I Mercoledì del Conservatorio, 9 gennaio 2019, Margherita Succio (Violoncello), Ana Ilic (Pianoforte), Conservatorio Antonio Vivaldi, Alessandria.

Conservatorio Antonio Vivaldi
Alessandria

I Mercoledì del Conservatorio

9 GENNAIO 2019

ORE 17

Margherita Succio, violoncello
Ana Ilic, pianoforte

Ludwig van Beethoven (1770–1827)
Sonata in Sol minore op. 5 n. 2
I. Adagio sostenuto ed espressivo
II. Allegro molto più tosto presto
III. Rondò
IV. Allegro
Robert Schumann (1810-1856)
Fantasiestücke op. 73
Zart und mit ausdruck
Lebhaft leicht
Rasch und mit feuer
Johannes Brahms (1833–1897)
Sonata in Mi minore op. 38
I. Allegro non troppo
II. Allegretto quasi menuetto
III. Allegro

i mercoledì del conservatorio 2018-2019

MARGHERITA SUCCIO
Nata a Genova nel 2001, intraprende lo studio del violoncello a nove anni e a undici è ammessa nella classe di Claudio Merlo presso il Conservatorio Vivaldi di Alessandria dove attualmente frequenta l’ultimo anno del Diploma accademico di I Livello. Dal 2014 si perfeziona con Antonio Meneses, Enrico Dindo, Enrico Bronzi, Giovanni Scaglione, Quartetto di Cremona, Simone Bernardini. A soli sedici anni è ammessa ai Corsi di Alto Perfezionamento dell’Accademia Walter Stauffer di Cremona nella classe di Antonio Meneses.
Nel 2015 vince la Borsa di Studio assegnata da Enrico Dindo, al Garda Lake International Music Master, la Borsa di Studio Gustavo e Delfina Ivaldi e per due anni consecutivi la Borsa di Studio-Concerto “I talenti di Master4Strings” (Quartetto di Cremona), esibendosi nella Rassegna Note d’Arte di Genova; nel 2018, Borsa di Studio “Vivaldi” per merito. Nel 2015 debutta come solista nel concerto finale della Masterclass “Master4Strings” a Bogliasco (GE), con il Concerto di Boccherini in Re maggiore G479. Come solista e in formazione di duo violoncello e pianoforte è presente nelle stagioni musicali del Conservatorio Vivaldi ad Alessandria, Torino, Genova, Chiavari, Cremona. Nel 2016 ha rappresentato in qualità di solista il Conservatorio Vivaldi al Festival Perosi60. Nel 2017 si è esibita come solista nel concerto dei migliori allievi della classe di Enrico Bronzi al 35° Festival Internazionale di Musica di Portogruaro. Ha collaborato in Quintetto d’archi, con il Quartetto César Franck nella stagione de Le dimore del Quartetto del 2017 e nel 2018 si è esibita come solista
alle Sale Apollinee del Teatro La Fenice, Venezia. Nel 2018 fonda il Trio Àgape con Tina Vercellino, violino e Mirko Bertolino, pianoforte.
Suona un violoncello Riccardo Bergonzi, liutaio in Cremona, del 2012.

ANA ILIC
Nata a Belgrado nel 1980 fin da bambina intraprende gli studi pianistici per laurearsi nel 2004 presso la Facoltà di musica di Belgrado con il massimo dei voti. A distanza di tre anni, nel 2007, si diploma nuovamente con il massimo dei voti in Italia, presso il Conservatorio “A.Vivaldi” di Alessandria nella classe del M° Maurizio Barboro, specializzandosi nel biennio ad indirizzo concertistico con
la valutazione finale di 110 e lode. Vincitrice di numerosi concorsi nazionali ed internazionali fra i quali Stresa 1997, Pietra Ligure 1998, Parigi “N.Rubinstein” 1998, “Città di Racconigi” 2000 e “Citta di Moncalieri” 2001 primo premio assoluto. Nel 2008 ha vinto il primo premio al concorso europeo “Città di Moncalieri” e il primo premio assoluto al Concorso Internazionale di interpretazione musicale “Premio Franz Schubert” 2011 nella sezione musica da camera. Ha suonato con l’orchestra “Stanislav Binicki” a Belgrado ed ha tenuto recital nelle città di Serbia, Bosnia, Italia e Grecia. Ha registrato ed eseguito brani in diretta per alcune trasmissioni radiofoniche di Radio Vaticana. In collaborazione con il progetto “Scatola sonora” ha presentato in diverse scuole piemontesi lo spettacolo multimediale “L’apprendista stregone” (di Paul Dukas, da J.W.Goethe). Nel 2017 ha suonato con Thierry Barbè, contrabbasso principale nella Paris National Opera Orchestra, presso l’Auditorium del Conservatorio di Alessandria. Inoltre ha partecipato ai Masterclass della prof.ssa Tatiana Rankovic (Iulliard School of Music, New York) e del prof. Andrei Kasparov (USA, North Virginia). Ha lavorato come pianista accompagnatore presso Liceo Coreutico “Piero Gobetti” di Genova. Ha svolto attività didattica e di pianista collaboratore nell’ambito dei corsi musicali organizzati dall’Associazione “Alfredo Casella” di Novi Ligure. Attualmente collabora con Conservatorio Vivaldi di Alessandria in qualità di pianista accompagnatore.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.