→ Nell’ambito JAZZaltro venerdi 23 luglio 2021 a Gallarate(Varese) appuntamento con la Treves Blues Band (FB: @andrea.conta.50 – FB: @JAZZaltroTour)

Venerdì 23 luglio 2021

Anfiteatro del Museo MA*Ga

via Egidio De Magri 1

Gallarate

ore 21

ingresso 15 euro

Treves Blues Band

Fabio Treves (armonica, voce), Alex “Kid” Gariazzo (chitarra, voce), Gabriele “Gab D” Dellepiane (basso), Massimo Serra (batteria)

In caso di maltempo, il concerto si svolgerà presso il Teatro Condominio Vittorio Gassman.

JAZZaltro tornerà al MA*GA di Gallarate venerdì 23 luglio (ore 21, ingresso 15 euro), ospitando la Treves Blues Band, cioè Fabio Treves (voce e armonica), Alex “Kid” Gariazzo (chitarra e voce), Gabriele “Gab D” Dellepiane (basso) e Massimo Serra (batteria). Fondata nel 1974, la Treves Blues Band è una delle formazioni storiche della scena italiana e Fabio Treves è uno dei suoi esponenti più noti. Con i suoi musicisti e la sua inseparabile armonica, “il puma di Lambrate” ha viaggiato in lungo e in largo per l’Italia e per il mondo, tenendo alta la bandiera del blues italiano. I suoi concerti sono un viaggio nella storia di questa musica, dai primi canti di lavoro al blues elettrico di Chicago fino alle sonorità più moderne.

JAZZaltro- Dodicesima edizione – Prima parte

Domenica 25 luglio, Approdo Calipolis, Fagnano Olona, via C. Colombo 80, ore 21.30, ingresso libero, prenotazione obbligatoria

Carlos Forero Cumbia Poder feat. Massimo Valentini

Carlos Forero (voce solista, chitarra), Massimo Valentini (sassofoni, voce), Andrés Langer (pianoforte, synth), Marco Zanotti (batteria, percussioni)

L’ultimo concerto di luglio avrà luogo sabato 25 luglio all’Approdo Calipolis di Fagnano Olona, quando saranno di scena Carlos Forero Cumbia Poder feat. Massimo Valentini (ore 21.30, ingresso libero, prenotazione obbligatoria). Carlos Forero è un interprete autentico della musica sudamericana: originario di Bogotà, ha vissuto a lungo tra Colombia, Ecuador, Perù e Argentina, suonando nei locali, nelle strade e sugli autobus di mezza America Latina. Residente da alcuni anni Italia, entra a far parte del collettivo Del Barrio, dove conosce i futuri musicisti (il pianista argentino Andrés Langer e il polistrumentista Marco Zanotti) di Cumbia Poder, il suo nuovo progetto solista. La sua voce calda e profonda ci trasporta in una terra ideale dove la musica popolare arriva dal cuore fino alle viscere. Quella di Forero è musica per ballare, un mix di cumbia, vallenato, son e huayno delle Ande, che porta con sé riflessi di Africa, di jazz e di milonga argentina.

Venerdì 3 settembre, Giardino degli Alpini, Olgiate Olona, ore 21, ingresso libero, prenotazione obbligatoria

Naviganti e sognatori

Luca Falomi (chitarra), Alessandro Turchet (contrabbasso), Max Trabucco (batteria e percussioni)

Da segnalare, infine, che la dodicesima edizione di JAZZaltro ripartirà venerdì 3 settembre a Olgiate Olona, dopo la pausa di agosto, con “Naviganti e sognatori”, il progetto di Luca Falomi (chitarra), Alessandro Turchet (contrabbasso) e Max Trabucco (batteria e percussioni).

Biglietti: su www.ticketone.it o presso la biglietteria del Museo MA*Ga (www.museomaga.it).

I link per prenotare i concerti (sia quelli a ingresso libero sia quelli a pagamento) sono attivi sul sito e sulla pagina Facebook di JAZZaltro.

On line: jazzaltro.it – FB: www.facebook.com/JAZZaltro-117442538326396 – Instagram: jazzaltro.

Maggiori informazioni: cell 347 8906468.

Condividi: