→ La Migross Supermercati Asiago Hockey supera 4 a 3 lo Jesenice nel match inaugurale del girone di Continental Cup di Amiens.(TW: @AsiagoHockeySrl – IG: @asiagohockey1935srl – FB: @asiagohockey1935srl)

Continental Cup: Buona la prima con lo Jesenice!

La Migross Supermercati Asiago Hockey vince il match inaugurale del girone di Continental Cup di Amiens, battendo per 4 a 3 lo Jesenice, dopo una partita al cardiopalma e aperta ad ogni risultato dall’inizio alla fine.

Nella prima frazione le squadre si studiano e non si sbilanciano molto. Tante le penalità che spezzano il ritmo dei primi 20 minuti: i Leoni giocano in inferiorità numerica per ben quattro volte, mentre lo Jesenice una sola volta. I Giallorossi riescono comunque a contenere gli sloveni anche in queste situazioni. Nell’unica occasione di powerplay avuta, gli uomini di Mattila vanno vicini al goal con una bella azione che Salinitri non riesce a trasformare in goal. A un paio di minuti dalla sirena, Magnabosco tira da ottima posizione ma non colpisce il disco come avrebbe voluto e Froberg riesce ad intervenire.

Photo credit: Les Gothiques d’Amiens

Dopo tre minuti dall’inizio del secondo tempo l’Asiago può giocare in superiorità numerica, la prima linea gioca ottimamente e crea subito due occasioni con Iacobellis e Salinitri che centra un palo. Quasi allo scadere della penalità, il disco torna sul bastone di Salinitri che lo spedisce in porta con un tiro di polso dalla sinistra. All’8’ i Giallorossi perdono il puck in uscita di zona e vengono puniti da Patrik Rajsar che si invola verso la porta di Vallini e lo batte con un preciso tiro di polso. A metà tempo gli sloveni passano in vantaggio, sfruttando una situazione di powerplay con un un tiro di Planko deviato da Brus. I Leoni rimettono tutto in equilibrio al 12:30 con Giliati che se ne va sulla sinistra e spara un disco imparabile all’incrocio. Al 16’ è Mantenuto a depositare il disco in rete e a portare in vantaggio i suoi con un’azione simile a quella che ha portato al goal di Giliati. 

Dopo cinque minuti dall’inizio del terzo tempo Mantenuto ha la possibilità di partire in contropiede, ma arrivato davanti a Froberg non riesce a concludere. All’8’ Svetina trova il goal del pareggio in situazione di powerplay con un tiro che fulmina Vallini. Al 12’ lo Jesenice segna quello che sarebbe il goal del vantaggio grazie ad una dezione di Brus davanti alla porta, ma il goal viene annullato dalla quaterna arbitrale che rileva un tocco con bastone alto da parte di un giocatore sloveno. A tre minuti dal termine i possono giocare in powerplay e sfruttano l’occasione: tiro di Giliati, Froberg respinge ma Michele Marchetti è il primo ad arrivvare sul puck e a spedirlo in rete. A un minuto dalla fine Casetti ha sul bastone il disco per chiudere il match ma tira troppo centrale e Frogberg riesce ad intervenire. I Leoni lottano con le unghie e con i denti fino alla fine e alla sirena possono festeggiare la prima vittoria in questo girone di Continental Cup.

Formazione Asiago: Vallini (Stevan L.), Forte, Gios, Casetti, Rigoni F., Marchetti S., Ginnetti, Parini, Mantenuto, Giliati, Tessari M., Stevan M., Tessari A., Rigoni F., Vankus, Zampieri, Lievore, Iacobellis, Marchetti M., Salinitri, Magnabosco.

Formazione Jesenice: Froberg (Avsenik), Stojan, Crnovic, Elo, Vikila, Pance, Urukalo, Planko, Svetina, Rajsar S., Brus, Zibelnik, Scap, Glavic, Rajsar P., Ulamec, Sirovnik, Jakupovic, Krmelj, Sersen, Jenko.

Tabellino: 25:07 (A) Salinitri (Ginnetti, Iacobellis) (PP), 27:59 (J) Rajsar P. (Ulamec), 30:42 (J) Brus (Planko, Svetina) (PP), 32:30 (A) Giliati (Marchetti S., Vankus) (PP), 36:02 (A) Mantenuto (Gios, Parini), 48:22 (J) Svetina (Rajsar S., Crnovic) (PP), 56:46 (A) Marchetti M. (Giliati, Marchetti S.) (PP)

IG: @asiagohockey1935srl FB: @AsiagoHockeySrl

Condividi: