→ La Jomi Salerno supera in casa 18 a 16 la capolista Brixen.(IG: @pdosalerno.it – FB: @pdosalernohandball)

La Jomi c’è, la capolista Brixen cade alla palestra Caporale Maggiore Palumbo

La Jomi Salerno continua a vincere ed allunga la striscia positiva. Le Campionesse d’ Italia in carica battono tra le mura amiche della palestra Caporale Maggiore Palumbo anche il Brixen, attuale capolista della Serie A Beretta, riducendo il divario in classifica. Parte subito forte la compagine allenata in panchina da coach Laura Avram che piazza un parziale di cinque reti a zero, costringendo il tecnico ospite a chiamare il time out.

La prima rete del Brixen arriva al 6′ grazie al sette metri realizzato da Duran. Capitan Napoletano e compagne continua a premere il piede sull’acceleratore, al 10′ il punteggio dice 8 – 3 per le salernitane. Brixen non ci sta, marca stretto Krnic, accorciando con Hilber e Duran (9-6). Stettler e ancora Napoletano permettono alla formazione salernitana di allungare sino al +5 (15-10 al 20′).

Duran e Babbo suonano la carica per la compagine alto – atesina. Al 26′ Brixen arriva sino al – 1 (16 – 15). Il sette salernitano allunga poi Ilic para il sette metri a Duran e sull’azione successiva il tiro franco di Ilaria Dalla Costa si stampa sul muro avversario. Il primo tempo si chiude così con il punteggio di 18 – 16 per la Jomi Salerno. Ad inizio ripresa Brixen con la rete di Hilber si porta subito sul meno uno (18 – 17). Botta e risposta tra Dalla Costa ed Ucchino, al 8′ il risultato dice 22 – 19. Duran e Di Pietro tengono a contatto Brixen (23-21). Capitan Napoletano e Dalla Costa prendono per mano le compagne, la Jomi Salerno allunga così sino al 25 – 21.

Gol a porta vuota di Manojlovic, Duran risponde per le altoatesine, costringendo coach Avram a chiamare time out. Al 25′ prima Dalla Costa e poi capitan Napoletano con un delizioso pallonetto riporta la Jomi sul +5. Ucchino prova a limitare i danni per Brixen, Krnic allunga ancora per la formazione salernitana. Manojlovic realizza ancora a porta vuota poi Brixen a fil di sirena realizza la rete valida solo per le statistiche. Finisce così 31 – 26 in favore della Jomi Salerno che lancia un chiaro segnale al campionato.

Jomi Salerno – Brixen 31 – 26 (primo tempo: 18 – 16)

Jomi Salerno: Ferrari, Stellato, Dalla Costa 8, Rossomando, Avagliano, Krnic 5, Chianese, Romeo 1, Ilic, Stettler 6, Martinez Bizzotto, Manojlovic 6, Napoletano 5, Tanaskovic, Lauretti Matos. Allenatore: Laura Avram

Brixen: Eder, Schatzer, Abfalterer, Hilber 6, Prunster, Di Pietro 2, Nothdurfter, Duran 10, Ucchino 2, Pernthaler, Babbo 3, Ghilardi 3. Allenatore: Hubert Noessing

Arbitri: Merisi – Pepe

Condividi: