→ Agli European Open 2021 di Sarajevo medaglia di bronzo per Nadia Simeoli nella categoria 63 kg. (TW: @FijlkamOfficial – FB: @Fijlkam)

Nadia Simeoli ritrova il podio, è bronzo nell’Open a Sarajevo

Nadia Simeoli ha conquistato la medaglia di bronzo nei 63 kg a Sarajevo, nella prima giornata dell’European Open 2021 cui partecipano 305 atleti di 29 nazioni.

Tre le vittorie ottenute dalla ventiduenne atleta partenopea che, dopo aver vinto con l’ungherese Brigitta Varga è stata sconfitta nei quarti dalla tedesca Sappho Coban, che ha poi vinto la gara, ma nei recuperi si è imposta nettamente sulla danese Helene Christensen prima e sulla francese Agathe Devitry poi.

“Oggi per me è stata una lunga giornata -ha detto Nadia Simeoli– ma, anche se con amarezza, ne esco abbastanza soddisfatta. Sono contenta di aver ritrovato sensazioni positive e di essere tornata sul podio, cosa che mi mancava da un po’. Colgo l’occasione per ringraziare chi mi è stato vicino oggi, anche con poche e semplici parole e gesti. Ora mi godo questa medaglia e da lunedì si riparte a lavorare”.

“Ottima prestazione di Nadia -ha aggiunto il Covid manager Gianni Maman che si è reso disponibile a seguire la gara della Simeoli- che dopo l’avvio molto convincente nel primo incontro, si è dovuta arrendere allo strangolamento della tedesca Coban. Recupero e finale con due vittorie nette, senza nessuna incertezza, per un meritato bronzo”.

La giornata ha registrato anche i quinti di posti di Luigi Brudetti (73), Alessia Ritieni (48) e Giulia Pierucci (52), mentre Flavia Favorini (63) ed Elios Manzi (66) dopo un incontro vinto sono stati eliminati agli ottavi.

Otto gli atleti italiani in gara domani: Tiziano Falcone, Andrea Gismondo, Leonardo Casaglia (81), Davide Pozzi, Andres Felipe Moreno (100), Irene Pedrotti (70), Linda Politi (78), Annalisa Calagreti (+78).

Risultati

60: 1. Maxime Merlin (Fra), 2. Richard Vergnes (Fra), 3. Pierre Dumontier (Fra) e Samuel Waizenegger (Sui)

66: 1. Ivo Verhorstert (Ned), 2. Robin Corrado (Fra), 3. Kevin Azema (Fra) e Danylo Khlopetskyi (Ukr)

73: 1. Bence Boros (Hun), 2. Daniel Powell (Gbr), 3. Alexander Bernd Gabler (Ger) e Theo Riquin (Fra), 5. Luigi Brudetti (Ita)

48: 1. Amber Gersjes (Ned), 2. Marine Gilly (Fra), 3. Jacqueline Springer (Aut) e Melodie Vaugarny (Fra), 5. Alessia Ritieni (Ita)

52: 1. Leonie Gonzalez (Fra), 2. Anais Mosdier (Fra), 3. Emoke Knetig (Hun) e Julie Weill Dit Morey (Fra), 5. Giulia Pierucci (Ita)

57: 1. Seija Ballhaus (Ger), 2. Anne Kempf (Ger), 3. Acelya Toprak (Gbr) e Lele Nairne (Gbr)

63: 1. Sappho Coban (Ger), 2. Manon Deketer (Fra), 3. Agatha Schmidt (Ger) e Nadia Simeoli (Ita)

Condividi: