→ Il 7 ottobre 2022 presso Anteo Palazzo del Cinema di Milano anteprima del film Ninjababy di Yngvild Sve Flikke che sarà presente in sala. Introduce l’incontro la giornalista Ilaria Feole

NINJABABY

un film di Yngvild Sve Flikke

ANTEPRIMA CON LA REGISTA

Milano – venerdì 7 ottobre ore 20.00

Anteo Palazzo del Cinema

 La regista Yngvild Sve Flikke sarà presente all’anteprima per il pubblicoIntroduce l’incontro la giornalista Ilaria Feole

Il film sarà poi in programmazione nei cinema dal 13 ottobre

Al cinema dal 13 ottobreTrailer italiano: 

bit.ly/Ninjababy_Trailer

Trailer italiano YT: 

https://bit.ly/3pWiRi5

  Incoronato “Miglior commedia” agli European Film Awards e premiato anche al Giffoni e al South by Southwest (SXSW) di Austin, il cult norvegese Ninjababy arriva nei cinema italiani il 13 ottobre sotto il segno della Tucker Film e già promette di essere il titolo più divertente e più scorretto della stagione! Un viaggio senza filtri, tanto brillante quanto spregiudicato, dentro i pensieri di una ragazza ironica, spigolosa e indipendente.

Il film sarà presentato in anteprima per il pubblico di Milano, venerdì 7 ottobre, spettacolo delle ore 20.30 Anteo Palazzo del Cinema (Sala Astra – Piazza Venticinque Aprile, 8).  

Astronauta? Guardia forestale? Assaggiatrice di birra? Fumettista? Rakel, 23 anni, deve ancora decidere cosa farà da grande, ma intanto scopre di aspettare un bambino. Totalmente inatteso. Totalmente indesiderato. A lei non interessa capire chi sia il padre: a lei interessa capire come gestire la bomba atomica appena piovuta sulla sua vita. Rakel, del resto, non scopre semplicemente di aspettare un bambino: scopre di aspettarlo… già da sei mesi!  

Ninjababy, che porta la firma di una regista sempre attentissima alle tematiche femminili come Yngvild Sve Flikke, vede brillare nei panni di Rakel l’irresistibile Kristine Thorp (applaudita all’ultimo Festival di Cannes per Sick of Myself di Kristoffer Borgli) e ha già conquistato il cuore del pubblico internazionale. Tra molte risate e altrettanti spunti di riflessione. «Con Ninjababy – commenta, infatti, la stessa Yngvild Sve Flikke – volevo sollevare alcune domande sulla maternità. È qualcosa che viene naturale a tutti o è differente per ognuno di noi? Nella maggior parte del mio lavoro mi piace mettere in discussione i limiti di genere. Possiamo davvero dire che qualcosa è intrinsecamente femminile o maschile? Io non credo. Assieme agli sceneggiatori volevo ampliare il modo in cui le donne vengono mostrate nei film: scrivendolo, quindi, era importante non provare imbarazzo o non avere dei ripensamenti».

  • Se ti è piaciuto questo post visita la nostra Home Page
  • Se sei interessato a leggere notizie che riguardano la Lombardia
  • Se sei interessato a leggere notizie che riguardano Milano
  • Se sei interessato a leggere notizie di Cinema

Condividi: