Uscito il nuovo singolo del duo formato da #ArturoZanaica e #PietroBerchiatti, gli #Underlou, dal titolo #MUD

MUD è il nuovo singolo degli Underlou

il progetto tribal pop di Bologna, la cosa più folle che sentirete oggi


Fuori da venerdì 8 maggio 2020 su tutte le piattaforme digitali MUD, il nuovo singolo del duo duo formato da Arturo Zanaica e Pietro Berchiatti, classe 2001 e 2002, gli Underlou. Si muovono tra sperimentazioni elettroniche, influenze hip hop, elementi di soundscape recording e altri provenienti dall’area etnica. Con Mud, gli Underlou si impongono ancora una volta come alternativa alla giovane scena bolognese dove imperano l’it-pop e le definizioni, con uno stile fuori da ogni canone di genere.
 

SCOPRI IL BRANO SU SPOTIFY


Underlou nasce dalla collaborazione artistica tra Pietro Berchiatti e Arturo Zanaica e si presenta ufficialmente al pubblico a marzo del 2019, pubblicando il primo singolo “Spectacularity (Intro)” su tutte le principali piattaforme e un video su Youtube, da loro girato e diretto. Dopo aver pubblicato il secondo singolo “Riot” vengono invitati a novembre del 2019 per suonare durante il decennale del teatro DOM – La cupola del Pilastro. Nello stesso periodo si esibiscono più volte nella sede della radio indipendente Radio CAP, accompagnati dal batterista e percussionista Lorenzo Cappelletti. Tra giugno e dicembre 2019 si cimentano inoltre nella produzione di colonne sonore in collaborazione con lo studio Zero51 Audiolab o nel cortometraggio “La confessione” di Ginevra Migliarini. A febbraio 2020 vengono selezionati tra i 24 sfidanti del contest “Freschissimo” organizzato da Panico Concerti e Locomotiv Club.

Arturo Zanaica
Nasce a Roma nel 2002 e dopo aver vissuto a Lisbona e a Bruxelles si stabilisce a Bologna dove inizia i suoi studi in pianoforte classico al Conservatorio G.B. Martini, dove attualmente studia. Tra il 2013 e il 2014 partecipa a numerosi concorsi pianistici nazionali e internazionali come Agimus Padova. Tra il 2017 e il 2019 amplia i suoi studi in campo jazzistico partecipando a workshop come Berklee Umbria Jazz Clinics o lavorando sotto la direzione del sassofonista Cristiano Arcelli. In questo periodo fa esperienze anche in ambito teatrale e performativo partecipando a laboratori del Teatro Valdoca e al Nomadic College Axis Sillabus. Nel 2019 dà vita ufficialmente al progetto indipendente di musica elettronico-sperimentale
Underlou con Pietro Berchiatti.

Pietro Berchiatti
Nasce a Bologna nel 2001. Nel 2011 inizia il suo percorso musicale studiando basso elettrico presso lo studio privato del bassista e contrabbassista Matteo Zucconi. Nel 2016 si iscrive al Liceo Musicale Lucio Dalla dove intraprende studi di contrabbasso e percussioni. Lo stesso anno apre uno home recording studio dove registra e produce vari artisti, cimentandosi principalmente nell’ambito dell’hip hop e dell’elettronica. Tra il 2017 e il 2019 amplia la sua tecnica in campo di registrazione e produzione partecipando a numerosi stage in studi bolognesi come il Modulab Recording Studio. Nel 2019 dà vita ufficialmente al progetto indipendente di musica elettronic-sperimentale
Underlou  con Arturo Zanaica.

#MUD #Underlou #tribalpop #ArturoZanaica #PietroBerchiatti

Condividi: