(@AsiagoHockeySrl) → La Migross Supermercati Asiago Hockey ottiene finalmente la vittoria nella terza partita di Continental Cup superando all’vertime i francesi dell’Angers. Nonostante la vittoria la quadra di Asiago chiude al quarto posto.

Migross Supermercati Asiago Hockey

La Migross Asiago vince all’overtime con l’Angers!

La Migross Supermercati Asiago Hockey nel match conclusivo del girone di Finale di Continental Cup se la vede con i padroni di casa dell’Angers. La truppa Stellata va a caccia di una vittoria da tre punti per poter classificarsi terza al termine del torneo e per rialzare la testa dopo la brutta prestazione di ieri.

Barrasso deve rinunciare in partenza a Michele Marchetti e Filippo Rigoni (#19), out per problemi fisici, e poi a Casetti per tutto il terzo tempo.

I Giallorossi dimostrano di essere della partita già dai primi minuti, giocando con grande intensità e ritmo. Al 4′ Fazio salva due volte in rapida successione, sull’immediato ribaltamento prima Saracino e poi Salinitri impegnano Cowley che risponde presente. Al 5′ in situazione di powerplay i Leoni realizzano l’1-0 con Saracino, che riceve da McShane e batte il goalie dell’Angers. Per una decina di minuti le occasioni da rete scarseggiano, amentre l 15′ è McShane ad andarsene in contropiede in situazione di 4vs4, ma Cowley riesce a salvare i suoi. La Migross Asiago attacca fino alla fine e a 12 secondi dalla sirena trova il 2-0 grazie ad una deviazione di McShane su un tiro di Gazzola.

Ad inizio secondo periodo l’Angers accorcia le distanze sfruttando un powerplay: Giroux è al posto giusto nel momento giusto e dopo una parata di Fazio riesce a ribadire in rete il puck. All’8′ disco messo in mezzo dai giocatori francesi che rimane libero nello slot prima che i difensori Stellati riescano a liberare il terzo. Al 9′ Finoro viene lanciato in contropiede da Stefano Marchetti ma il suo tiro finisce largo. Due minuti più tardi è Simpson a provarci con un tiro da buona posizione ma sulla sua strada trova Cowley. Tra il 12′ e il 13′ l’Asiago subisce due chiamate arbitrali e si trova a giocare prima sia in quattro che in tre, ma la difesa regge bene, supportata da due ottimi interventi di Fazio. A tre minuti dal termine della frazione un tiro di Manning viene respinto da Fazio, ma il disco termina sul bastone di Charbonneau che lo spedisce in rete per il 2-2.

Foto di Serena Fantini

Nell’ultima frazione la Migross Asiago può beneficiare di un powerplay dopo un paio di minuti, la chance più nitida capita sul bastone di Magnabosco, ma Cowley riesce a salvare. All’8′ l’Asiago è di nuovo in powerplay, questa volta si rendono pericolosi Simpson con una conclusione e poi Finoro, che devia un tiro di Gazzola. Scaduta il penalty killing per l’Angers, scatta il powerplay, ma i Leoni si difendono bene. Al 13′ una bella triangolazione viene chiusa con la bordata al volo di Simspon che passa a fil di palo. A quattro minuti dal termine l’Asiago torna a dover giocare in quattro, ma anche questa volta il lavoro in penalty killing è perfetto e il risultato rimane invariato. Negli ultimi due minuti gli Stellati si riversano in avanti a caccia di un goal che varrebbe il terzo posto, ma Cowley salva tutto. Si va all’overtime, che dura appena 25 secondi: Finoro si accentra bene e spara il disco all’incrocio distante.

La Migross Supermercati Asiago Hockey chiude così la Finale con una vittoria all’overtime, finendo il torneo al 4° posto. Il 25° titolo della Continental Cup lo conquista il Nitra, che in tre partite ha collezionato 8 punti, seguito dall’Angers e dal Cardiff, appaiati a 4 punti, con i francesi secondi per aver vinto lo scontro diretto.

I Giallorossi faranno ora ritorno a casa e martedì 17 gennaio all’Odegar affronteranno il Val Pusteria, per riprendere il cammino in ICE Hockey League.

Formazione Asiago: Fazio (Longhini), Gazzola, Rutkowski, Misley, McShane, Finoro, Casetti, Marchetti S., Salinitri, Simpson, Saracino, Vallati, Gios, Castlunger, Moncada, Magnabosco, Zampieri, Stevan, Rigoni F.

Coach: Barrasso

Formazione Angers: Cowley (Barrier-Heyligen), Dusseau, Prapavessis, Giroux, Halley, Charbonneau, Ross, Llorca, Meija, Torquato, Harms, Manning, Manavian, Bouvet, Ritz, Gaborit, Couturier, Fauvel, Di Dio Balsamo, Serer, Sarlieve-Finfraid.

Coach: O’Leary.

Tabellino: 05:22 (ASI) 1-0 Saracino (McShane, Salinitri) in powerplay, 19:48 (ASI) 2-0 McShane (Gazzola, Finoro), 23:33 (ANG) 2-1 Giroux (Charbonneau) in powerplay, 37:10 (ANG) 2-2 Charbonneau (Manning, Halley), 60:25 (ASI) Finoro (McShane, Rutkowski).

IG: @asiagohockey1935srl FB: @AsiagoHockeySrl

  • Se ti è piaciuto questo post visita la nostra Home Page
  • Se sei interessato a leggere notizie che riguardano il Veneto
  • Se sei interessato a leggere notizie di sport
  • Se sei interessato a leggere notizie sull’Hockey Ghiaccio
  • Sei sei interessato a leggere notizie sulla Asiago Hockey

Condividi: