→ Il 25 marzo 2022 prNuovo Teesso il atro Orione a Roma, appuntamento con Il Prisma, viaggio tra storia e leggenda del capolavoro dei Pink Floyd “The Dark Side Of The Moon”. (IG: @alessandraplacidi78)

IL PRISMA

recitato da

SERGIO MUNIZ

Viaggio tra storia e leggenda del capolavoro dei Pink Floyd

“The Dark Side Of The Moon”

Venerdì 25 marzo al Nuovo Teatro Orione di Roma

Esordirà il 25 marzo dal Nuovo Teatro Orione di Roma (via Tortona, 7 – ore 21.00) “Il Prisma” Viaggio tra storia e leggenda dell’album capolavoro dei Pink Floyd: “The Dark Side Of The Moon”, lo spettacolo recitato da Sergio Muniz che omaggia uno dei dischi più venduti nel mondo.

Il Prisma” è uno spettacolo composito: l’attore Sergio Muniz interpreta l’Opera in prima persona in maniera suggestiva, esplicitandone i contenuti universali (la nascita, il tempo, il denaro, l’incomunicabilità, l’alienazione, l’ingiustizia sociale, la morte, la speranza), con la narrazione dei temi, storie, aneddoti e delle curiose e fortunate casualità che hanno contribuito a modellare l’opera stessa. Le parti recitate vengono alternate ad accurate e fedeli esecuzioni musicali dal vivo dei brani dell’album, grazie ad un ensemble di otto elementi “Experience Ensemble” (Antonio Nasca -voce, Clara Trucchi – voce, Valentina Ciaffaglione- voce, Massimo Telli – tastiere e pianoforte, Andrea Di  Pasqua – chitarre, Marco Tardioli – batteria e percussioni, Cesare Ceo – sax, tastiere, lap steel, Stefano Nori- Basso e cori).

L’esecuzione di ogni brano è integrata da immagini e luci che ne aumentano l’impatto emotivo.

Alla base del progetto, scritto e diretto da Stefano Nori e Massimo Telli, vi sono anni di ricerche bibliografiche e giornalistiche; uno studio attento della partitura, delle sonorità  e delle soluzioni tecniche di allora (1973) e di oggi (2020) da riproporre in modo comparativo al pubblico; la consapevolezza che ancora oggi, alla vigilia del 48° anno dalla sua realizzazione, The Dark Side of the Moon rappresenti un’opera sublime e viva, che ha attraversato e coinvolto emotivamente generazioni e che non accenna minimamente a perdere la sua spinta emotiva. La scelta è quella di un approccio rispettoso sia della partitura che delle sonorità, riproponendo in modo totalmente fedele l’Album nella sua versione studio, senza dare spazio a inutili e sterili interpretazioni e rivisitazioni personali da parte dei musicisti

Per concludere: un semplice “Prisma” grazie al quale ognuno può scegliere il colore con cui vedere il proprio “Lato Oscuro Della Luna”.

Dopo l’esordio del 25 marzo al Nuovo Teatro Orione di Roma “Il Prisma” farà tappa a:

9 Aprile – TEATRO TOGNAZZI, Velletri (RM)

20 Maggio – CINETEATRO FANIN, San Giovanni in Persiceto (BO)

27 Maggio – TEATRO PUCCINI, Firenze

15 Luglio – ANFITEATRO ROMANO, Terni

21 Ottobre – TEATRO MODERNO, Grosseto

Calendario in aggiornamento 


Prevendite:
 https://www.ciaotickets.com/biglietti/sergio-muniz-il-prisma-roma

Condividi: