@giorgialeso.pressoffice – @ianieri.edizioni – Uscito in libreria l’esordio letterario di #LeonardoGliatta dal titolo #Lafabbricadelsanto (#Ianieriedzioni), un avvincente romanzo di formazione che s’intreccia con la cronaca e la storia del nostro Paese.

LA FABBRICA DEL SANTO

Uscito in libreria l’esordio di

Leonardo Gliatta

un avvincente romanzo di formazione che s’intreccia

con la cronaca e la storia del nostro Paese.

Giovedì 18 giugno esce “La fabbrica del santo”, il libro d’esordio dello scrittore foggiano, ma milanese d’adozione, Leonardo Gliatta. Un romanzo di formazione, ambientato tra Foggia e la sua provincia, che s’intreccia a doppio filo con la storia e la cronaca del nostro Paese. 

Pubblicato da Ianieri Edizioni, racconta l’amicizia tra Salvatore e Valentino, due ragazzi di San Giovanni Rotondo, diversi e complementari, che attraversano la prima giovinezza e l’adolescenza in simbiosi, ma finiranno per allontanarsi – senza mai perdersi del tutto – a causa di una donna e per realizzare le proprie ambizioni. Sullo sfondo, c’è un paese in gran fermento per l’imminente beatificazione di Padre Pio, che richiamerà a San Giovanni il gotha dell’arte, dell’architettura e del design, per realizzare una nuova Basilica in suo onore, in vista del Giubileo

La vicenda si svolge in un arco temporale di dieci anni, dal 1995 al 2005, seguendo in parallelo la costruzione della chiesa progettata da Renzo Piano e la crescita dei due protagonisti, che scopriranno come ogni cosa ha il suo doppio. Perché – osserva l’autore – «ogni aspetto della vita non possiede mai una sola sfumatura: esiste l’ambiguità. Ciascuno di noi ha il suo lato oscuro, che personalmente considero l’aspetto più intrigante di una storia o di un personaggio».


Raccontato in prima persona da Salvatore, il romanzo predilige il punto di vista di un testimone oculare conferendo così al libro il ritmo incalzante dell’inchiesta che rende ancora più credibile l’intreccio tra cronaca e finzione e, al tempo stesso, consente di affrontare tematiche controverse grazie alla libertà concessa dalla fiction narrativa.

“La fabbrica del santo” di Leonardo Gliatta (Ianieri Edizioni, 2020) è disponibile anche in formato e-book.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE

Leonardo Gliatta (Foggia, 1977). Ha studiato Cinema all’Università di Siena. Dopo tanti anni a Roma, dove ha lavorato in ambito media per canali tv satellitari, dal 2011 vive a Milano e si occupa di media strategy e analytics per le reti Discovery. Scrive racconti, sceneggiature, storyboard per graphic novel e radiodrammi (Lifegate Radio). Ha pubblicato una monografia sul cinema di Wong Karwai, per Dino Audino Editore.

@giorgialeso.pressoffice @ianieri.edizioni #LeonardoGliatta #Lafabbricadelsanto #Ianieriedzioni #libri #letteratura

Condividi: