→ L’11 settembre 2021 a Velletri appuntamento con Paesaggi del Corpo Festival Internazionale Danza Contemporanea: Cadenze spirituali, Mantis, Dislessie dantesche (IG: @theatron2.0 – FB: @theatron – FB: @paesaggidelcorpo)

Paesaggi del Corpo

Festival Internazionale Danza Contemporanea


Velletri

11 settembre 2021 ore 18:00

Casa delle Culture e della Musica, Piazza Trento e Trieste

IEP ARIELLA VIDACH “CADENZE SPIRITUALI”

Coreografia Ariella Vidach

Interpreti Sofia Casprini, Alice Raffaelli, Marina Bertoni

Produzione Ariella Vidach –AIEP / 2021

USCITE DI EMERGENZA “Mantis” Profezie Donne Autoavveranti

Coreografo: Davide Romeo

Montaggio Audio Di Davide Romeo

Danzatori: Alice Bellini, Sara Chinetti, Noemi Piva

Produzione: Ass. Cult. Atacama Onlus con il contributo di MIC Ministero della Cultura

ANDREA COSENTINO “DISLESSIE DANTESCHE”

di e con Andrea Cosentino

11 settembre 2021 ore 18:00, pressola Casa delle Culture e della Musica, la compagnia AIEP Ariella Vidach inaugura il weekend con lo spettacoloCadenze Spirituali. Il progetto,con la coreografia di Ariella Vidach, elabora un percorso danzato molto semplice che prende riferimento dalla struttura caratteristica delle terzine dantesche per comporre le sequenze coreografiche che attraverseranno lo spazio. La ritmica cadenzata e gli accenti regolari inducono nei performer e negli spettatori, condizioni fisiche e mentali che incoraggiano l’introspezione e l’ascolto dello spazio e degli altri e della loro relazione. Interpretato da 3 performer il progetto prevede, durante alcune parti della performance anche l’inclusione degli spettatori ai quali verranno insegnate semplici sequenze di movimento che diventeranno parte della coreografia.

Si continua con Mantis Profezie Donne Autoavveranti di USCITE DI EMERGENZA del giovane coreografo Davide Romeo: un pezzo pensato per sole donne che affrontano il tema dell’autoaffermazione passando per una ricerca, che diventa un viaggio attraverso pensieri, turbe, debolezze, desideri. Il tappeto sonoro di questa ricerca sono estratti di registrazioni di persone e personaggi inerenti al tema della profezia assieme a monologhi di donne attualmente famose e che hanno segnato l’immaginario collettivo parlando di sé con una vena ironica molto marcata come Anna Marchesini, Luciana Litizzetto, Virginia Raffaele, Lucilla Giagnoni. Lontani dal voler identificare la condizione femminile, la performance mira a rappresentare un percorso di autoscienza che trova la sua massima realizzazione nel percorso che ognuno di noi programma e prevede. Tutti noi siamo predestinati a qualcosa che abbiamo già profetizzato.

Il noto autore, attore, comico Andrea Cosentino presenta Dislessie Dantesche, una breve conferenza spettacolo dadaista e irriverente su Dante, ovvero una lettura e parafrasi poco accademica dell’incipit dell’Inferno, dove si discute di endecasillabi monchi, rime alternate, versificazioni alternative e mancamenti linguistici del sommo poeta.

Infine verrà presentato al pubblico l’esito del laboratorio Due stelle mi aspettavano a Fiumicino condotto da Beatrice Libonati, danzatrice solista e assistente artistica, dal 1978 sino al 2006, per la compagnia Tanztheater Wuppertal di Pina Bausch.

Come per gli anni precedenti, il Festival verrà realizzato dall’associazione culturale La Scatola dell’Arte, sotto la Direzione artistica di Patrizia Cavola e sostenuto dalla Regione Lazio con il Fondo Unico 2021 sullo Spettacolo dal Vivo. In collaborazione con FONDARC Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri e con il patrocinio del Comune di Velletri. Tutte le attività si svolgeranno nel rispetto dei protocolli di sicurezza anti-covid. Il programma del Festival è su:paesaggidelcorpo.it

paesaggidelcorpo.it

facebook | instagram: paesaggidelcorpo

info@paesaggidelcorpo.it

@theatron2.0

Condividi: