In libreria per Longanesi “Inarrestabile” di Lee Child, 400 pagine, euro 19,90. Traduzione di Adria Tissoni. Con oltre 100 milioni di copie vendute nel mondo, Lee Child è, secondo un recente studio della rivista americana “Forbes”, il “brand globale più forte” di tutta la narrativa americana.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa della Longanesi per averci segnalato questo libro.

LEE CHILD
Inarrestabile

In libreria dal 27 giugno 2019
Pagine: 400
Prezzo: 19,90
Traduzione di Adria Tissoni

Con oltre 100 milioni di copie vendute nel mondo, Lee Child è, secondo un recente studio della rivista americana “Forbes”, il “brand globale più forte” di tutta la narrativa americana. Simbolo di questo brand è Jack Reacher, il personaggio creato dallo scrittore britannico che ha conquistato lettori di tutto il mondo, il cavaliere errante del XXI secolo. Lee Child ha forgiato il nuovo grande eroe americano, idealista e non ideologo, individualista ma pronto ad aiutare il più debole, compiendo in letteratura la trasformazione che registi americani come Clint Eastwood hanno svolto nel cinema. I suoi thriller offrono infatti uno spaccato realistico della società americana che gli è valso il sostegno di scrittori e opinionisti di fama internazionale, da Philip Pullman a Malcom Gladwell, da Haruki Murakami a Ken Follet. La saga di romanzi su Jack Reacher diventerà presto una serie tv.
In Inarrestabile, Jack Reacher passeggiando per un piccolo villaggio del Wisconsin vede un class ring in una vetrina di un banco dei pegni. L’anello è sottile, femminile e ha le iniziali incise all’interno. Incuriosito il detective si chiede cosa abbia spinto la donna che lo indossava ad abbandonare una cosa così faticosamente conquistata e decide di cercarla per restituirle l’anello. Inizia così un viaggio tormentoso che lo porta nell’upper Midwest dove incontra ciclisti, poliziotti, truffatori, scagnozzi. Più scava e più capisce che trovare l’anello è solo l’inizio di una catena più oscura. Forze potenti stanno sorvegliando una grande impresa criminale ed è allora che si accorge che alcuni confini non dovrebbero mai essere superati

LEE CHILD (Coventry, 1954) dopo aver lavorato per vent’anni come autore di programmi televisivi, nel 1997 ha deciso di dedicarsi alla narrativa, con il suo primo romanzo Zona pericolosa, con cui ha vinto l’“Anthony Award” per la migliore opera prima. Con il suo secondo romanzo, Destinazione inferno, si aggiudica il “W.H. Smith Thumping Good Read Award”. La saga su Jack Reacher ha venduto 100 milioni di copie nel mondo, e dai suoi libri La prova decisiva e Punto di non ritorno, sono stati tratti gli omonimi film con Tom Cruise nei panni di Jack Reacher.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.