→ Il 6 e 7 luglio a Trieste per FESTIL va in sena Le notti bianche con Lorenzo Lavia e Marial Bajma Riva (FB: @festivalestivodelitorale – IG: @festivalestivodelitorale)

FESTIL_Festival estivo del Litorale 2021

Martedì 6 e mercoledì 7 luglio in prima assoluta a Trieste “Le notti bianche” con Lorenzo Lavia e Marial Bajma Riva

Martedì 6 e mercoledì 7 luglio a FESTIL_Festival estivo del Litorale, la sesta edizione diretta da Alessandro Gilleri, Tommaso Tuzzoli, e Katja Pegan, va in scena in prima assoluta a Trieste, ore 19.30 al Politeama Rossetti – Sala Bartoli, “Le notti bianche” di Fedor Dostoevskij, adattato e diretto da Lorenzo Lavia, anche interprete accanto a Marial Bajma Riva, per i costumi di Alessandro Lai e le scene di Eleonora Scarponi. Lo spettacolo, una produzione Golden Show srl – Impresa Sociale, vede la collaborazione dell’Istituto di Cultura e Lingua russa – Roma.

Nel 200° anniversario dalla nascita dell’autore, Fëdor Dostoevskij, e universalmente considerato un capolavoro della narrativa mondiale di fine Ottocento, “Le notti bianche” vede protagonisti un uomo ed una giovane donna che si incontrano durante una lunga notte insonne, la prima di una lunga serie, in cui – complice il buio – si raccontano e si confidano fino ad innamorarsi. L’amore però, per quanto elemento centrale dell’intera vicenda, non esaurisce in sé la carica emotiva che il racconto riesce a trasmettere: quello che arriva come una deflagrazione è il rapporto tra di loro e la grande solitudine che vivono e che riesce per un attimo a lasciare spazio alla comunicazione.

Trasporre in dialogo un racconto è un’operazione complessa e ambiziosa: è necessario modulare abilmente un capolavoro per portarlo ad essere universalmente riconosciuto come esperimento visivo e non soltanto intellettuale. Il tipo di approccio utilizzato ha fatto leva in prima istanza sul rispetto quasi maniacale della parola originale, modulata e portata a servizio dei quella parlata. I due personaggi che si muovono in un non-tempo e in un non-spazio sono legati da un filo indissolubile che è rappresentato dalla loro solitudine e dall’angoscia che abita le loro notti, per l’appunto, trascorse in bianco. Nelle loro lunghe chiacchierate hanno la possibilità di accedere a quel luogo segreto dell’anima che solitamente non condividono con altri all’infuori di loro.

martedì 6 luglio (in replica il 7 luglio), ore 19.30 | Trieste, Politeama Rossetti – Sala Bartoli

Le notti bianche

di Fedor Dostoevskij

adattamento e regia Lorenzo Lavia

scene Eleonora Scarponi

costumi Alessandro Lai

con Lorenzo Lavia e Marial Bajma Riva

produzione Golden Show srl – Impresa Sociale

in collaborazione con Istituto di Cultura e Lingua russa – Roma

prima assoluta

Per maggiori informazioni, aggiornamenti e biglietteria, visita il sito www.festivalestivodelitorale.com

Per gli appuntamenti a Udine visita anche il sito
www.cssudine.it

Per gli appuntamenti a Trieste
Prevendita TicketPoint Corso Italia Corso Italia, 6/c – Trieste

vendita online biglietteria.ticketpoint-trieste.it

Condividi: