→ All’Augusta National Golf Club la statunitense Anna Davis ha vinto l’Augusta National Women’s Amateur. Benedetta Moresco chiude al 4° posto sfiorando l’impresa . (TW: @FederGolf – FB: @FederGolf – IG: @federazioneitalianagolf)

Masters Femminile: trionfa Anna Davis

Benedetta Moresco sfiora l’impresa e chiude 4/a

Sullo storico percorso dell’Augusta National Golf Club (par 72), la statunitense si è aggiudicata la terza edizione del torneo davanti alla connazionale Latanna Stone e alla svedese Ingrid Lindblad

Anna Davis ha vinto l’Augusta National Women’s Amateur. Sullo storico percorso dell’Augusta National Golf Club (par 72), la statunitense si è imposta con un totale di 215 (70 76 69, -1) colpi davanti alla connazionale Latanna Stone e alla svedese Ingrid Lindblad, seconde con 216 (par). Ottima prova di Benedetta Moresco, che ha chiuso al quarto posto con 217 (70 76 71, +1): è il miglior piazzamento di un’italiana al Masters Femminile nelle tre edizioni fin qui giocate. La 20enne di Vicenza ha sfiorato l’impresa dopo essere stata in testa al termine del primo giro proprio al fianco della Davis. Carolina Melgrati, out al taglio dopo 36 buche, si è piazzata 38/a con 152 (75 77, +8).

Quello firmato da Anna Davis è un grande exploit: è l’unica concorrente tra le 72 partecipanti ad aver realizzato uno score complessivo sotto il par grazie alle ultime 18 buche (chiuse in 69, -3) giocate in crescendo, con quattro birdie e un solo bogey. Dopo aver messo a segno il putt decisivo, la 16enne si è messa le mani sui capelli ed è impazzita di gioia, consapevole di essere entrata nella storia aggiudicandosi uno dei tornei più importanti a livello giovanile nel tempio del green.

Anna Davis aveva ricevuto l’invito per disputare questa competizione dopo l’exploit al Girls Junior PGA Championship arrivato lo scorso luglio e grazie ad un 2021 da protagonista. Con questa vittoria succede nell’albo d’oro alla giapponese Tsubasa Kajitani (assente quest’anno) e diventa così la seconda americana (dopo Jennifer Kupcho nel 2019, nel 2020 la competizione fu cancellata per Covid) a vincere il Masters femminile.

Ora la Davis, grazie a questo successo (a patto che non passi al professionismo), avrà la possibilità di giocare, tra gli altri grandi tornei, anche lo US Women’s Open e il Women’s British Open.

Condividi: