a cura di Domenico Faniello

Il mio sentire

E forse sarò stanca di incollare

sorrisi accesi su una faccia spenta

scampoli di energia su gambe stanche

parole buone dentro bocche avare.

E forse sarò stanca di mollare

per strade chiuse a passi di formica

che di cicala ha seppellito il canto

e ha raccattato briciole di pane.

Di brividi di pelle, carne e ossa

per volo metafisico mentale

è scossa la mia vita senza storia

su arpeggi di violino senza gloria.

Ho fatto copie della mia memoria,

poi le ho nascoste come fanno i cani

coi resti di carcassa da finire,

tra suppellettili e vasi di gerani.

E in quell’intercapedine di avi

ho rimestato tutto il mio passato

ho appeso arazzi, indecisioni e quadri,

posture, scelte, estenuanti scavi.

E lascio a decantare vini e sogni

che d’uva fragola ho vendemmiato il tempo

torchiando aspettative senza senso.

Coscienza e percezioni ho congelato,

cubetti di speranza di un domani

che arriva troppo tardi per chiarire…

Stasera darò tregua al mio sentire.

BIOGRAFIA AUTORE

Graziella Di Bella nasce a Riposto in Provincia di Catania nel 1964.

Scrive fin dalla tenerissima età e non si riconosce in altri spazi se non in quelli della scrittura e dellalettura. I suoi componimenti nascono da una esigenza interiore, perché spesso sente bussare nella mente e deve aprire alle immagini e alle parole che vogliono materializzarsi.

I componimenti poetici sono per lo più in versi sciolti, sempre dettati dalle proprie sensazioni, dallo stato d’animo del momento e anche dalle cosiddette “sedute terapeutiche” alle quali si sottopone l’autrice per raggiungere quella sua agognata “consapevolezza del sé”.


Domenico Faniello

Domenico Faniello è uno scrittore, poeta e socio dell’Associazione culturale Matera Poesia. Si occupa di cultura, soprattutto online, su Facebook gestisce le rubriche: Evento poetico del mese, Tra i vicoli del Paese e In viaggio con il Menestrello in diretta streamyard. Ne Il Salotto di Ceci Simo scrive per la rubrica: L’angolo della Poesia.


Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.