→ Disponibile il nuovo volume della casa editrice Mauna Loa Edzioni dal titolo La divisa sbagliata, un Indiano d’America tra le SS di Marco Folletti (TW: @loa_kea – FB: @maunakeaedizioni – IG: @maunakeamaunaloaedizioni)

LA DIVISA SBAGLIATA

UN INDIANO D’AMERICA TRA LE SS

MARCO FOLLETTI

Mauna Loa

Uscito in libreria un originalissimo romanzo storico: La divisa sbagliata. Un Indiano d’America tra le SS.

Uscito, a cura della Mauna Loa Edizioni, un romanzo storico avvincente e accurato, ambientato durante la Seconda guerra mondiale: “La divisa sbagliata. Un Indiano d’America tra le SS”, di Marco Folletti. Molto particolare perché il protagonista, un Nativo Americano, fa una scelta davvero “controcorrente”, anche se con una sua logica, pur non perdendo mai la sua coerenza di uomo giusto. La promessa di Hitler, propagandata negli Stati Uniti da Elwood A. Towner e altri, è quella di dare la cittadinanza ariana ai Nativi Americani, di cui ammira la cultura, e di restituire loro le terre rubate. Il suo obiettivo è crearsi un alleato all’interno del paese nemico da lui più odiato, gli Stati Uniti d’America. Saxton, un Indiano d’America che soffre per la storia di violenze e di soprusi subiti dal suo popolo dall’arrivo di Colombo in poi, decide di credere alla parola di Hitler e di arruolarsi tra i nazisti per combattere il suo paese d’origine, da cui si sente rifiutato. Tormentato da dubbi sulla sua scelta, e pregando di non dover mai combattere contro i fratelli nativi reclutati nell’esercito statunitense, inizia una incredibile avventura tra le fila naziste, in Italia. Schierato sulla linea Gustav e poi sulla Linea Gotica, incontrerà il Papa, il Führer e tanti personaggi delle varie fazioni, mantenendo una condotta morale pacifista e antinazista che, più volte, gli fa rischiare la fucilazione. L’autore, Marco Folletti, è di Torrazza Piemonte, presso Torino e si interessa di scrittura e di ricerca storica, collaborando con Enti, Associazioni e Gruppi Storici. Ha promosso, in collaborazione con il Consolato Generale di Polonia, la conoscenza del dimenticato Cimitero Militare Polacco istituito in Chivasso dopo la vittoria del 1918.

Condividi: