene la prima parte del match con le pluricampionesse della Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano, ma poi cala e cede il passo per 3-1 alle ospiti.

Massimo Bellano parte con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Enweonwu in banda, Sylves e Beliën al centro e Panetoni libero. Santarelli schiera Wolosz e Frosini in diagonale, Fahr e De Kruijf al centro, Courtney e Omoruyi laterali, libero De Gennaro.

Partenza in P3 per entrambe le squadre, il Bisonte apre le danze al servizio con Van Gestel che trova subito un ace su De Gennaro. 1/0. Pallonetto di Omoruyi 1/1. Wolosz di prima intenzione e muro di Fahr su Enweonwu. Belien in fast, poi Enweonwu, monster block di Cambi su Omoruyi 4-3. Doppio punto di Frosini, ancora un muro di Fahr,risponde Sylves. (6-6). De Kruijf monster block su pipe di Enweonwu 6-8, Van Gestel usa il muro di De Kruijf per il 7-8. Nwakalor mette a terra due attacchi consecutivi 11-9, Conegliano sbaglia qualcosa di troppo e sul 14-10 Firenze Santarelli chiama il primo time out. Al rientro Imoco ferma a muro le bisontine, prima con Omoruyi  e poi con Wolosz. Un errore al servizio riconsegna la break a Firenze ed arriva il murone di Sylves (16-12). Conclusione di Enweonwu, ancora un errore al servizio per Firenze. (17-15). Il videocheck chiesto da Bellano evidenzia un tocco di rete di Imoco (18-15). Caravello in campo per Fahr, Van Gestel lavora sapientemente sulle mani del muro, Bellano chiede nuovamente check e la palla è out (20-16) e Santarelli ferma di nuovo le sue. Monster block di Nwakalor su Courtney, poi arriva la bomba di Nwakalor nei 4 metri, +6 Firenze. Esce Wolosz per Plummer, Nwakalor per il 23-17. Santarelli completa il doppio cambio inserendo Gennari per Frosini. Capitan Cambi consegna il set point alle sue con il monster block che vale il 24/17. Plummer in pallonetto annulla il primo ed il secondo set point Firenze. Van Gestel chiude il parziale con un attacco di posto quattro, 25-19.

Conegliano riparte con Plummer opposta a Wolosz, il Bisonte come nel primo. Monster block di Omoruyi su Belien che subito si rifà. Sylves in fast 2-2, plummer e Courtney per il sorpasso 2-5. Azione lunga concretizzata da Nwakalor 3-5, poi il monster block di Sylves su Courtney 4-5. Santarelli toglie Courtney e inserisce Sylla. Mani out di Van Gestel su Plummer, poi allungo gialloblu con Sylla e Plummer 5-9. Time out Bellano. Due errori imoco, Van Gestel cerca e trova la diagonale 8-10, Belien vincente in fast ma poi sbaglia dai nove metri 9-12. Nwakalor su alzata di Panetoni 10-12. Sylves, poi due mani out di Sylla su Nwakalor 11-16. Van Gestel diagonale vincente, ma de kruijf e Plummer fanno la voce grossa. Ace di Plummer su Enweonwu , -6 Firenze e secondo time out Firenze. Al rientro errore in attacco per Nwakalor, problemi in ricezione e conclusione di Sylla (12-20). Nwakalor passa da posto due e riprende la break, Wolosz apre per Plummer che trova il campo. Van Gestel, risponde Omoruyi (14-22) e Santarelli manda in campo Gennari al servizio. Van gestel super difesa del primo tempo di Fahr, contrattacco vincente di Nwakalor (15-22). Monster block di Sylves 17-23. Errore al servizio di Cambi, primo tempo di Sylves e suo monster block su Fahr 19-24. Nwakalor out 19-25.

Terzo set con le formazioni che hanno terminato il parziale precedente, apre Omoruyi in pallonetto. Botta e risposta tra Cambi e Wolosz di seconda intenzione. Fahr ferma Knollema in attacco, Cambi apre per la bellissima diagonale di potenza di Nwakalor (2-3). Ancora Nwakalor, Bellano suona la carica da bordo campo ed arriva il punto di Sylves dal centro (5-5). Sorpasso Firenze firmato Nwakalor che trova anche l’ace su Sylla che risponde l’azione dopo con una diagonale strettissima (7-7). Van Gestel e poi Belien ferma a muro la conclusione da seconda linea di Plummer. Vola Panetoni in difesa ma il contrattacco di Knollema è fermato dal muro di Conegliano. Murone di Knollema, conclusione di prepotenza di capitan Cambi in attacco, errore in attacco pantere, fallo di Wolosz e +4 Firenze. Time out Conegliano. (13-9). Plummer di seconda linea ed errore di Sylves, Omoruyi da zona quattro ed ace del capitano delle pantere (13-13). Nwakalor, poi Plummer in parallela. Out l’attacco di Knollema, +1 Imoco e Bellano ferma le sue. Out la parallela di Nwakalor, che si fa perdonare nell’azione successiva. Errore Fahr ed ace di Knollema (17-17). Caravello su Fahr al servizio, diagonale vincente di Van Gestel. Risponde Sylla per le gialloblu e sul 18-20 bellano ricorre al secondo time out discrezionale. Spingono le pluricampionesse e De Kruijf trova la fast del +4. Plummer da zona sei, bomba di Nwakalor (20-23). Fallo Firenze dopo un’azione lunghissima ricca di difese e recuperi spettacolari, set point pantere. Annulla Cambi con un pallonetto vincente, chiude Omoruyi (21-25).

Celine diagonale stretta e sylla diagonale stretta (1-1). Mani out Nwakalor su sylla (2-1). Wolosz di prima intenzione (2-2) Omoruji out (3-2). Problemi nelle formazioni e e dopo un lungo stop è 3-3. Belien out in fast (3-4). Out e poi punto Omoruji, errore al servizio sia di wolosz che di cambi (5-6). Sylves attacco fuori 5-7. Azione lunghissima che premia conegliano. (5-8). Bellano sostituisce Sylves con Graziani che entra subito con un muro, risponde Plummer in pallonetto (6-9). Ace Graziani, conclusione di Sylla, monster block Belien (9-10). Time out Bellano sul +3 Imoco. Nwakalor di preotenza da seconda linea (10-13). Mani out di Omoruyi (11-15). Confusione nel campo di Firenze, +6 pantere e Bellano ricorre al secondo time out. De Gennaro nulla ci prova ma poi le compagne non recuparano la bomba in parallela di Nwakalor (12-17). Fahr, errore Graziani, Nwakalor prova a suonare la carica (13-19). Caravello ancora al servizio su Fahr, primo tempo vincente di Graziani, -6. Out il servizio di Nwakalor, Caravello puntella la difesa, Sylla continua a colpire in attacco, la squadra di Coach Santarelli non si volta più indietro e domina il finale con il muro di Fahr che chiude il set (16-25) e il match che vale tre punti e riscatta la sconfitta al Palaverde.

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO– “La prima ora di partita l’abbiamo approcciata bene ed abbiamo tenuto bene il loro livello di gioco, poi un po’ alla volta siamo diventati fallosi in attacco. Loro sono una squadra forte che ti prende bene le misure, a muro ci hanno toccato un sacco di palloni ed il resto l’hanno fatto con tanta qualità in difesa. Noi dovevamo rimanere attaccati alla partita con un altro piglio, ci siamo un po’ persi ed accontentati di rimanere in gara ma non abbiamo cercato come avremmo dovuto la vittoria. Questo, per una squadra come la nostra che cerca di costruire un progetto più lungo ed ampio non è un buon segno per cui siamo abbastanza delusi e arrabbiati do come è andata la serata, non tanto rispetto all’avversario che merita solo applausi, ma per come abbiamo approcciato noi l’ultima parte di gara. Questo sarà motivo di riflessione in vista delle prossime tre partite che dobbiamo giocare qui in casa. Domani faremo un’analisi molto veloce di alcuni aspetti tecnici e tattici che non hanno funzionato per preparare la prossima partita perché vogliamo riprendere in mano un discorso che si è un po’ interrotto in queste ultime gare dove si è andati secondo me troppo ad intermittenza. Qualche ora per recuperare e poi sotto con Perugia. Dispiace anche perché avremmo voluto regalare a questo numeroso e bel pubblico qualche emozione in più e pallavolo un po’ più bella invece non abbiamo espresso una grande qualità di pallavolo per cui guardiamo a Mercoledi e pensiamo alla prossima partita.”

FOTO GARA (Anatrini)

Condividi: