(@JuveCasertaTeam)→ La Ble Decò Juvecasertadeve cedere in casa alla Luiss Roma che vince 82 a 71 e grazie a questo risutlato acceede ai quarti di finale della Coppa Italia di Serie B.

Basket Maschile Serie B

Juvecaserta

Ble Decò Juvecaserta

Luiss Roma

71-82

(23-19, 40-42, 55-62)

È la Luiss Roma ad aggiudicarsi lo scontro diretto di Caserta e ad accedere ai quarti di finale della Coppa Italia di serie B. È questo il responso della gara disputata ieri sera al PalaPiccolo di Caserta dove la formazione degli universitari ha battuto la Ble Decò con il punteggio di 82-71, grazie soprattutto ad un Pasqualin, ex di giornata, capace di mettere a segno 31 punti con una percentuale del 67% da 2 e del 50% da 3 oltre al 71% nei liberi ed a 4 assist, risultando anche il miglior rimbalzista della sua squadra. Il resto lo ha fatto la rude ma efficace difesa dei capitolini e la scarsa precisione dalla distanza dei casertani che non sono stati capaci di trovare le abituali percentuali, soprattutto con Sperduto (0/5) e Mei (0/6).

La cronaca ha visto un buon avvio dei padroni di casa che si sono portati in avanti fin dalle prime battute riuscendo a chiudere il primo quarto di gara con 4 punti di vantaggio (23-19) grazie a due liberi realizzati da Romano a 10” dal primo intervallo.

La gara non è cambiata nel secondo quarto con i bianconeri sempre in testa con un vantaggio più o meno costante di 8 punti che sono diventati 11 (34-23) con un canestro di Lucas, ribaditi poi da Sergio a 2’06 dalla sirena del secondo periodo (40-29), mantenendo il gap a favore fino all’ultimo giro di lancette, quando i capitolini hanno prima ridotto lo scarto e poi trovato il sorpasso con due triple consecutive di Pasqualin negli ultimi 30” di gioco (40-42).

La ripresa del gioco ha visto un batti e ribatti tra le due squadre con i padroni di casa impegnati a recuperare la testa ed i capitolini a difenderla: 42-45, 44-47, 46-48, 51-53, 55-55 a 2’08 dalla fine del terzo periodo con un canestro di Sergio su assist di Mastroianni. È sempre Pasqualin a mettersi in proprio ed a riportare in testa la sua squadra con 5 punti consecutivi, che diventano 7 alla sirena (55-62) grazie ad una realizzazione di Jovovic. La Ble Decò nell’ultima frazione cerca di riportarsi in partita e non consente alla Luiss di chiudere il confronto rispondendo colpo su colpo agli universitari che sfruttano anche due falli tecnici fischiati nell’arco di 9” a Sperduto ed a Drigo e trasformati entrambi da Pasqualin (64-71). Una tripla di Cioppa e due liberi di Sergio riportano Caserta a -2 (69-71), ma poi una tripla di Fallucca e due tiri di Pasqualin dalla linea della carità ampliano nuovamente un divario che i padroni di casa non riescono più a recuperare.

«Prima di tutto – commenta a fine gara coach Sergio Luise – devo fare i complimenti alla Luiss che ha dimostrato di meritare il posto in classifica che occupa, giocando una partita solida dal primo all’ultimo minuto. Noi paghiamo le inusuali basse percentuali da tre punti, a dispetto di tiri che normalmente i nostri tiratori concretizzano. Rispetto alla partita precedente si è rivista una squadra con energia e che ha lottato su tutti i palloni; non siamo, però, riusciti a gestire un vantaggio in doppia cifra nel secondo quarto, a andando anzi a riposo in svantaggio e dando così fiducia ai nostri avversari. La ripresa ci ha visto inseguire e devo dire con uno sforzo apprezzabile difensivo dei ragazzi abbiamo avuto più di una possibilità di rimettere il naso avanti senza però riuscirci. Ci dispiace molto non aver potuto chiudere il girone d’andata con una vittoria – conclude il tecnico casertano – da domani concentreremo tutte le nostre forze con l’obiettivo di affrontare il girone di ritorno al massimo delle nostre possibilità».

Ble Decò Juvecaserta – Luiss Roma 71-82

(23-19, 40-42, 55-62)

Ble Decò Juvecaserta: Sergio 18 (6/7, 0/1), Lucas 16 (5/10, 2/4), Mastroianni 9 (4/6, 0/1), Sperduto 8 (2/4, 0/5), Drigo 7 (0/0, 2/7), Visentin 6 (2/5, 0/0), Romano 4 (0/2, 0/0), Cioppa 3 (0/0, 1/4), Mei 0 (0/0, 0/6), Miraglia ne, D’aiello ne, Cortese ne. Allenatore: Luise

Luiss Roma: Pasqualin 31 (6/9, 3/6), Legnini 18 (2/5, 4/8), Jovovic 12 (2/4, 2/5), Fallucca 8 (1/3, 2/7), Di Bonaventura 7 (2/2, 1/2), Perotti 3 (1/2, 0/0), Murri 3 (0/1, 1/3), Barbon 0 (0/0, 0/3), Tolino 0 (0/1, 0/0), Invernizzi ne, Busca ne, Zini ne. Allenatore: Paccariè

Arbitri: Di Francesco di Bergamo e Spinelli di Cantù

Caserta: tiri liberi: 18/21 – Rimbalzi: 31 8 + 23 (Mastroianni 7) – Assist: 15 (Mastroianni 4)

Roma: tiri liberi: 15/20 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Pasqualin 9) – Assist: 13 (Pasqualin 4)

  • Se ti è piaciuto questo post visita la nostra Home Page
  • Se sei interessato a leggere notizie che riguardano la Campania
  • Se sei interessato a leggere notizie di sport
  • Se sei interessato a leggere notizie di Basket
  • Se sei interessato a leggere notizie sulla Juvecaserta

Condividi: