Il 31 agosto 2022 presso il Castello Sforzesco a Milano nell’ambito di Milano è viva PACTA. Dei Teatri presenta La sorpresa dell’amore di Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux.

PACTA . dei Teatri

La sorpresa dell’amore

Marivaux il 31 agosto per Milano è viva al Castello Sforzesco

Mercoledì 31 agosto 2022, torna LA SORPRESA DELL’AMORE di Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux, regia di Paolo Bignamini, una produzione PACTA . dei Teatri e CTB – Centro Teatrale Bresciano, con il sostegno del progetto Scènes Européennes Marivaux, a cura di Paola Ranzini – Institut Universitaire de France e Avignon Université: l’inevitabilità dell’amore raccontata da uno degli autori classici di maggior successo sulle scene contemporanee in Francia, ma raramente rappresentato in Italia. Lo spettacolo viene presentato al Castello Sforzesco all’interno del progetto del Comune di Milano, Milano è viva al Castello.

Il nobile Lelio, che non vuole avere più nulla a che fare con le donne dopo aver subìto il dolore del tradimento, e una riservata contessa, che rifugge gli uomini dopo esser rimasta vedova, sono obbligati a incontrarsi per organizzare il matrimonio dei loro rispettivi servitori. Pur attratti inconsapevolmente l’uno dall’altra, i due nobili si giurano a vicenda che non si ameranno mai: a dispetto delle intenzioni, l’inevitabilità del sentimento amoroso farà il suo corso, anche grazie alla complicità dei valletti Arlecchino e Colombina.

I silenzi, le pause, le parole menzognere che vengono smentite dal lavoro fisico degli attori: ogni cosa ne La sorpresa dell’amore racconta questa inevitabilità dell’amore.

“E’ una strada che i personaggi devono percorrere – racconta il regista Paolo Bignamini -, ma il loro viaggio sarà accidentato, in un altrove dalle sembianze lunari, un luogo simbolico dove incombe l’immagine di una catastrofe e dove lo spazio e il tempo sembrano annullati in un cortocircuito tra le differenti epoche storiche”.

“Marivaux – spiega Paola Ranzini, traduttrice del testo in italiano – è uno dei classici francesi di grande successo sulle scene contemporanee in Francia, mentre è raramente rappresentato in Italia. Affrontare oggi La sorpresa dell’amore è perciò una sfida: questo testo costituisce una chiave di lettura di tutto Marivaux, al punto che critici dell’Ottocento ritennero che, se è vero che ben due commedie di Marivaux hanno tale titolo, tutte hanno invece questo stesso argomento”.

Il progetto Scènes Européennes Marivaux, all’origine di iniziative universitarie, di seminari e incontri con registi europei, prevede l’edizione, in traduzione italiana, del Teatro di Marivaux (CuePress, a cura di Paola Ranzini. Comitato scientifico: Gabriella Bosco, Paolo Bosisio, Ioana Galleron, Beppe Navello, Monica Pavesio, Paola Ranzini, Françoise Rubellin).

Il primo volume, uscito nel 2021, comprende il testo de La sorpresa dell’amore nella traduzione utilizzata per questa messa in scena. Si tratta della prima traduzione a essere edita in volume del celebre testo marivaudiano.

zie che riguardano la Lombardia

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano Milano

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano gli Spettacoli

Per tutto il mese di settembre e ottobre PACTA . dei Teatri presenta ancora numerosi appuntamenti parte del progetto “Teatro a sPasso d’Uomo”, tra i vincitori del Bando “Milano è viva” del Comune di Milano, dedicato alle periferie.

Tutte le informazioni sul sito ww.pacta.org

Castello Sforzesco

Mercoledì 31 agosto 2022 – ore 20.30

LA SORPRESA DELL’AMORE

di Pierre Carlet de Chamblain de Marivaux

traduzione di Paola Ranzini

con Miryam Chilà, Maria Eugenia D’Aquino, Riccardo Magherini, Annig Raimondi, Antonio Rosti

regia di Paolo Bignamini

scene e costumi Anusc Castiglioni

disegno luci Fulvio Michelazzi

assistenti alla regia Federica D’Angelo e Miryam Chilà

assistente ai costumi Marlene Pisati

assistente alle luci Manfredi Michelazzi

costruzioni Eliel Ferreira De Sousa

collaborazione ai costumi La Lory Costumi

produzione PACTA . dei Teatri e CTB – Centro Teatrale Bresciano

e con il sostegno del progetto Scènes Européennes Marivaux

a cura di Paola Ranzini (Institut Universitaire de France e Avignon Université)

Spettacolo selezionato per il progetto NEXT 2020 – Laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo

Durata 80’

PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI:

www.pacta.org – tel. 02 36503740 – biglietteria@pacta.org

PACTA Salone, via Ulisse Dini 7, Milano

BIGLIETTI: Posto unico 10€

ACQUISTO ONLINE: Vivaticket.com e Mailticket.it

PREVENDITA E RITIRO BIGLIETTI:

Il giorno dello spettacolo presso la biglietteria allestita all’ingresso dell’entrata principale del Castello Sforzesco, sotto la Torre del Filarete, prevendita dalle ore 17.30 alle ore 19.15 e dalle ore 20 alle ore 20.30.

I biglietti potranno essere prenotati e ritirati anticipatamente dal 29 agosto presso il PACTA Salone, su appuntamento.



Se ti è piaciuto questo post visita la nostra Home Page

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano la Lombardia

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano Milano

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano gli Spettacoli

Se sei interessato a leggere notizie che riguardano il Teatro

Condividi: