→ Disponibile il nuovo volume della casa editrice Mauna Kea Edzioni dal titolo Lessico Cherokee, Storia, spiritualità e Dizionario Italiano-Cherokee a cura di Raffaella Milandri e Myriam Blasini ( TW: @loa_kea – FB: @maunakeaedizioni – IG: @maunakeamaunaloaedizioni)

Lessico Cherokee

Storia, Spiritualità e Dizionario Italiano-Cherokee

Raffaella Milandri – Myriam Blasini

Mauna Kea

Il primo dizionario Italiano-Cherokee, per salvare la lingua nativa dalla estinzione

Lessico Cherokee. Storia, Spiritualità e Dizionario Italiano-Cherokee” contiene il primo dizionario in italiano mai pubblicato della lingua Cherokee, il famoso popolo nativo americano la cui lingua è a rischio di estinzione. A realizzare l’opera, il team marchigiano della casa editrice Mauna Kea con le due curatrici, Raffaella Milandri e Myriam Blasini. Il “Lessico Cherokee” è frutto di approfonditi studi delle fonti più autorevoli su storia, tradizioni e mitologia del popolo nativo americano. Un contributo prezioso alla cultura e alla identità del popolo Cherokee, per dare giustizia alla opera di violenta prevaricazione culturale subita da milioni di nativi americani.

I Cherokee sono tristemente famosi per aver percorso il Sentiero delle Lacrime: una marcia di deportazione dalle proprie terre in nome della avidità dell’Uomo Bianco. La prefazione è a cura di Oddist Lambrecht, membro della Four Winds Cherokee Tribe, a cui appartiene come membro onorario anche Raffaella Milandri che ha curato, nell’opera, storia, mitologia e tradizioni del popolo Cherokee. La Four Winds Cherokee Tribe è affiliata alla Cherokee Nation e il suo Chief in carica è Len “Two Feathers” Wiggins. Un importante lavoro storico e linguistico che segue, dopo un anno e mezzo, il famoso e apprezzato Lessico Lakota, il primo dizionario Italiano-Lakota, pubblicato dalla Mauna Kea e curato sempre da Raffaella Milandri e Myriam Blasini. Dice la Milandri: “ Il lavoro di ricerca è stato molto difficoltoso, ma la nostra opera di divulgazione e salvaguardia della lingua è fondamentale, anche per sensibilizzare il pubblico. La identità di ogni popolo passa per la lingua originale, e siamo alle soglie del Decennio Internazionale ONU delle Lingue Indigene 2022-32, una ricorrenza eccezionale”.

L’obiettivo è quindi salvare la preziosa lingua nativa americana Cherokee, e pubblicare il dizionario sulla soglia del Decennio Internazionale delle Lingue Indigene proclamato dall’ONU. Ogni linguaggio è un depositario di identità, storia culturale, tradizioni e memoria: in occasione della pandemia, nella Cherokee Nation i primi a essere vaccinati sono stati proprio gli anziani che parlano il Cherokee, solo 2000 rispetto a oltre 600.000 membri Cherokee negli Stati Uniti. Il primo dizionario Italiano-Cherokee mai realizzato contiene anche le basi della grammatica e la traduzione inglese: un vero punto di riferimento per una lingua dichiarata dall’Unesco a rischio di estinzione.

Condividi: