→ @conzapress – @sonofrancescosavini – @sonosavini – Dopo l’esordio con #Maratoneti, #FrancescoSavini ritorna con un nuovo singolo intitolato #Lafacoltàdeltempoperso, quasi una sorta di sequel.

FRANCESCO SAVINI

LA FACOLTÀ DEL TEMPO PERSO

UN BRANO A SFONDO UNIVERSITARIO CHE PARLA A UN’INTERA GENERAZIONE

https://www.youtube.com/channel/UCA7UUqm0S3LjDhWq_k-4rLA

Dopo l’esordio con Maratoneti, Francesco Savini ritorna con un nuovo singolo intitolato La facoltà del tempo perso, quasi una sorta di sequel più che un’opera a sé stante. Nel pezzo, l’artista si rivolge infatti a un’intera generazione, che è poi la sua generazione, di cui Francesco sembra sempre più un involontario e perfetto cantore. Con una tecnica di avvicinamento, quasi uno zoom cinematografico, l’inquadratura passa dall’universale di Maratoneti al particolare de La facoltà: troviamo qui infatti raccontata, sullo sfondo di un ambiente universitario, la storia di due giovani che attraversano la fase più bella di una relazione, ovvero il corteggiamento. Con parole semplici che però scavano nell’anima e fanno breccia nei sentimenti, Francesco Savini tratteggia quel momento di infatuazione talmente intensa da far dimenticare ogni preoccupazione e ogni responsabilità, dai gesti quotidiani come rifare il letto agli esami dell’università. Il sound si fa più intimo e malinconico, ma è una malinconia felice che nasce dall’innamoramento, dalla consapevolezza che si sta vivendo qualcosa di meraviglioso che ricorderemo con gli occhi lucidi e un sorriso.

Durante il corteggiamento ci si dimentica completamente del resto del mondo ed esiste soltanto l’altra persona. I due protagonisti del brano rappresentano, nel mio immaginario, la tipica coppia che stando insieme finisce per abbandonare tutto ciò che la circonda.”

DATA DI USCITA: 27/11/2020 – CODICE ISRC: IT0PH2000002

Produzione artistica, voce, chitarra, tastiere, musica e testi: Francesco Savini
Chitarra: Daniel Zanaboni
Basso: Luigi Cerbone
Batteria: Luca Sernesi
Brano registrato e mixato da: Antonio Polidoro (Blapstudio, Milano)
Mastering: Claudio Giussani (Energy Mastering, Milano)


BIO

Francesco Savini è un cantautore abruzzese classe 1996. A quattordici anni inizia a scrivere canzoni ispirandosi ai grandi del rock internazionale, per poi innamorarsi della musica italiana grazie ai testi di Cesare Cremonini, Max Pezzali, Vasco Rossi ed Eros Ramazzotti. Nel 2016 si trasferisce a Milano per studiare presso l’università di musica fondata da Franco Mussida della PFM, ed entra in contatto con la realtà indipendente della città. Da questa esperienza nasce l’esigenza di esprimersi tramite i propri testi e inizia a scrivere. Nel 2019 entra al Blapstudio di Antonio Polidoro per incidere i suoi primi brani, il primo dei quali, intitolato Maratoneti, è uscito il 7 ottobre 2020 in collaborazione con Artist First. Segue La facoltà del tempo perso, in uscita il 27 novembre.

@conzapress #ConzaPress #musica

@sonofrancescosavini @sonosavini #Maratoneti #FrancescoSavini #Lafacoltàdeltempoperso

Condividi: