Il Cinemino continua a stare virtualmente vicino ai suoi soci utilizzando il linguaggio di quel cinema che tanto ci manca. In questi giorni casalinghi e per tutti quelli che hanno fame di cinema e non solo, sulla pagina facebook ecco le ricette del Cinemino. Fame di Cinema propone veloci ricette nate dalla suggestioni cinematografiche.

Le iniziative virtuali de Il Cinemino:

le cine-ricette con Fame di Cinema e Lessico di Cinema

e per il 25 aprile #panoramidilibertà!

Il Cinemino, in questo periodo difficile, continua a stare virtualmente vicino ai suoi soci utilizzando il linguaggio di quel cinema che tanto ci manca.

In questi giorni casalinghi e per tutti quelli che hanno fame di cinema e non solo, sulla pagina facebook ecco le ricette del Cinemino!

Fame di Cinema propone veloci ricette nate dalle suggestioni cinematografiche.

E allora ecco come fare la torta sacher di Nanni Moretti in Bianca di Nanni Moretti, i cioccolatini di Volere Volare di Maurizio Nichetti, lo strudel di Bastardi senza Gloria di Tarantino, i gamberi come insegna Bubba in Forrest Gump, il cocktail di gamberi alla Blues Brothers e ancora la Ratatuille, la frittatona di cipolle del ragionier Fantozzi, Big Kahuna Burger di Pulp Fiction, spaghetti con polpettine al sugo de L’Appartamento di Billie Wilder…

E accanto alle proposte culinarie la nuova rubrica Parla Come Mangi. Brevi video-pillole di Lessico di Cinema. Si parte con il Piano americano e Campo e controcampo per proseguire approfondendo il significato di termini come ciak, dolly, effetto notte, fuoco, quinta, giornalieri, runner, carrellata, final cut, dissolvenza…

Il Cinemino poi ha lanciato la campagna social #tornerannolesale con le quali si invita chiunque a postare brevi video per raccontare “il Cinema che vi manca e il cinema che vorreste” usando l’hashtag #tornerannolesale.

E in attesa che il nostro proiettore possa tornare ad accendersi, il 25 aprile anche Il Cinemino sostiene l’iniziativa “Panorami di Libertà” per colorare con immagini i muri della città!

La Liberazione, e la Libertà in questi giorni assumono significati nuovi, attuali. Decine di videoproiezioni in tutta la città rilanceranno immagini sui muri, sulle facciate delle case, sui pavimenti delle strade.

Alle 21.30 i muri della città di Milano si coloreranno di immagini grazie alla call attivata in questi giorni da Cinevan e dalle realtà aderenti, tra cui Il Cinemino.

Chi possiede un videoproiettore o un vecchio proiettore per diapositive, lo posiziona sul davanzale della finestra. Sceglie delle foto, scene di film, visioni di paesaggi o immagini capaci di raccontare cos’è oggi la Liberazione e la proietta sul muro dei vicini.

Chi non ha un proiettore può partecipare pubblicando foto o video di pochi secondi sulla pagina facebook dedicata all’evento Panorami di Libertà oppure con l’hashtag #panoramidilibertà.

#panoramidilibertà #Cinemino #cinema #facebook #ricette #FamediCinema

Condividi: