Virginedda Addurata di Giuseppina Torregrossa con Egle Doria, Francesca Vitale, regia Nicola Alberto Orofino, Teatro Binario 7, Sala Picasso, Monza, venerdì 11 gennaio 2019, ore 22.00.

Ringraziamo l’Ufficio Stampa del Teatro Binario 7 per averci segnalato

VIRGINEDDA ADDURATA

Teatro Binario 7 – Sala Picasso
Monza
venerdì 11 gen 2019 21:00
di
Giuseppina Torregrossa
con
Egle Doria
Francesca Vitale
voce fuori campo
Fiorenzo Fiorito
regia
Nicola Alberto Orofino
disegno luci
Simone Raimondo
costumi
Monia Torchia
produzione
La Memoria del Teatro
in collaborazione con
C.L.A.P. Spettacolodalvivo

binario7 - 9880-1

E se potessimo leggere nei pensieri dei santi, che fissano i fedeli impassibili nelle loro statue, apparentemente condiscendenti a tutto quanto esca dalle loro bocche?
Da un simile dubbio prende vita Santa Rosalia, la virginedda addurata patrona di Palermo. Per darle voce, la fertile penna di Giuseppina Torregrossa coglie spunto da un raccapricciante fatto di cronaca avvenuto a Trapani qualche anno fa. Un marito, con la complicità dell’amante, trascina in un agguato la moglie al nono mese di gravidanza uccidendola barbaramente. Prima che la tragedia si compia, le protagoniste della storia vanno tutte supplici dalla Santuzza. La vittima, la madre della vittima, la figlia della vittima e l’amante del marito.
Nel confronto il confine tra bene e male si appanna, le donne si fidano e confidano nella Santa, la quale di rimando, brutalmente, ammonisce che spesso le cose, più che dal cielo, vanno risolte sulla terra.
“Si deve fare molta attenzione quando si prega, perché si versano molte più lacrime per le preghiere esaudite che per quelle non accolte” dice la Santa.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.