Il Bisonte Firenze vince in casa 3 a 1 con Reale Mutua Fenera Chieri. (TW: @Azzurra_Volley – IG: @ilbisontefirenzevolley)

CHE EMOZIONE LA PRIMA VITTORIA A PALAZZO

“Firenze supera Chieri nella nuova casa”

IL BISONTE FIRENZE

REALE MUTUA FENERA CHIERI

3-1

(25-23 25-18 19-25 25-22)

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 12, Belien 18, Cambi 6, Enweonwu 21, Graziani 12, Nwakalor 8, Panetoni (L), Lapini, Bonciani, Sylves, Knollema. Non entrate: Golfieri (L), Diagne. All. Bellano.

REALE MUTUA FENERA CHIERI: Mazzaro 9, Grobelna 22, Cazaute 6, Alhassan 4, Bosio, Villani 11, De Bortoli (L), Perinelli 8, Weitzel 8, Karaoglu 1, Armini (L), Bonelli, Frantti. Non entrate: Guarena. All. Bregoli.

ARBITRI: Caretti, Dell’Orso. NOTE – Spettatori: 446, Durata set: 25′, 22′, 28′, 27′; Tot: 102′.

MVP: Panetoni.

Dopo il bel successo in trasferta per 3-1 sulla Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, Il Bisonte Firenze è finalmente riuscito a trionfare tra le mura amiche superando per 3-1 la Reale Mutua Fenera Chieri, reduce dalla sconfitta al tie break nel derby di Cuneo.

Massimo Bellano parte con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Enweonwu in banda, Graziani e Beliën al centro e Panetoni libero. Coach Bregoli risponde con Bosio in regia e Grobelna in diagonale, Mazzaro e Alhassan al centro, Cazaute e Villani in banda e libero De Bortoli.

Nwakalor e Van Gestel aprono le danze per il Bisonte ma subito Alhassan e Grobelna fanno la voce grossa; set in equilibrio con Enweonwu e Belien che rispondono a Grobelna e compagne (8-6). Azione lunga che premia il Bisonte con attacco di Van Gestel. Ace fortunato di Van Gestel con palla che danza sul nastro e cade nel campo di Chieri. Break del Bisonte che costringe Bregoli al primo time out (9-6). Van Gestel punisce De Bortoli dai 9mt al rientro in campo e Cazaute spreca sull’asta (11-6). Cambi si prende il palcoscenico con un pallonetto di prima intenzione e smista bene il gioco su Belien per il +8 Bisonte. Secondo time out per Bregoli (14-6). Grobelna da posto 2, Cazaute, qualche errore di troppo da posto 4 e l’ottimo muro difesa di Chieri portano il punteggio sul 14-11. Time out Bellano. Ace di mazzaro al rientro ma Enweonwu sfrutta il muro di Chieri e Graziani capitalizza una freeball, 16-11. Lunga fase di punto a punto. Break di Nwakalor al quale risponde subito Grobelna in parallela 20-16. Doppio cambio per Bellano: Bonciani e Sylves per Nwakalor e Cambi 21-16. Mazzaro dal centro,Villani forza il servizio e diagonale vincente di Grobelna, -2 Chieri. Trova le mani del muro Van Gestel, monster block ospite sulla pipe di Van gestel (22-20). Picchia forte sul muro alto di Grobelna Enweonwu, ancora un muro per le ragazze di Bregoli. Il fallo di Chieri regala il primo set point a Firenze, annullato da Cazaute che va al servizio determinata ad annullare (24-23) e Bellano chiama il secondo time out discrezionale. Chiude Nwakalor (25-23).

Belien inaugura il secondo parziale con un monster block su Alhassan e dopo un’azione interminabile Villani mette a terra un attacco da seconda linea 1-1. Monster block di Cambi su Cazaut, 3-2. Graziani la spunta a muro contro Alhassan 4-3. Punto a punto e poi Belien risponde a Mazzaro 7-7. Primo break bisonte con un muro di Enweonwu su Grobelna, 9-7. Cazaute per il pareggio ma poi spreca il break con attacco in asta 10-8. Cambio Chieri: Alhassan-Weitzel. Seconda linea di Enweonwu e monter block di graziani sulla neoentrata Weitzel, +3 Firenze. Time out Bregoli. Enweonwu da posto quattro, 13-9. Doppio cambio Chieri Bosio-Grobelna /Bonelli-Karaoglu. Servio out di Cambi e la reale Mutua respira (13-10). Base sette vincente di Graziani che porta Enweonwu al servizio 14-10. Rientra Grobelna, mani out di Van Gestel e rientra Bosio in cabina di regia 15-11. Cambi apre il gioco in seconda linea per la bomba di Enweonwu, 16-11 Firenze e Bregoli ferma nuovamente il gioco. Pallonetto vincente di Van Gestel, fast di Belien. Bregoli inserisce Perinelli su Cazaute. Muro di Belien e massimo vantaggio per le bisontine (19-12). Van Gestel in diagonale, ancora Cambi show di seconda intenzione (21-14). Weitzel dal centro, il videocheck chiesto da Bellano conferma l’attacco in di Nwakalor (21-16). Grobelna da seconda linea, ace di Weitzel (23-18). Errore Chieri, set point ed ace di En su perinelli (25-18).

Riparte Perinelli per Cazaute e subito sfrutta le mani di Belien per il primo break 0-1. La stessa Belien riporta subito in parità il parziale con un pallonetto 1-1. Muro di Cambi su Perinelli 2-2. Triplo break Chieri con Villani, Grobelna e Bosio a muro 2-6. Primo time out Bellano. Ancora doppio break, entrambi con Villani da posto quattro, +6 Chieri. Finalmente cambio palla per Firenze con Graziani e un grande ace di Enweonwu 4-8. Graziani regina del cambio palla, è ancora lei a mettere a terra la palla dal centro 5-9. Mazzaro ferma Nwakalor con un monster block e poi Belien capitalizza un buon lavoro a muro difesa di Firenze 6-11. Villani davanti è infermabile ma sbaglia dai nove metri 7-12. Capitan cambi si carica la squadra sulle spalle, 8-12. Pallonetto astuto di Enweonwu 9-13, ancora Weitzel dal centro, errore Grobelna al servizio (10-14). Cambi fa giocare lontana Graziani che passa, Villani trova le mani di Van Gestel (11-16). Belien protegge a muro, Van Gestel mani out in parallela (12-16) e Bregoli ferma le sue. Al rientro monster block Belien, Grobelna mette a terra la diagonale del +3. Primo tempo velocissimo di Belien, (15-17) doppio cambio Bonciani-Knollema (al rientro post infortunio) per Nwakalor-Cambi chiuso dopo il fallo di Bonciani. Van Gestel, intervento a rete vincente di Enweonwu, -2 Firenze. Belien ferma il potente attacco di Grobelna per il pareggio. Secondo Time out Chieri. Perinelli trova l’attacco vincente da posto quattro, due errori Firenze e Bellano ferma le sue (18-21). Errore in attacco di Nwakalor, Chieri trova le mani del muro (18-23).  Accorcia Enweonwu con il mani out da posto quattro ma la super parallela di Grobelna ed il murone di Perinelli consegnano il set alle bianco blu. (19-25).

Il quarto set si apre con la conclusione di Mazzaro, Belien in fast e Perinelli in pallonetto. Muro di Weitzel su Nwakalor. Graziani aggancia,ace di Cambi (5-3), Bregoli ferma subito le sue. Grande difesa di Can Gestel su Grobelna e super spike di Enweonwu da zona quattro, +3 Bisonte. Fast Weitzel, murone di Enweonwu su Perinelli 7-4. Nwakalor da zona due, Grobelna sfonda il muro di firenze 8-6. Pallonetto vincente di Belien, accorcia Grobelna, trascinatrice delle sue (9-7). Due super difese di Panetoni e Perinelli sbaglia. Grobelna spara out da seconda linea 12-7 e secondo time out Chieri. Ancora Grobelna in evidenza, prima in attacco e poi a muro 12-9. Rigore Belien, mani out Weitzel su Cambi 13-10. Graziani non si fa spaventare dal muro 14-11. Due super spike di Enweonwu, è dentro anche il secondo ed il videocheck lo conferma palesemente ma incomprensibilmente il punto viene assegnato a Chieri dal tavolo (15-12). Nwakalor in attacco, muro di Graziani (17-12). Errore al servizio Firenze, ace di Witzel, mani out di Van Gestel (18-14). Villani trascinatrice, murone di Mazzaro (19-17) e Bellano ferma le sue. Al rientro Van Gestel decisiva, doppio cambio Bonciani-Sylves/Nwakalor-Cambi. Monster block di Belien e super pipe di Enweonwu difeso da De Bortoli e Villani mette a terra il contrattacco del -3. Dentro Fratti fuori Perinelli, errori da entrambe le parti. Bregoli chiude il cambio di Perinelli che trova subito il mani out su Belien (22-20). Grobelna da posto due (22-21). Enweonwu da zona quattro, errore dai nove metri Belien (23-22). Errore Grobelna al servizio. Match point bisonte, chiude Enweonwu ed esplode Palazzo Wanny, 25-22.

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO– “Siamo tutti contenti e dedichiamo a Wanny questa prima vittoria, quella più bella la metteremo a segno quando ci sarà anche lui qui con noi. Sicuramente stasera, ma secondo me già a Vallefoglia, abbiamo raccolto un po’ di frutti di tutto il lavoro che stiamo facendo ed anche di qualche delusione arrivata nelle partite precedenti per cui siamo molto contenti. Sappiamo che ci sono ancora tante cose su cui possiamo migliorare, ma la squadra ci crede sempre di più ed anche nelle cose più tecniche come lo sviluppo del cambio palla e nel come lavoriamo la fase punto secondo me ci sono tanti segni di miglioramento importanti e raggiunti con una squadra come Chieri, che è assolutamente una delle migliori d’Italia da ancora più valore a quello che stiamo facendo. In questo momento riusciamo a tenere meglio il punto a punto facendolo con più lucidità e convinzione per cui questo è molto importante. Già nella prima parte di stagione riuscivamo a gestire il vantaggio con buona continuità, ma il problema era giocare dei set sotto e rimontare nei punti finali o come successo nel quarto set accettare il punto a punto e le cose fatte molto bene dalla squadra avversaria senza perdere in incisività e nella qualità dei nostri tocchi. Abbiamo ancora sei gare da giocare e le dobbiamo affrontare con attenzione e determinazione per preparare bene il finale di stagione, ci interessa arrivare a primavera nella maniera migliore per giocare le partite decisive con tutta la qualità che possiamo esprimere.”.

Allegati: FOTO GARA (Virgili)

Condividi: