→ Le Zebre Rugby salutano Tommaso Castello che ha deciso di lasciare definitivamente l’attività a seguito dell’infortunio patito nel 2019. (TW: @ZebreRugby – FB: @Zebrugby – IG: @zebrerugby)

LE ZEBRE SALUTANO TOMMASO CASTELLO

Con grande dispiacere, Zebre Rugby Club comunica che Tommaso Castello, vittima dell’infortunio del marzo 2019, si ritira definitivamente dall’attività agonistica. Nonostante l’impegno e gli sforzi riabilitativi compiuti dall’atleta e dallo staff medico, le conseguenze frutto del citato sinistro sono tali da impedire la ripresa delle attività di gioco.

La Società, lo staff tecnico e medico, i compagni di squadra, nel ringraziare il loro Capitano per quanto ha saputo dare negli anni sia alle Zebre che alla Nazionale Italiana, gli augurano ogni bene per le sue sfide future.

Le parole di Tommaso: “Ringrazio il Presidente Dalai e l’Amministratore Delegato Checchinato, ma anche chi lo ha preceduto, per la vicinanza dimostrata; ringrazio ogni membro della Società di cui mi sono onorato di far parte per avermi sostenuto in tutti i modi possibili dopo l’infortunio. Ringrazio lo Staff e i compagni di mille battaglie per l’affetto che mi hanno riservato in questi anni di intensa e interminabile sofferenza. Dovermi arrendere non è da me, ma talvolta si deve porre fine all’inseguimento di un sogno. Per me era quello di poter rientrare in campo, ma non è stato possibile. Ho dato il mio meglio per riuscirci, ma il danno sofferto e gli interventi chirurgici cui mi sono sottoposto, con esiti poco favorevoli, mi inducono a concentrarmi sul recupero di una vita normale che nulla può avere a che fare con l’agonismo di alto livello. Allontanarmi dalla Squadra e dai compagni della Nazionale è stato e continua ad essere doloroso. Il campo di gioco mi mancherà, tanto, ma cercherò comunque di mettermi al servizio del Rugby in altro modo per ricambiarlo di quanto di bello mi ha donato negli anni”.

FB: @@Zebrugby – IG: @zebrerugby – Twitter: @ZebreRugby

Condividi: