a cura di Domenico Faniello

Una triste milonga

dedicata ad Azucena Villaflor ed a tutte le nonne, madri e sorelle di Plaza de Mayo

È una triste milonga.

Teoria infinita di assenze e madri violate,

grigi mantelli su spalle mai piegate dal tempo.

Quale mare o umida terra imprigiona l’inchiostro

di miti poeti e cantori

la cui voce ancor s’ode nell’aria?

In questa cupa sera argentina note di tango si perdono

trapigre volute e finestre appena accennate.

Tu sei la cenere ed il vento chene diffonde l’essenza.

Una spina sottile nella gola del mondo.

Oh Azucena, il tuo sangue è fine merletto

e mentre allegra scolpiscitrame incantate,

asciughilacrime antiche e mai sopiti dolori.

Tu sei quel sole perenne che nessuna nube sfacciata

potrà mai oscurare.

Plaza de Mayo oggi assomiglia ad un campo fiorito.

Forse è per quei mille boccioli dallo stelo reciso

custoditi con cura nelle mani amorose

di chi ancor ne ricorda il dolce profumo.

Biografia autore

Giovannini Luciano (Roma, 1961) laureato in Lingue e Letterature Straniere all’Università “La Sapienza” di Roma, insegna Inglese presso l’ I.I.S. “Eliano-Luzzatti” di Palestrina (Roma). Appassionato di poesia da giovanissimo, riscopre questa passione nel marzo 2020 dopo circa quaranta anni. A partire da Luglio 2020 comincia a conseguire una serie impressionante di menzioni, piazzamenti, podi e primi posti in importanti concorsi nazionali ed internazionali. Finalista nel Premio Nazionale di Filosofia 2021 nella sezione aforismi, vanta al suo attivo anche un prestigioso secondo posto nel Premio Letterario Città di Massa nella sezione racconti in 100 parole e diverse vittorie con le sue videopoesie. La sua silloge “La morna del gabbiano ferito ed altri canti” è in pubblicazione con la Casa Editrice Daimon.


Domenico Faniello

Domenico Faniello è uno scrittore, poeta e socio dell’Associazione culturale Matera Poesia. Si occupa di cultura, soprattutto online, su Facebook gestisce le rubriche: Evento poetico del mese, Tra i vicoli del Paese e In viaggio con il Menestrello in diretta streamyard. Ne Il Salotto di Ceci Simo scrive per la rubrica: L’angolo della Poesia.


Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.