Vladimir Luxuria al Teatro Verdi di Monte San Savino, sabato 13 gennaio ore 21.15, presenta il suo ultimo libro scritto con Stefano Genovese “Il coraggio di essere una farfalla” (Piemme). Ingresso libero.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa per averci segnalato questo evento.

Vladimir Luxuria al Teatro Verdi di Monte San Savino

Il Festival dei Diritti incontra la protagonista di una tra le grandi questioni del nostro tempo

officine della cultura 9998

Chiusura di settimana con il Festival dei Diritti. Sabato 13 gennaio, al Teatro Verdi di Monte San Savino, incontro con Vladimir Luxuria invitata dal Festival a presentare il suo ultimo libro, scritto con Stefano Genovese, “Il coraggio di essere una farfalla” (Piemme). Inizio ore 21:15. Ingresso libero.

Sono pochi ad avere il coraggio di indossare il “proprio vestito”, infischiandosene dell’opinione degli altri. Con lo sguardo sul mondo lucido, intelligente e scanzonato, Vladimir Luxuria lo ha fatto dopo un lungo percorso intellettuale, spirituale e di impegno sociale. Personaggio televisivo nei talk show del costume e della politica, già parlamentare, editorialista di Repubblica e animatrice del Gay Village di Roma, Luxuria getta il suo “sguardo trans” su quelle che lei chiama le grandi questioni “transgeniche” del nostro tempo: potere, religione, sesso, arte e amore.

Sarai trans anche tu! Tutti transitiamo in questo mondo, siamo solo di passaggio. L’unica cosa certa è che non siamo immortali e quella cosa che chiamiamo vita non è altro che un transito racchiuso nel tempo d’un sogno”.

Il Festival dei Diritti è promosso da Regione Toscana, Provincia di Arezzo, Comune di Monte San Savino, Comune di Capolona, Comune di Marciano della Chiana, A. S. Monteservizi, Officine della Cultura, Arci Gay Arezzo Chimera Arcobaleno, Prodigio Divino.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.