→ Sesta Supercoppa in bacheca per la Jomi Salerno che ha superato l’Ali Best Espresso Mestrino 28 a 24 aggiudicandosi il primo trofeo stagionale. (FB: @pdosalernohandball – IG: @pdosalerno.it)

Il primo trofeo stagionale è della Jomi Salerno, sesta Supercoppa in bacheca per la società salernitana

La Jomi Salerno mette in bacheca la sesta Supercoppa Italiana della sua storia. La formazione allenata in panchina da coach Laura Avram al Centro Tecnico Federale – “La Casa della Pallamano” di Chieti supera l’Alì Best Espresso Mestrino con il punteggio finale di 28 – 24 e si aggiudica il primo trofeo stagionale. Complimenti comunque anche alla formazione veneta che sino all’ultimo ha dato filo da torcere alle campionesse d’Italia in carica. Capitan Napoletano e compagne partono subito forte, portandosi avanti anche di quattro reti nei primi dieci minuti del match.

Mestrino non ha nessuna intenzione di mollare, piano piano ricuce lo strappo. Il match viaggia così sui binari della parità. La Jomi Salerno allunga nel finale di tempo. La prima frazione di gioco si chiude così con le campane avanti con il risultato di 14 – 11. Nel secondo tempo il sette allenato da coach Laura Avram allunga sino al +6 poi l’episodio che riapre la gara: al 5′ infatti il neo acquisto Nerea Costanzo, che aveva avuto un buon impatto sul match, rimedia il cartellino rosso che rischia di cambiare le sorti del match. Capitan Napoletano e compagne sono costrette così a subire il ritorno delle avversarie. Mestrino prova a ricucire lo strappo senza però riuscire mai a sovvertire il parziale. Nel finale coach Avram concede spazio anche alle giovanissime Avagliano , Rossomando e Ciociano. Finisce 28 – 24, la Jomi Salerno alza al cielo la sesta Supercoppa della sua storia.

Condividi: