→ La Migross Supermercati Asiago Hockey perde 4 a 3 contro lo Jesenice in gara 2 di Finale dell’Alps Hockey League.(TW: @AsiagoHockeySrl – IG: @asiagohockey1935srl – FB: @asiagohockey1935srl)

Lo Jesenice impatta la serie

La Migross Supermercati Asiago Hockey perde all’overtime 4-3 Gara 2 di Finale dopo aver giocato un’ottima partita dall’alto tasso tecnico e fisico.
Barrasso può contare sullo stesso organico di Gara 1, mentre Zupancic ritrova a roster sia Planko che Urukalo.


 
Primo tempo di chiara marca Giallorossa, gli Stellati infatti attaccano a spron battuto per tutti e venti i minuti di gioco. La Migross Asiago va vicina al goal in diverse occasioni con Mantenuto e Giliati, ma sono gli sloveni a passare in vantaggio dopo sei minuti con Brus, che da posizione centrale batte Vallini con un tiro all’incrocio. I Leoni non si lasciano scoraggiare e pareggiano a metà tempo con Finoro che mette il disco tra i gambali di Froberg dopo un ingaggio vinto in zona offensiva. Il vantaggio dura fino al 15’, quando Ulamec riceve da Sotlar e da ottima posizione batte il goalie Stellato. L’Asiago prova a reagire e va vicino al goal in più occasioni, soprattutto con Magnabosco che può tirare da ottima posizione, ma viene fermato da un miracolo di Froberg.
 
La seconda frazione si apre con il pareggio di Casetti dopo 24 secondi di gioco, grazie ad una conclusione potente dalla blu che Froberg non vede partire. Poco dopo l’Asiago deve difendersi in quattro per una penalità fischiata a Parini, ma rischia poco o nulla. I Giallorossi poi tornano a premere in avanti, mettendo alle strette i padroni di casa. Al 13’ prima occasione di powerplay per la squadra di Barrasso, ma i Leoni non risultano abbastanza incisivi. Il goal del vantaggio arriva lo stesso ma al 17’, dopo una pressione continua della seconda linea è Michele Marchetti ad infilare il disco in rete dalla blu.

Foto di Paolo Basso


 
Nel terzo tempo lo Jesenice torna in campo con un altro piglio, giocandosi il tutto e per tutto. Al 6° minuto l’Asiago può giocare in superiorità numerica ma non riesce a sfruttare l’occasione per allungare sui padroni di casa. A metà tempo si inverte la situazione ed è la squadra slovena a giocare con l’uomo in più, andando ad un passo dal pareggio con Svetina che colpisce la traversa. Tornati in parità numerica, arriva il pari dello Jesenice con Scap che dalla blu fredda Vallini. I padroni di casa continuano ad imprimere il loro ritmo ma senza trovare il goaldel vantaggio.
Il tempo supplementare dura poco perché lo Jesenice può beneficiare di una penalità fischiata a Giliati a fine terzo tempo e dopo 49 secondi trova il goal con Viikila, bravo a deviare un disco davanti alla porta.
 
La serie torna così in parità sull’1-1 e giovedì all’Odegar andrà in scena Gara 3 di Finale.
 
Formazione Jesenice: Froberg (Kogovsek), Zibelnik, Sirovnik, Urukalo, Rajsar P., Jenko, Scap, Logar, Sersen, Svetina, Pance, Sotlar, Krmelj, Planko, Glavic, Elo, Brus, Jakupovic, Ulamec, Viikila.
Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte F., Gios, Miglioranzi, Casetti, Ginnetti, Parini, Lievore, Rigoni F., Iacobellis, Mantenuto, Giliati, Tessari M., Stevan M., Rigoni F., Vankus, Zampieri, Marchetti M., Salinitri, Finoro, Magnabosco.
 

PerTimeScore GSTeamScored byAssist byAssist 2 by
106:091:0 EQJESBrus N. (71)Sotlar J. (33) 
110:431:1 EQASHFinoro G. (92)  
115:542:1 EQJESUlamec L. (97)Sotlar J. (33)Zibelnik A. (4)
220:222:2 EQASHCasetti L. (17)Giliati S. (11)Mantenuto D. (9)
237:222:3 EQASHMarchetti M. (68)  
352:293:3 EQJESScap L. (17)Viikila J. (99)Elo E. (66)
OT60:494:3GWGPP1JESViikila J. (99)Elo E. (66)Pance E. (31)

IG: @asiagohockey1935srl FB: @AsiagoHockeySrl

Condividi: