→ Venerdi 17 settembre 2021 alle ore 21.30 nell’ambito di Tramedautore XXII Edizione presso il Piccolo Teatro Grassi di Milano appuntamento con Leviatano di Riccardo Tabilio, regia, scene e costumi di Marco Di Stefano.

TRAMEDAUTORE – XXI EDIZIONE

VENERDÌ 17 SETTEMBRE

ore 21.30 | Piccolo Teatro Grassi

LEVIATANO

di Riccardo Tabilio

regia, scene e costumi Marco Di Stefano

con Giulio Forges Davanzati, Alessia Sorbello, Andrea Trovato

assistente alla regia Cristina Campochiaro | scenografie video Antonio Simone Giansanti | preparazione musicale a cura del M° Attilio Costa | disegno luci Enzo Biscardi

dramaturg Chiara Boscaro

una coproduzione Network NdN, Teatro Libero Palermo, Fondazione Atlantide Teatro Stabile di Verona, Centro Teatrale MaMiMò | col supporto di TRAC – Centro di residenza teatrale Pugliese, AterlierSì e Dracma – Centro sperimentale di arti sceniche

realizzato da Compagnia Carmentalia e La Confraternita del Chianti

Un bel giorno del 1995, un uomo di mezza età, corpulento e massiccio, rapinò due banche di Pittsburgh, Pennsylvania, in pieno giorno. Non indossava una maschera o altri tipi di travestimento, e sorrise pure con spavalderia alle telecamere di sorveglianza prima di uscire da entrambe le banche. Ma qual è il percorso logico che lo ha portato a trasformarsi in un gangster? Come funziona la stupidità sociale?

Di grandissima dinamicità, ricco di personaggi, il testo di Tabilio, intreccia diverse storie con ibridazioni di genere e registri ironici, compreso il rock, dando spazio a un raffinato gioco teatrale, per una riflessione su L’ illusione della competenza.

Come scrisse Charles Darwin ne L’origine dell’uomo, “L’ignoranza genera fiducia più spesso della conoscenza”.

Riccardo Tabilio(1987), autore e regista, lavora tra Milano e l’Emilia-Romagna. Laureato con lode al DAMS e diplomato in Drammaturgia alla Paolo Grassi di Milano, è stato aiuto regia e dramaturg per le produzioni scespiriane di Tournée da Bar al Teatro Carcano di Milano Il Mercante di Venezia e Riccardo III (2017 – 2018). Tra i suoi ultimi lavori figurano Dante 2K21 // Il Ghibellin Frainteso (Ravenna Festival, 2019), il progetto di teatro partecipato You Are Here! (Bagnacavallo, 2018) del collettivo YAH!, e la serie di performance itineranti audioguidate Lapsus Urbano (2017-2020) firmate insieme a Kepler-452, l’ultima delle quali, Lapsus Urbano // Il primo giorno possibile (2020), è stata rappresentata in numerosi festival in tutta Italia. Nel 2020 ha collaborato come autore alla performance urbana itinerante Turno di notte di Rimini Protokoll con Casa degli Artisti.

NdN – Network Drammaturgia Nuova una rete nazionale che promuove un’azione di sostegno per la drammaturgia italiana, composta da 17 soggetti nazionali: Residenza IDRA (capofila), Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea (Milano), AtelierS  (Bologna), Associazione Culturale 20 chiavi (Roma), Campo Teatrale (Milano), DRACMA – Centro Sperimentale di arti sceniche (Vibo Valentia), Quartieri dell’Arte – Festival Internazionale di Teatro (Viterbo), Associazione Culturale CapoTrave / Kilowatt (Sansepolcro – AR), Centro Teatrale MaMiM  (Scandiano – RE), Officina culturale/ 20chiavi teatro (Roma), R.A.M.I. Residenza Artistica Multidisciplinare Ilinxarium (Inzago – MI), Teatri di Vetro (Roma) Teatro Libero Palermo (Palermo), Teatro Nuovo Verona (Verona), Teatro della Tosse (Genova), TRAC- Centro di Residenza Teatrale Pugliese (Manfredonia – FG), Wonderland Festival (Brescia).

INFO & TICKET 2021

LUOGHI DEL FESTIVAL

Piccolo Teatro Studio Melato – Via Rivoli 6

Piccolo Teatro Strehler – Largo Greppi 1

Piccolo Teatro Grassi e Chiostro Nina Vinchi – Via Rovello 2

BIGLIETTI

Intero € 10 |Ridotto € 8 | Ridotto under 26, over 65 € 5

Maratona Podcast biglietto singolo € 8 | biglietto giornaliero € 30*

*acquistabile telefonicamente o presso la biglietteria del Piccolo Teatro Strehler

BIGLIETTERIA TELEFONICA

Lu – Sa 12:30 – 18:00 | Tel: + 39 02 21126116

BIGLIETTERIA DEL TEATRO STREHLER

Lu – Sa 12:30 – 18:00

BIGLIETTERIA ON-LINE

www.piccoloteatro.org

MISURE DI SICUREZZA PER ACCEDERE AGLI SPETTACOLI

L’accesso alle attività negli spazi del Piccolo Teatro è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi Covid-19 e di un documento d’identità valido (ai sensi del D.L. 23/07/21 n. 105).

Per accedere è obbligatorio indossare la mascherina (o altro sistema di protezione approvato dalla Regione Lombardia ed è vietato l’utilizzo di mascherine di comunità). La mascherina dovrà essere mantenuta per tutta la durata dello spettacolo. Saranno rese disponibili mascherine chirurgiche “di cortesia” nel caso in cui gli spettatori ne fossero sprovvisti.

ALTRE INDICAZIONI

Per evitare code e assembramenti si invita il pubblico a presentarti presso il luogo di spettacolo con anticipo rispetto all’orario di inizio.

Il personale all’ingresso è provvisto di appositi termoscanner per la misurazione della temperatura. Gli spettatori con temperatura uguale o superiore a 37,5° non potranno accedere al luogo di spettacolo.

Sanificare le mani utilizzando gli appositi dispenser.

I posti assegnati garantiscono il rispetto delle norme sul distanziamento interpersonale.

Il pubblico è invitato a seguire le indicazioni del personale di sala e gli avvisi sonori e visivi presenti all’interno dei luoghi di rappresentazione.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

Outis – Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea

Tel. + 39 02 94151013 | Cell. + 39 393 8761766

www.outis.it | www.tramedautore.it | comunicazione@outis.it

Condividi: