→ Il 28 e 29 giugno 2022 presso il Cortile di Michelozzo – Palazzo Medici Riccardi a Firenze appuntamento con il concerto dell’Orchestra di Toscana Classica, direttore Damiano Tognetti, arrangiamenti e pianoforte solista Fernando Ramses Pena Diaz, voce solista Veronica Santonastaso.

Martedì 28 e mercoledì 29 giugno 2022 – ore 21
Cortile di Michelozzo – Palazzo Medici Riccardi – via Cavour – Firenze
Omaggio a Gershwin
ORCHESTRA DI TOSCANA CLASSICA
Direttore:  DAMIANO TOGNETTI
Arrangiamenti e pianoforte solista: FERNANDO RAMSÉS PEÑA DÍAZ
Voce Solista: VERONICA SANTONASTASO
My one and Only Love
Summertime
Nice Work if You Can´t Get It
Embraceable You
I Got Rhythm
Lady Be Good
Rhapsody in Blue (strings and piano version)

Classica, fuoriclasse e giovani talenti in concerto
in luoghi d’arte a Firenze, da maggio a luglio 2022

Tornano i Mercoledì musicali dell’organo e dintorni



Nomi noti della musica classica quali il direttore Alain Trudel, il clarinettista Fabrizio Meloni, gli organisti Carlos Paterson, Josef Miltschitzky, Franz Günthner, ma anche giovani talenti che si stanno imponendo in Italia e non solo.
Fedele alla propria filosofia, torna il festival “Mercoledì musicali dell’organo e dintorni”, rassegna fiorentina nata dalle decennali esperienze dei “Mercoledì Musicali della Fondazione CR Firenze” – dedicati alla musica per organo – e di Toscana Classica, associazione di produzione musicale che promuove e incentiva l’attività professionale di giovani musicisti, cantanti e realtà musicali.

Optimized by JPEGmini 3.14.12.71901706 0x8fac7992



In programma a Firenze da maggio a luglio, l’edizione 2022 prenderà il via sabato 21 e domenica 22 maggio all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio. Doppio appuntamento che vedrà protagonista l’Orchestra di Toscana Classica, diretta da Marco Alibrando. Solisti Sarah Giannetti al pianoforte e Neri Nencini al violino. Ad esaltarne le doti saranno due amate pagine di Wolfgang Amadeus Mozart: il “Concerto per violino e orchestra n. 4 K 218”, col suo procedere ora energico ora melodico dello strumento solista, e il “Concerto K 414”, partitura “a metà strada fra il troppo difficile e il troppo facile, molto brillante, gradevole all’orecchio, naturalmente senza cadere nella vacuità”, come la scrisse lo stesso autore. Allo “Sturm una Drang”, nella sua accezione sentimentale e patetica, ci porterà invece la “Trauer-Symphonie” di Franz Joseph Haydn che chiude le serate

.

Nel segno di Vivaldi l’appuntamento di mercoledì 25 maggio all’Auditorium Fondazione CR Firenze, insieme ai Solisti di Toscana Classica: Ludovico Mealli, Sarah Margrethe Rusnes Lie, Aurora Landucci, Marco Gallina, Elisa Mori, Samuele Sapienza ed Emma Lanza ai violini, Jacopo Lisanti al flauto e Davide Ancillotti all’oboe.
Programma molto particolare, con in primo piano i concerti per uno, due, tre, quattro violini e basso continuo composti dal “prete rosso”.

Le canne del maestoso organo Tamburini dell’Auditorium Fondazione CR Firenze torneranno a vibrare mercoledì primo giugno: ad affiancare l’Orchestra di Toscana Classica diretta da Andrea Mura, sarà infatti l’organista aragonese Carlos Paterson: allievo di  grandi maestri quali Jan Willem Jansen, Olivier Baumont e Antón García Abril, Carlos Paterson vanta una lunga carriera internazionale e numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Internazionale di Composizione ‘Cristóbal Halffter’. Musiche di Georg Friedrich Händel.



I “Mercoledì musicali dell’organo e dintorni” continueranno fino al 19 luglio, toccando spazi ricchi di storia e arte come il Cortile di Michelozzo di Palazzo Medici Riccardi, il Cortile del Museo Nazionale del Bargello e il Parco Mediceo di Pratolino.
Dal ricco cartellone, ricordiamo i concerti degli organisti Josef Miltschitzky e Giulio Bonetto, rispettivamente mercoledì 15 giugno e mercoledì 22 giugno all’Auditorium della Fondazione CR Firenze, insieme all’Orchestra di Toscana Classica, direttori Damiano Tognetti e Andrea Severi. Altro fuoriclasse dell’arte organistica, il tedesco Franz Günthner sarà venerdì 8 luglio all’Auditorium della Fondazione CR Firenze, in versione solista, con un programma dedicato in gran parte a Johann Sebastian Bach.
Non mancano concessioni al repertorio contemporaneo, come l’omaggio a Gershwin dell’Orchestra di Toscana Classica, martedì 28 e mercoledì 29 giugno a Palazzo Medici Riccardi. E ancora, l’Orchestre Juventutti di Ginevra diretta da Alain Trudel, domenica 17 luglio all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio e il gran finale nel segno del tango, martedì 19 luglio al Bargello, solista Mario Stefano Pietrodarchi al bandoneon.



Biglietti 15/10 euro. Prevendite online su www.ticketone.it e nei punti Box Office Toscana. Ai soci Unicoop Firenze e ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 40%. Biglietto ridotto anche per gli iscritti alla newsletter dell’Orchestra da Camera Fiorentina (per info e iscrizioni orchestra.camerafiorentina@gmail.com).

Per informazioni e prenotazioni si può contattare la segreteria di Toscana Classica, tel 055.783374 – 339 1632869 – 334 6006361 – www.toscanaclassica.com – toscanaclassica@outlook.com.
Il festival “I Mercoledì musicali dell’organo e dintorni” è realizzato grazie al contributo di Fondazione CR Firenze, Ministero della Cultura, Regione Toscana, Comune di Firenze e Città Metropolitana di Firenze, che concede anche il patrocinio.








 




Mercoledì 6 luglio 2022 – ore 21
Auditorium Fondazione CR Firenze – via Folco Portinari, 5r – Firenze
Saxorgano tra sacro e Profano
Organo: ITALO DI CIOCCIO
Sassofono: GAETANO DI BACCO
A. Marcello – Concerto in re minore
I. Di Cioccio – Dialogue
A. Lamproye – Hommage à Saint Hadelin
F. De La Tombelle –  Toccata op. 23 per organo


Giovedì 7 luglio 2022 – ore 21
Auditorium Fondazione CR Firenze – via Folco Portinari, 5r – Firenze
Organo: FEDERICO VALLINI
Flauto: PAOLO ZAMPINI
A. Vivaldi – Sonata n. 1 in Do maggiore dal Pastor Fido op. 13 per flauto e b.c.
G.F. Händel – Sonata in La minore HWV 362 per flauto e basso continuo
G.P. Telemann – Fantasia n. 3 in si minore per flauto solo
M. E. Bossi – Chant du soir (organo solo)
G. Lanzetta – Fuga, Adagio e Aria
J. Alain – Le jardin sospendu (organo solo)


Venerdì 8 luglio 2022 – ore 21
Auditorium Fondazione CR Firenze – via Folco Portinari, 5r – Firenze
Organo: FRANZ GÜNTHNER
J.S. Bach – Fantasie und Fuge BWV 542
J.S. Bach – Schmücke dich, o liebe Seele BWV 654
J.S. Bach – Trio super: Herr Jesu Christ dich zu uns wend´ BWV 655
W. Boyce –  Voluntary n. 1
N.J. Lemmens – Fanfare


Lunedì 11 e martedì 12 luglio 2022 – ore 21
Cortile di Michelozzo – Palazzo Medici Riccardi – via Cavour – Firenze
ORCHESTRA DI TOSCANA CLASSICA
Direttore: GIUSEPPE LANZETTA
Clarinetto solista: FABRIZIO MELONI
J. Sibelius – Romanza op. 42
W.A. Mozart – Concerto per clarinetto e orchestra in la maggiore KV 622
E. Elgar – Serenata per archi in mi minore op. 20

Venerdì 15 luglio 2022 – ore 17
Museo Nazionale del Bargello – via del Proconsolo, 4 – Firenze
Barocco con i solisti di Toscana Classica
ORCHESTRA DI TOSCANA CLASSICA
Violini solisti: Neri Nencini, Ludovico Mealli, Elisa Mori, Aurora Landucci
Viola solista: Leonardo Bartali
Fagotto solista: Riccardo Rinaldi
Tromba solista: Raffaele Chieli
Clarinetto solista: Francesco Darmanin
A. Vivaldi – Concerto per 4 violini, violoncello, archi e basso continuo in si minore RV 580
A. Vivaldi – Concerto per fagotto, archi e cembalo n. 4 in do maggiore RV 474
G. P. Telemann -Concerto per tromba, archi e basso continuo in re maggiore TWV51:D7
G. P. Telemann -Concerto per viola e archi in sol maggiore twv51:g9
J. Stamitz – Concerto per clarinetto e orchestra in si bemolle maggiore


Domenica 17 luglio 2022 – ore 21 – ingresso libero
Auditorium di Santo Stefano al Ponte Vecchio
Piazza Santo Stefano (accesso da via Por Santa Maria) – Firenze
ORCHESTRE JUVENTUTTI
Direttore: ALAIN TRUDEL
G. Gerswing – Ouverture Cubana
E. Elgar – Concerto per violoncello e orchestra
A. Dvorak – Sinfonia n. 7

Martedì 19 luglio 2022 – ore 17
Museo Nazionale del Bargello – via del Proconsolo, 4 – Firenze
La storia del tango
ORCHESTRA DI TOSCANA CLASSICA
Direttore: GIUSEPPE LANZETTA
Bandoneòn solista: MARIO STEFANO PIETRODARCHI
L. Maiani:  Mirada
E. Morricone: Medley
A. Piazzolla: Oblivion
A. Piazzolla: Adios Nonino
A. Piazzolla: Milonga del Angel
A. Piazzolla: Muerte del Angel
R. Molinelli: Poi qualcuno
R. Molinelli: Violentango
A. Rissotto: Sonfit Adios
A. Rissotto: Libertango


 
Progetto realizzato con contributo di
Fondazione CR Firenze
Ministero della Cultura
Regione Toscana
Città Metropolitana di Firenze
Comune di Firenze

Con il patrocinio di
Città Metropolitana di Firenze

Informazioni e prenotazioni
Segreteria Toscana Classica, tel. 055-783374 – 340.3944830 – www.toscanaclassica.com

Biglietti, riduzioni e sconti
Biglietti 15/10 euro
Biglietto ridotto per studenti (muniti di tesserino) e over 65 (muniti di un documento).
Biglietto ridotto a 10 euro per gli iscritti alla newsletter dell’Orchestra da Camera Fiorentina
Ai titolari della “Firenze Card” del Comune di Firenze è riservato uno sconto del 40%

Prevendite
Nei punti vendita Box Office Toscana www.boxofficetoscana.it (tel 055.210804)
Online su www.ticketone.it (tel. 892.101)
Presso le sedi, nei giorni dei concerti, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21


Toscana Classica
Federazione di Associazioni di Produzione Musicale della Toscana
Via Monferrato 2 – Firenze – Tel/fax 055.783374
www.toscanaclassica.com – info@orcafi.it
Ufficio stampa: Marco Mannucci, marco@mannuccionline.com

Condividi: